anestesia pediatrica video

“Pronti a partire?” Un viaggio immaginario su tutto quello che c’è da sapere sulla anestesia pediatrica per aiutare i vostri bambini a viverla nel modo migliore.  Cosa succede dopo la visita anestesiologica? Il viaggio del bambino prosegue con il ceck-in, con gli ultimi controlli prima dell’intervento. Il giorno stesso dell’intervento inoltre, l’anestesista farà anche una seconda valutazione delle condizioni del bambino. E’ bene sapere che a volte l’intervento se è necessario, avviene anche quando le condizioni del bambino non sono del tutto ottimali. Un esempio è quando un rinvio dell’intervento potrebbe far peggiorare la salute del bambino. In questi casi è l’anestesista che valuterà se rinviare o procedere con l’intervento.

Inizia così la fase di decollo, ovvero il piccolo entra in sala operatoria e si procede con l’induzione alla anestesia vera e propria generalmente facendo respirare dei vapori anestetici attraverso una maschera posta sul viso o iniettando un farmaco anestetico al bambino. Inizia così la fase di volo in cui il bambino dorme e ha accanto la costante presenza dell’anestesista che non lo lascia mai da solo. Guarda il video.

Progetto di MSD Salute in collaborazione con Cittadinanzattiva e SARNePI (Società Italiana di Anestesia e Rianimazione Neonatale e Pediatrica Italiana)  

Guarda i video della campagna sul canale YouTube di Cittadinanzattiva e scopri il progetto.

Salvatore Zuccarello
Siciliano, classe ’81, si laurea a Roma in Comunicazione. Dal 2008 in Cittadinanzattiva, si occupa settimanalmente della newsletter.

Condividi

Potrebbe interessarti