Il Pit (Progetto integrato di Tutela) è un servizio di orientamento, informazione e tutela per i cittadini che hanno subito disservizi negli ambiti della sanità, dei servizi pubblici e della giustizia. Non si tratta di un semplice sportello di ascolto: l'obiettivo è la tutela dei diritti attraverso la partecipazione dei cittadini.

Il Pit nasce come risposta a due esigenze fondamentali rilevate da Cittadinanzattiva: da una parte la necessaria risposta alle tante istanze provenienti dai cittadini; dall'altra la promozione di azioni politiche partendo proprio dall'esperienza dei casi concreti.

Il PiT si configura come un "termometro" per misurare lo stato della sanità, dei servizi e della giustizia, in Italia.

In ogni regione è presente una sede di riferimento che risponde direttamente alle istanze dei cittadini e gestisce le segnalazioni in collaborazione con le altre sedi locali presenti sul territorio.

Oltre alla competenza dei volontari che rispondono direttamente alle richieste dei cittadini, il PiT si avvale della consulenza gratuita di professionisti del settore legale, medico-legale e specialistico, sostenendo un approccio multidisciplinare alla risoluzione dei casi. Questo metodo favorisce la partecipazione e l'empowerment dei cittadini, informati sui propri diritti e sugli strumenti di tutela a disposizione affinchè non siano violati.

Tra i diversi strumenti di tutela che nel corso degli anni Cittadinanzattiva ha perfezionato e promosso, vi è anche il ricorso alle azioni legali sia attraverso l'assistenza ai singoli cittadini che attraverso le costituzioni di parte civile e gli interventi in processi particolarmente rilevanti per gli ambiti di cui l'associazione si occupa.

Per contattare la sede di riferimento appropriata CLICCA QUI

Per effettuare la tua segnalazione e richiedere tutela CLICCA QUI

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.