Newsletter

  • Parliamo di Ipercolesterolemia il 18 maggio: il webinar

    indagine civica copy

    In programma il 18 maggio 2021, dalle ore 15 alle 18:30, con il patrocinio di Cittadinanzattiva e con la partecipazione di Francesco Rocco, Cittadinanzattiva Veneto, Motore Sanità organizza il webinar "Focus Ipercolesterolemia".

    L’obiettivo dell’incontro è favorire la diffusione del documento regionale sull’impiego di nuove strategie terapeutiche autorizzate al trattamento dell’ipercolesterolemia primaria. Attraverso i professionisti del gruppo di lavoro che hanno direttamente contribuito alla stesura del documento (medici specialisti, farmacisti, medici di medicina generale, economisti), si intende stimolare un confronto sull’utilizzo delle strategie terapeutiche disponibili, sull’impatto che le nuove terapie potrebbero avere a livello sanitario regionale e sulle modalità di verifica dell’appropriatezza d’uso delle une e delle altre.

  • Medicina di precisione in Oncologia: vantaggi e nuovi problemi. Il webinar

    oncologia e radioterapia copy copy

    Motore Sanità organizza il webinar "ONCOnnection - La medicina di precisione: un nuovo snodo chiave del percorso diagnostico-terapeutico", in programma il 20 maggio 2021, dalle ore 10:30 alle 13:30 e con il patrocinio di Cittadinanzattiva.

    In Italia ogni anno circa 270 mila cittadini sono colpiti dal cancro. Attualmente, il 50% dei malati riesce a guarire, con o senza conseguenze invalidanti. Dell’altro 50% una buona parte si cronicizza, riuscendo a vivere più o meno a lungo. I risultati della ricerca sperimentale, i progressi della diagnostica, della medicina e della chirurgia, le nuove terapie contro il tumore, stanno mostrando effetti positivi sul decorso della malattia, allungando, la vita dei malati anche senza speranza di guarigione.

  • 18 e 20 maggio: due webinar per individuare e proteggersi dalle fake news

    https cdn.evbuc.com images 133138333 439344936300 1 original

    Lungo il percorso formativo gratuito "Consumatori digitali, consapevoli e sicuri" questa volta sarà il turno di Immacolata D’Aquino Vicepresidente dall’Adoc Napoli e Campania dal 2018 - nei prossimi due webinar del 18 e 20 maggio - ad aiutarci a riconoscere le fake news, capire la loro origine, come si diffondono, e come difendersi individuandone le diverse tipologie.

    Il percorso formativo gratuito è realizzato nell'ambito del progetto Operazione Risorgimento Digitale con l'obiettivo di educare i cittadini e i consumatori all’uso consapevole e sicuro di Internet per cogliere tutte le opportunità e i vantaggi della vita digitale prevenendo i principali rischi online: dall'uso corretto degli strumenti digitali per la gestione del denaro agli acquisti online, alle nuove modalità di accesso a informazioni, prodotti e servizi.

  • EasyJet multata dall'AGCM per la cancellazione dei voli aerei post Covid-19

    multe aerei

    L'AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha comunicato pochi giorni fa di aver sanzionato la compagnia aerea EasyJet per pratiche commerciali scorrette riguardo ai seguenti motivi: aver proceduto a cancellare poco prima della programmata partenza i servizi di trasporto aereo, motivando tali cancellazioni con il verificarsi di “situazioni al di fuori del nostro controllo” e fornendo informazioni lacunose e ambigue sulla soppressione dei voli;  aver fornito informazioni ingannevoli sui diritti spettanti ai passeggeri in caso di cancellazione, omettendo di prospettare in modo prioritario l’alternativa tra un nuovo volo e il rimborso in denaro come prevista dal Reg. (CE) n. 261/2004 e prospettando prioritariamente l’emissione un voucher; a seguito della cancellazione del volo, aver creato difficoltà ai consumatori che intendevano richiedere il rimborso del biglietto annullato in luogo della emissione di voucher e, specificamente, aver creato difficoltà di contatto attraverso i servizi di assistenza alla clientela, offrendo esclusivamente l’utilizzo di un numero telefonico a pagamento; aver creato difficoltà all’utilizzo del credito rappresentato dal voucher.

