cura di coppia

A Bari, il 22 ottobre, presso la sede Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, si terrà uno dei quattro incontri regionali della campagna Cura di coppia con momenti di confronto e dialogo con i rappresentanti delle amministrazioni regionali oltre che con i rappresentanti di tutti i soggetti coinvolti nelle fasi della prima annualità del progetto.

 L'obiettivo della campagna è quello di creare momenti di condivisione nei vari soggetti, addetti ai lavori e cittadini, per creare maggiore consapevolezza sul ruolo di paziente e medico, e per trasferire un patrimonio di conoscenze che permetta la valorizzazione delle risorse umane e del rapporto di fiducia, al fine del miglioramento della qualità delle cure, del rapporto con il servizio sanitario, e a beneficio dell'operatività e appropriatezza del compito dei medici.

È sempre possibile accedere e scaricare gli strumenti della campagna prodotti nel corso della prima edizione: il vademecum, una guida contenente le nozioni più importanti allo scopo di fornire risposte rapide e concise con un linguaggio chiaro e semplice e consigli su stili di vita, abitudini e scelta terapeutica per migliorare il rapporto medico-paziente, e il decalogo, una rappresentazione sintetica di una serie di regole, di principi e comportamenti cui fare riferimento, utilizzando parole e consigli chiave sui diritti e doveri del medico e del paziente.

 Informati sulla nuova edizione di Cura di Coppia e visita il sito www.curadicoppia.it

La campagna Cura di coppia è promossa da Cittadinanzattiva con il contributo non condizionato di Abbvie, il patrocinio di FNOMCeO e in collaborazione con AFADOC - AIL - AIOP - ASBI - AIPAS - ANMAR - ANTEA - ASS. MALATI RENI - BPCO - FAIS - FAND - FCP - FIMMG - FIMP - FORUM TRAPIANTATI - MINISTERO DELLA SALUTE - NADIR - ORDINE PSICOLOGI LAZIO - SIDERMAST - SIFO - SIMBA - SIN - SUMAI.

Salvatore Zuccarello
Siciliano, classe ’81, si laurea a Roma in Comunicazione. Dal 2008 in Cittadinanzattiva, si occupa settimanalmente della newsletter.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.