XXI Giornata del trauma cranico

Federazione Nazionale Associazioni Trauma Cranico e Amici di Samuel organizzano la XII giornata nazionale del trauma cranico, il 16 novembre a Bergamo, presso la Casa del Giovane in via Gavazzeni: un'iniziativa che vedrà l’intervento di Relatori provenienti da tutta l’Italia, dall’Inghilterra e dalla Spagna che rispecchia fedelmente tutto il dramma e le aspettative che una Famiglia vive quando viene colpita da un Destino crudele con una grave cerebrolesione.

Il convegno internazionale analizza i momenti più salienti di questa tragedia, diviso in tre step, che va dal primo periodo, nella fase acuta iniziale e degli esiti in ospedale, al secondo step relativo al ritorno a casa con i mille problemi nati ed infine sulle riposte che le Strutture in Italia, sulle Gravi Cerebrolesioni Acquisite, sono in grado di offrire a chi ne viene a conoscenza ed ancora di più se ottiene dalle AST l’autorizzazione a raggiungerle, cosa non facile ad ottenersi.

I Relatori illustreranno, con loro interventi, quanto si fa ora e quanto si potrebbe fare per migliorarne l’approccio analizzando le realtà italiane in cui sono presenti dei Centri di eccellenza nelle Gravi Cerebrolesioni Acquisite (GCA)."

Leggi la presentazione dell'evento, scarica la locandina e consulta il programma della Giornata.

 

relazione illustrativa evento. doc

banner.pdf

programma.pdf

 

 

Salvatore Zuccarello
Siciliano, classe ’81, si laurea a Roma in Comunicazione. Dal 2008 in Cittadinanzattiva, si occupa settimanalmente della newsletter.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.