  • Accetta le sfide della generazione SpreK.O.!

    accetta le sfide della generazione sprek o

    Riciclare, condividere beni, riutilizzare gli oggetti, ripensare i propri consumi, altro non sono che diverse manifestazioni della stessa indole: una visione responsabile della vita. Nasce una nuova tribù, una community, un nuovo modello di cittadino, che va oltre le differenze di età, genere e cultura: social, responsabile, senza frontiere e senza pregiudizi, connesso, sostenibile, informato, impegnato. Attivo. Chi ne fa parte è pronto a cambiare il mondo, lavorando insieme attraverso una visione a lungo termine e tanti piccoli gesti quotidiani.

  • Processo Cucchi: confermate le condanne per i carabinieri

    cucchi

    La Corte d’Assise d’appello di Roma, nel processo bis, ha condannato a 13 anni di carcere per omicidio preterintenzionale i due carabinieri accusati del pestaggio che portò alla morte di Stefano Cucchi, riservando pene più severe per gli imputati rispetto alla precedente sentenza di primo grado. La sentenza della Corte è arrivata dopo cinque ore di camera di consiglio: sono state accolte per gran parte le richieste del Procuratore generale arrivando finalmente ad una importante decisione.

  • La pandemia e il suo impatto sulle dipendenze

    coronavirus testata 800x450 

    Dire Giovani ha intervistato il dott. Alfio Lucchini, psichiatra dell'Ufficio di Presidenza nazionale di FeDerSerD, per capire quanto questo anno difficile abbia impattato sui giovani e le dipendenze. "In Italia sono circa 5 milioni gli adolescenti che fanno uso di sostanze e l'isolamento sociale ha peggiorato la situazione" dichiara il dott. Lucchini. Già in tempi "normali" gli adolescenti sono portati agli eccessi, figurarsi durante una pandemia con le varie restrizioni. Il Covid ha cambiato una serie di modalità per i giovani legati a dipendenze, ad esempio anche il procurarsi le sostanze che prima avveniva in strada ed ora avviene tranquillamente on line.

  • "L'8x1000 mandalo a scuola" la campagna del Fondo Vito Scafidi

    8 PER MILLE MANDALO A SCUOLA

    Il Fondo Vito Scafidi, per incoraggiare i cittadini a destinare la quota dell'8x1000 all'edilizia scolastica, ha lanciato - presso l'Istituto di istruzione Superiore "Peano" di Torino - la campagna "8x1000 mandalo a scuola". Dal 2020 infatti la quota IRPEF può essere destinata a finanziare interventi di manutenzione, ristrutturazione, miglioramenti energetici e di immobili. Farlo è semplicissimo, basta indicare la voce "Stato" e poi "edilizia scolastica".

  • Festival della Lentezza, edizione 2021

    FESTIVAL LENTEZZA 2021

    Giunto alla sua settima edizione, il Festival della Lentezza si terrà dall’11 al 13 giugno presso il Giardino della Reggia Ducale di Colorno (PR).

    “Sarà inevitabilmente un’edizione di passaggio. Un ponte tra il prima e un dopo ancora tutto da inventare. Abbiamo scelto un titolo – COSA TIENE ACCESE LE STELLE – che ci consentisse di raccontare cose belle, forti, esempi di coraggio e lungimiranza.

  • Borghi, la sfida di Sellano contro lo spopolamento

    borghi italiani

    Cittadinanzattiva guarda con grande attenzione al futuro delle comunità che vivono le aree interne del Paese, i borghi dei quali l’intero territorio nazionale è costellato. La minaccia che fa più paura è quella dello spopolamento, del depauperamento di risorse, competenze e memorie, della capacità di essere comunità.

