etichetta.batteria

Il nuovo Ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio, presentando le linee guida programmatiche alle Commissioni Agricoltura di Camera e Senato ha ribadito come l’Italia non condivida l’etichetta a semaforo e punti invece verso un’icona a batteria che visualizzi le componenti nutrizionali degli alimenti. 

Adottando un sistema di etichettatura corretto e trasparente si garantirebbe una maggiore tutela dei consumatori oltre che del Made in Italy. Con l’icona a batteria si possono visualizzare calorie, grassi, zuccheri e sale. Un superamento dell’etichetta a semaforo che invece rischia di essere potenzialmente ingannevole non riportando i valori nutrizionali e quindi non informando il consumatore in maniera completa.

Approfondisci

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.