Rischio Alluvione

  • alluvioni

    La rete Scuola di Cittadinanzattiva in occasione della XVI Giornata Nazionale per la Sicurezza nelle scuole, ha lanciato un sondaggio sul rischio alluvione dedicato a studenti ed adulti per conoscere il livello di preparazione della popolazione sui comportamenti corretti da seguire in caso di alluvione.

  • Torna l'appuntamento con la Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole. Iniziative in tutta Italia con eventi in particolare sui rischi sismico ed alluvione. Per questa edizione è disponibile un video tutorial dedicato al rischio alluvioneche si aggiunge a quello dello scorso anno sul rischio sismico.Entrambi sono sottotitolati per non udenti. 

    Oltre ai video tutorial Cittadinanzattiva ha predisposto un sondaggio dedicato ai Piani comunali di emergenza. Al sondaggio potranno partecipare sia gli studenti che gli insegnanti e i genitori. Il sondaggio è già online al seguente link.

    In occasione della Giornata per la sicurezza Cittadinanzattiva ha in programma di realizzare un flashmob a L'Aquila all'interno del Festival della Partecipazione organizzato insieme ad Actionaid e Slow Food Italia, coinvolgendo gli studenti di alcune scuole abruzzesi che hanno partecipato al progetto RSS Responsabili Studenti Sicurezza. Diversi sono gli eventi in programma in varie città del Paese che coinvolgeranno alcune scuole nello specifico.

  • Torna domani 22 novembre la Giornata nazionale per la sicurezza delle scuole, promossa da Cittadinanzattiva dal 2003 ed istituzionalizzata con la legge sulla Buona scuola. Da Rivoli (TO) a Milano, da Napoli a Roma, le scuole partecipano con iniziative legate ai rischi sismico ed alluvione, e ai Piani comunali di emergenza.

    In particolare, domani 22 novembre all’Aquila, nell’ambito del Festival della partecipazione, promosso da Cittadinanzattiva, Action Aid e in collaborazione con Slow Food, si terrà un flash mob di 100 studenti abruzzesi per chiedere scuole nuove e sicure per tutti gli studenti, a 10 anni dal terremoto dell’Aquila.

    Prepariamoci è la parola d’ordine della Giornata nazionale della sicurezza delle scuole 2019”, dichiara Adriana Bizzarri, coordinatrice nazionale scuola di Cittadinanzattiva. “I recenti allagamenti e gli effetti drammatici sulla popolazione attestano quanto il nostro Paese sia ancora troppo vulnerabile dal punto di vista della cura e manutenzione del territorio e della realizzazione degli interventi programmati. È sotto gli occhi di tutti il ritardo nella ricostruzione delle scuole dell’Aquila e delle zone del Centro Italia colpite dai recenti sismi. Oltre a vigilare perché le istituzioni accelerino gli interventi previsti, è opportuno che le organizzazioni civiche moltiplichino gli sforzi affinché la popolazione tutta, partendo dalle scuole e dai giovani, sia preparata a prevenire ed affrontare tali emergenze”.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.