  • Le farmacie a fianco delle donne vittime di violenza

    le farmacie in aiuto delle donne vittime di violenza

    Un aiuto concreto nelle farmacie italiane per le donne vittime di violenza. Federfarma, Farmaciste insieme e Fondazione Vodafone Italia promuovono anche quest'anno il Progetto Mimosa, campagna antiviolenza avviata nel 2014. Tra gli obiettivi del progetto "informare le donne su cosa sia la violenza e su quali strumenti abbiano a disposizione per liberarsene, portando nelle farmacie materiali su cui sono raccolti consigli, informazioni, contatti e riferimenti di associazioni, centri antiviolenza e specialisti accreditati sul territorio pronti ad aiutare le donne vittime di maltrattamenti".

  • L’innovazione è cultura. I giovani: energia per il futuro

    energia

    Nell’ambito del progetto “L’innovazione è cultura. I giovani: energia per il futuro”, promosso da Edison e dalle Associazioni dei consumatori, con il supporto creativo di TheFabLab, partono il prossimo 11 maggio tre appuntamenti (i successivi saranno il 18 e il 25 maggio, sempre alle ore 18) per scoprire come realizzare, a casa, a scuola o dove preferite, esperimenti con le tecnologie digitali e non solo. Gli eventi del 2020 hanno impattato in modo profondo nella quotidianità di ciascuno di noi, modificando il nostro modo di vivere, di lavorare, di relazionarci con conoscenti, colleghi e affetti. La portata della pandemia di Covid ha infatti toccato anche il sistema scolastico e alterato la quotidianità di centinaia di migliaia di bambini e ragazzi. Proprio i più giovani stanno pagando in modo molto severo il costo di questa emergenza sanitaria, trovandosi costretti a non poter frequentare la scuola e limitando così le proprie occasioni di socialità e di interazione e sperimentando una didattica a distanza che ha mostrato parecchi limiti, primi fra tutti quello di essere non inclusiva e demandata all’iniziativa dei singoli docenti.

  • 11 e 13 maggio: webinar per imparare a riconoscere un sito web affidabile

    webinar tim copy

    Nell'ambito del percorso formativo gratuito "Consumatori digitali, consapevoli e sicuri" questa volta sarà l'Avv. Antonella Nanna di Federconsumatori a fornire gli strumenti per riconoscere un sito web affidabile nei prossimi due webinar dell'11 e 13 maggio. Dalla verifica e controllo della presenza dei dati societari alle condizioni contrattuali, dalla privacy policy e banner informativi sui cookie alle informazioni sul diritto di recesso, l'incontro sarà un prezioso supporto agli utenti per un uso consapevole e responsabile dei mezzi informatici.

  • Dalla UE nuove regole per rafforzare la protezione dei passeggeri ferroviari

    trenitalia 2015 02 19 copy

    Il Regolamento (CE) n. 1371/2007 che tutela i diritti e gli obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario è stato oggetto di revisione al fine di rafforzare la protezione dei passeggeri e incoraggiare un aumento dei viaggi ferroviari.
    Il Regolamento infatti disciplina le situazioni tipiche a cui oggi viaggiatore può andare incontro nel caso dovesse avere imprevisti prima, durante e dopo il viaggio: cosa fare se il treno è in ritardo, come funziona l'assistenza alle persone disabili o a mobilità ridotta, la perdita o i danni al bagaglio e come rivolgere un reclamo al vettore sono solo alcune delle questioni che il Regolamento copre.

  • Studenti caregiver si può? La storia di Antonio e la sua battaglia per il diritto allo studio

    caregiver copy copy

    Antonio Demarcus da circa 8 anni è caregiver di sua madre, affetta da diverse patologie invalidanti. Per poterla assistere ha dovuto fare una scelta radicale, spesso rinunciando a tanti aspetti della sua vita personale, ma non ha rinunciato allo studio. Iscritto all’università cagliaritana, attraverso una richiesta specifica indirizzata alla rettrice dell’Ateneo Del Zompo, riesce ad ottenere la modifica del regolamento tasse 2020/21 con l’integrazione dell’articolo 20bis “Esenzione per lo Studente Rientrante nella definizione di Caregiver Familiare”. Per questo ha deciso di portare avanti una battaglia per arrivare al riconoscimento ufficiale a livello nazionale della figura del caregiver universitario e avere delle agevolazioni, non solo finanziarie.

