Il presidente Napolitano si è recato in visita all’istituto penitenziario di San Vittore, uno dei luoghi simbolo del sovraffollamento e del degrado carcerario. Condizioni insostenibili, detenuti in numero doppio rispetto alla capienza effettiva della struttura, trattamenti inumani: un appello, sempre più forte, affinchè lo Stato si adoperi a fronteggiare il problema. Leggi qui

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.