attivi in europa quali prospettive di advocacy all indomani delle elezioni europee

A seguito delle recenti elezioni europee, nei confronti degli attori della società civile potrebbe  cambiare qualcosa a livello di attenzione da parte dei nuovi Parlamento e Commissione Europea? Per chi è impegnato nell'advocacy potrebbe rendersi necessario presentarsi ai nuovi rappresentanti delle Istituzioni Europee in modo differente rispetto al passato (in termini di alleanze/nuove modalità di comunicazione/strategie, etc.). Su quali azioni prioritarie puntare per il prossimo futuro a livello europeo?

La tavola rotonda “Attivi in Europa: quali prospettive di advocacy all’indomani delle elezioni europee” ha avuto l'obiettivo di avviare una prima riflessione tra un selezionato numero di interlocutori sensibili alle tematiche europee.

L’iniziativa è stata realizzata nell’ambito del progetto Europeo “Polart Circle”, finanziato dal Programma Erasmus+ dell'Unione Europea, che mira a coniugare l’attivismo civico con le forme espressive dell’arte.

Di seguito il programma dell’iniziativa:

Modera:

Anna Lisa Mandorino, Vicesegretario generale di Cittadinanzattiva

15:00 - Introduzione:
Mariano Votta, Responsabile Politiche Europee di Cittadinanzattiva e Direttore Active Citizenship Network

Presentazioni:
Esito delle elezioni Europee e possibili scenari per gli operatori del terzo settore
Pier Virgilio Dastoli, Presidente del Consiglio Italiano del Movimento Europeo

Le attività di Cittadinanzattiva all’estero e piano d’azione 2019-2020
Daniela Quaggia, Project Manager Active Citizenship Network

L’esperienza di Polart Circle
Sara Beltrami, volontaria Cittadinanzattiva (video messaggio)

Tavola rotonda:
Arturo Salerni, Presidente Coalizione Italiana per le Libertà e i Diritti civili (CILD)
Gianluca Giansante, Digital Communication Strategist Partner, Comin & Partners
Claudia Salvi, Europe Direct Roma Innovazione, Formez PA
Diva Ricevuto, Istituto Luigi Sturzo
- Young Leaders

17:00 - Chiusura lavori

Per le foto, clicca qui
Per le biografie dei relatori, clicca qui
Per un documento di sintesi, clicca qui
Per il save the date clicca qui

 flag eng

EU Project co-funded by the Erasmus+ Programme Strategic Partnership

Erasmus EU

Mariano Votta
Mariano Votta, nettunese classe '72, con fiere origini lucane. Laurea in scienze politiche, 2 master, iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti.Responsabile delle politiche europee di Cittadinanzattiva e coordinatore di Active Citizenship Network. Componente della Direzione Nazionale.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.