  • Il Sistema di deposito su cauzione per arginare la dispersione nell’ambiente di bottiglie e lattine

    Anche i pescatori per contrastare la plastica nei mari copy copy

    In Italia più di 7 miliardi di contenitori per bevande finiscono in discarica o inceneritore, generando spreco di risorse o gravi forme di inquinamento quando abbandonati nell’ambiente. Il dato emerge dal “Rapporto What a Waste” curato dalla piattaforma europea no profit Reloop e diffusi nel nostro Paese dall’Associazione Comuni Virtuosi che ne è membro italiano. Una risposta importante potrebbe venire dall’adozione di un Sistema di deposito su cauzione, che consentirebbe di abbattere il 75% di quei 7 miliardi...

    Approfondisci

  • Turismo Responsabile ed Aree Interne

    borghi italiani

    Torna IT.A.CÀ , il Festival del Turismo Responsabile che per il 2021 propone una riflessione sul respiro non solo come bisogno, ma come diritto. Un’ispirazione dettata anche dal difficile anno che ci lasciamo alle spalle e dall’emergenza epidemiologica ancora in atto. «Puntiamo maggiormente a fare del turismo il volano di sviluppo delle aree interne, che offrono quel benessere ormai compromesso nei centri urbani, impegnandoci a realizzare un programma capace di coniugare il diritto di respirare dei visitatori con la qualità della vita degli abitanti», afferma Pierluigi Musarò, Direttore di IT.A.CÀ.

  • Segui #Colpoditesta sui nostri social: i tuoi diritti sull'emicrania

    emicrania copy copy

    In Italia, con la legge n. 81/2020, la cefalea primaria cronica (emicrania, cefalea a grappolo e altre forme) è stata ufficialmente riconosciuta come patologia invalidante, ma ancora tante sono le lacune informative con cui devono fare i conti i cittadini che ne soffrono, in gran parte donne giovani e in età lavorativa. Nei prossimi giorni sui nostri canali storie e informazioni utili per chi soffre di emicrania e cefalea.

  • Non tutti i dolori sono uguali: prosegue "Indolore", la nostra campagna

    campagna dolore

    Non tutti i dolori sono uguali, ogni dolore va individuato, misurato e curato. E gli approcci per farlo sono tanti, e non solo farmacologici. Informati con il tuo medico per individuare il percorso di cura a te più adatto, e segnalaci eventuali difficoltà.

    "Indolore" è la campagna di sensibilizzazione di Cittadinanzattiva (con il patrocinio di FIMMG, FNOMCeO e SIMG e con il contributo non condizionato di Grunenthal) sul tema del dolore, in una azione che vede alleati i cittadini e i medici di famiglia. Grazie alla terapia del dolore, che è un diritto sancito dalla Legge 38/2010, la qualità di vita di chi soffre può migliorare, e grazie alla personalizzazione e alla umanizzazione delle cure la persona è coinvolta e resa partecipe del suo percorso di cura.

  • A Milano nasce NeMOLab per la Neurologia: ricerca e sviluppo per il futuro

    disabilita

    Inaugurato il primo polo tecnologico italiano per lo ricerca e lo sviluppo di soluzioni altamente innovative, capaci di rispondere ai bisogni di chi vive una patologia neurodegenerativa e neuromuscolare: NeMOLab.

    Sviluppato su 1500 mq al piano superiore del Centro Clinico NeMO di Milano, presso l’ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, NeMOLab si compone di 9 laboratori, ciascuno dei quali è orientato ad occuparsi di un aspetto funzionale dei pazienti. Dallo studio di ausili e di dispositivi ortopedici innovativi, allo sviluppo di sistemi robotici, di telemonitoraggio e di analisi dei parametri clinici, ai programmi di riabilitazione, fino ai progetti di realtà aumentata ed immersiva.

  • Active citizenship Network al lavoro per proteggere il valore delle vaccinazioni in EU

    VaccinAction Tavola disegno 1 copia

    Active citizenship Network, in occasione della Settimana Europea dell'Immunizzazione, ha lanciato il nuovo Progetto #VaccinAction2021 per mantenere alta l'attenzione sull'importanza delle vaccinazioni durante e dopo la pandemia COVID-19 in tutta Europa. Partendo dal punto di vista delle organizzazioni civiche e degli stakeholder sanitari, guarderemo l'impatto della pandemia COVID-19 sui piani nazionali di immunizzazione, valorizzeremo le migliori esperienze e lanceremo nuove prospettive di miglioramento.

  • Carcere: prosegue il piano vaccinale

    carcere condizioni

    D'intesa con il Ministero della Salute si è deciso che la somministrazione dei vaccini nelle carceri procederà parallelamente a quella destinata alle categorie “prioritarie”. Il piano vaccinale, dunque, non si ferma e interesserà il personale della polizia penitenziaria e i detenuti negli istituti penitenziari non ancora sottoposti alla prima somministrazione, tenendo in considerazione anche il personale amministrativo che opera in presenza. Mettere in sicurezza le strutture penitenziarie e le persone ristrette in luoghi per definizione chiusi, estremamente sovraffollati ed a maggior rischio di contagio e diffusione del virus, rappresenta una priorità: ad oggi sono 737 i casi tra i detenuti, 478 gli agenti di polizia penitenziaria e 41 gli addetti alle funzioni centrali colpiti dal Covid.

  • Ennesima strage nel Mediterraneo, l’umanità è annegata

    Immigrati libia sicilia

    Si è consumata l’ennesima tragedia nel Mar Mediterraneo, cimitero assurdo di altri 130 migranti, morti dopo due giorni di invocazione di aiuto non ascoltata, tra l’indifferenza generale. Le Autorità europee sapevano da due giorni che nel Canale di Sicilia c’erano tre barconi messi in mare dai trafficanti libici, eppure nessuno ha inviato navi per soccorrere i migranti in balia del mare mosso. Tre navi commerciali hanno deciso di unirsi alla Ocean Viking di Sos Mediterranee nella ricerca dei dispersi, quando ogni speranza di trovare persone vive era ormai persa. Tutti sapevano, ma nessuno ha agito.

  • Rientro in classe: ecco le nuove regole ma...ogni regione fa da sè

    banchi di scuola 2015 02 26

    Dal 26 aprile sono entrate in vigore nuove regole per il rientro in classe. Il Ministero dell'Istruzione ha reso pubblica una nota operativa per le scuole relativa al Decreto Legge del 22 Aprile. Le norme principali sono le lezioni in presenza dalla scuola dell'infanzia fino alle secondarie di I grado, fino alla fine dell'anno, su tutto il territorio nazionale mentre le superiori rientrano in percentuale diversa in base al rischio. In zona rossa la presenza sarà garantita al 50% fino ad un massimo del 70%, in zona arancione e gialla dal 70% fino al 100%.

  • Covid-19: dubbi del Garante privacy sulla Certificazione verde

    FAQPrivacy copy copy copy

    L'avanzata dei vaccini anti-Covid-19 pone in essere una questione sull'opportunità di iniziare a implementare soluzioni, anche digitali - come le app per esempio - per rispondere all'esigenza di rendere l'informazione sull'essersi o meno vaccinati come condizione per l'accesso a determinati locali o per la fruizione di taluni servizi (es. aeroporti, hotel, stazioni, palestre ecc.).

  • 4 e 6 maggio: webinar per imparare a navigare in sicurezza su internet

    webinar navigare in sicurezza

    I prossimi due webinar del percorso formativo gratuito "Consumatori digitali, consapevoli e sicuri" saranno il 4 e 6 maggio. Gli incontri forniranno, questa volta a cura di Codacons, le competenze necessarie per supportare gli utenti ad un uso consapevole e responsabile dei mezzi informatici in generale, per imparare a navigare sicuri e adottare le giuste misure minime precauzionali per evitare furti di dati, di password, di soldi o di pericoli da malware, virus e hacker.

  • Poltronesofà sanzionata per campagne pubblicitarie ingannevoli

    pubblicità ingannevole copy

    L’AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha sanzionato per 1 milione di euro la società Poltronesofà S.p.A. in quanto nel 2020 ha diffuso campagne pubblicitarie ingannevoli e omissive riguardo alle caratteristiche dell’offerta, soprattutto per quanto riguarda la durata temporale, l’estensione delle promozioni e l’entità degli sconti promessi.

  • Verso il Manifesto della mobilità sostenibile: ecco le 10 scuole selezionate

    Progetto ORA news sicurstrada

    La Commissione di valutazione ha individuato i 10 migliori elaborati che saranno perfezionati entro il 26 maggio 2021. Andranno a costituire la parte multimediale del primo Manifesto della mobilità sostenibile della scuola italiana.

    Il Progetto O.R.A. entra nel vivo. A conclusione del percorso formativo e dei laboratori con i partecipanti, le 93 classi di O.R.A. hanno presentato gli elaborati creativi candidati per la parte multimediale del primo Manifesto della mobilità sostenibile della scuola italiana, che sarà presentato a settembre 2021 e che includerà anche le riflessioni e le proposte di tutte le classi sulla mobilità nelle sue dimensioni: economica, sociale, ambientale e della sicurezza.

    Entro il 26 maggio, i 10 elaborati multimediali selezionati saranno perfezionati dalle classi con la guida e il supporto di professionisti del linguaggio e delle forme dell’audiovisivo che aiuteranno gli studenti a migliorare i lavori creativi per dare ancora più forza al messaggio veicolato.

  • Il dolore cronico in Europa nell'era del Covid-19: le tue risposte!

    curepalliative dolore

    A livello europeo, il dolore cronico ha un impatto importante, sui lavoratori e sulla produttività, che non è adeguatamente riconosciuto o affrontato. Da una partnership tra il Centro di ricerca in scienze sociali dell'Università Nova de Lisboa e l'Associazione dei pazienti con dolore cronico nelle Azzorre con Active Citizenship Network (ACN) e Sine Dolore - che guidano la Pain Euro-Mediterranean Coalition- è nato un questionario per identificare come le organizzazioni di pazienti e altre organizzazioni percepiscono le conseguenze del dolore e molto altro: PARTECIPA! 

  • Partecipa a plasmare il tuo futuro di cittadino europeo!

    bandieraeuropa

    Il comitato esecutivo della conferenza sul futuro dell'Europa, composto da rappresentanti dal Parlamento Europeo, del Consiglio dell'Unione Europea e della Commissione ha lanciato la piattaforma digitale multilingue per la Conferenza sul futuro dell'Europa, invitando tutti i cittadini dell'UE a contribuire a plasmare il proprio futuro e quello dell'Europa nel suo insieme. La piattaforma è disponibile in 24 lingue, consentendo ai cittadini di tutta l'Unione di condividere e scambiare le proprie idee e opinioni attraverso eventi online. 

  • Il manifesto per Next Generation della Rete Studenti medi del Lazio

    scuole made copy copy

    I giovani della rete Studenti Medi si sono mobilitati per presentare il "Manifesto studentesco per il futuro della scuola". Hanno manifestato davanti alle scuole del Lazio per una scuola del domani diversa e a misura di studente, attraverso lo strumento del Next Generation. Gli studenti chiedono a gran voce di realizzare una scuola diversa e di poter decidere come trasformarla. Voglioni una scuola capace di renderli maggiormente consapevoli e formati.

  • Giornata Internazionale del diritto di voto per tutti

    26 aprile

    La Giornata verrà introdotta il 26 aprile 2021 nella nuova agenda politica internazionale, grazie all’azione di alcune associazioni di volontariato basate in Italia, Germania, Francia, Belgio, Austria e Svizzera. La rete europea “VRAR-Voting rights for all residents” organizza per l’occasione un evento gratuito online (con traduzione simultanee in italiano, tedesco e francese) per parlare di come il diritto di voto in Europa si sia evoluto nell’ultimo secolo, ma anche per presentare le attività politiche delle associazioni che oggi si battono in Europa perché tutti i cittadini residenti abbiano il diritto di votare lì dove risiedono, indipendentemente dal passaporto che hanno.

  • Ergastolo ostativo, per la Consulta è incostituzionale

    carcere 2015 02 19

    La Corte Costituzionale si è pronunciata sull’ergastolo cosiddetto ostativo, ovvero l’impedimento previsto dall’articolo 4bis dell’Ordinamento penitenziario alla concessione dei benefici e misure alternative - possibili per gli altri ergastolani - ai condannati per reati molto gravi, quali quelli di matrice mafiosa e terroristica, che non abbiano utilmente collaborato con la giustizia. La Corte ha fissato il limite al maggio 2022 affinché il Parlamento italiano provveda a modificare l'attuale norma: si tratta di un importante traguardo, di estrema rilevanza umana e sociale, un concreto passo in avanti verso la reale applicazione dell'articolo 27 della Costituzione, che attribuisce al carcere una funzione volta alla rieducazione ed all’inclusione sociale per tutti i detenuti, anche di quelli che provengono dalla criminalità organizzata.

  • Il digital tour di Generazione SpreK.O. fa tappa a Torino il 23 aprile

    generezione spreko

    La settima tappa del nostro digital tour si svolgerà il 23 aprile, ore 10,00-12,00, a Torino. Istituzioni, aziende e cittadini si confronteranno per una città spreK.O.
    La prima parte del web meeting sarà dedicata al dialogo tra enti locali, aziende e cittadini con l’obiettivo di promuovere nella dimensione locale una responsabilità diffusa nella sfida di rendere le città effettivamente a prova di sprechi. In altre parole città sostenibili, efficienti ed innovative, in grado di garantire un’elevata qualità di vita ai loro cittadini. Come sottoporre la città ad una serie di interventi volti al miglioramento della sua sostenibilità, energetica e ambientale e come migliorare la qualità dei servizi ai cittadini, garantendo partecipazione e cittadinanza attiva? Di questo e altro si discuterà in occasione del settimo appuntamento, il 23 aprile dalle ore 10,00 alle 12,00.
    La seconda parte del web meeting sarà inoltre dedicata alla valorizzazione di “buone pratiche” attivate a livello locale per promuoverne la conoscenza, la diffusione e la replicabilità in altri territori.

  • 27 e 29 aprile: webinar sulle vulnerabilità dei consumatori nel mondo digitale

    tim copy copy copy

    I prossimi due webinar (27 e 29 aprile) del percorso formativo gratuito "Consumatori digitali, consapevoli e sicuri" saranno dedicati, a cura di U.Di.Con. APS, alle criticità nel rapporto tra consumatori ed Internet. In particolare, si metteranno in luce i rischi specifici della rete, così da renderli riconoscibili e dunque facilmente evitabili. Allo stesso modo verrà data evidenza delle potenzialità della rete nella scoperta dei mezzi di risoluzione (e prevenzione) delle controversie.

    Il percorso formativo gratuito è realizzato nell'ambito del progetto Operazione Risorgimento Digitale con l'obiettivo di educare i cittadini e i consumatori all’uso consapevole e sicuro di Internet per cogliere tutte le opportunità e i vantaggi della vita digitale prevenendo i principali rischi online: dall'uso corretto degli strumenti digitali per la gestione del denaro agli acquisti online, alle nuove modalità di accesso a informazioni, prodotti e servizi.

  • Nuovo appuntamento su Medicina di Base e Dolore: partecipa online

    webinar copy copy

    Proseguono i Webinar di formazione sulla legge 38/2010 a dieci anni dalla sua promulgazione.
    Ancora oggi, nonostante siano passati dieci anni dalla sua emanazione, risulta poco conosciuta. Bisogna colmare questo gap di conoscenza e di informazione e restituire alla relazione tra medico e paziente il ruolo centrale nel percorso di cura e la consapevolezza che professionista sanitario e persona malata/bisognosa di cure/paziente sono entrambi protagonisti indiscussi del percorso di cura.

  • Sindromi da iperaccrescimento e impatto psicologico: al via lo studio italiano

     cv studenti 2015 02 19

    Il corpo più grande oppure un arto più lungo dell'altro: macrosomia e dismetria sono due tra i più frequenti sintomi nei piccoli pazienti con la sindrome di Sotos o con la sindrome di Beckwith-Wiedemann (Bws), per questo chiamate sindromi da iperaccrescimento.
    Anche se esistono avanzate tecniche chirurgiche per questi specifici disturbi, quali sono le conseguenze psicologiche di un corpo con iperaccrescimento? Come cambia il modo di relazionarsi con gli altri bimbi e con il mondo che li circonda?

  • Un evento per raccontare le associazioni dei pazienti: la storia di Cittadinanzattiva

    altems Storia associazioni x sito Altems

    La storia delle associazioni che si occupano di tutelare i diritti di cittadini e dei pazienti in ambito sanitario non l’ha mai scritta nessuno, eppure ci sono tante organizzazioni che in questo quarantennio con le loro innumerevoli attività hanno contribuito alla tenuta e allo sviluppo del servizio sanitario nazionale.

    Per conoscere meglio questo mondo e la sua evoluzione nel tempo, ALTEMS, mediante il Patient Advocacy Lab (PAL), ha realizzato una ricerca, chiedendo ad un campione di 31 associazioni, tra grandi e piccole, vecchie e nuove, nazionali e regionali, di raccontare la loro storia.

  • Accesso ai servizi bancari nelle aree interne: seconda edizione, i risultati

    areeinterne copy copy copy copy copy copy copy copy copy

    I tre quarti dei 541 cittadini residenti in un’area interna del Paese che hanno risposto all’indagine, dichiara di sapere cosa è un’area interna, ma oltre la metà (60%) non conosce la Strategia Nazionale dedicata a queste aree e il 73% afferma di non sapere di vivere in una delle 72 aree oggetto della stessa.
    Oltre la metà (58%) degli intervistati, suddivisi equamente tra uomini 52% e donne 48%, la gran parte (76%) con un’età compresa tra i 31 e i 70 anni, ritiene che negli ultimi cinque anni si sia verificata una diminuzione dei servizi sul territorio. I servizi essenziali che vengono indicati come non più presenti o notevolmente diminuiti sono: i servizi di mobilità indicati dal 23% degli intervistati, i servizi sanitari per il 20%, quelli legati all’istruzione per il 14%; anche servizi accessori come quelli bancari e i negozi non alimentari vengono percepiti come in diminuzione rispettivamente dal 23% e dal 20% degli intervistati.

  • Indagine civica: Essere universitari/e ai tempi del Covid nel Lazio

    università e covid

    Sei uno studente universitario? Studi nel Lazio? Il Covid impatta su tutti ma la "tua" categoria non è mai presa in considerazione?
    Compila il nostro sondaggio civico. Dacci una mano, fai passa parola tra i tuoi colleghi studenti universitari e diffondi il questionario. Pubblicheremo i risultati e daremo spazio alle voci degli universitari per raccontare le vostre storie al tempo del Covid.

  • Con UILDM continua la raccolta fondi per l'inclusione dei bambini con disabilità

    disabili scuola due 2015 02 18 copy copy copy

    Continua sulla piattaforma For Funding di Intesa Sanpaolo la campagna di raccolta fondi “Inclusione, un gioco da ragazzi” promossa da UILDM – Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare per difendere il diritto al gioco dei bambini con disabilità.

    Grazie ai fondi raccolti UILDM vuole sostenere il progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara” che promuove il diritto al gioco dei bambini con disabilità attraverso una serie di azioni di sensibilizzazione nelle scuole e di riqualificazione in ottica inclusiva di parchi e aree verdi in Italia, in collaborazione con le amministrazioni locali.

  • Salute mentale: grave dimenticanza nel Piano di Ripresa e Resilienza

    Salute mentale copy copy

    In questi giorni il Governo si prepara a varare il nuovo Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), da presentare in sede europea entro aprile 2021. Sono in corso modifiche e approfondimento del testo presentato al Parlamento a gennaio 2021, che non conteneva espliciti riferimenti alla salute mentale. Si tratta di una grave dimenticanza che deve essere risolta.

  • Aderenza terapeutica: verso il tavolo nazionale e la chiamata delle Regioni

    RACCOMANDAZIONESUADERENZATERAPEUTICA

    Dopo la Raccomandazione civica per l’aderenza terapeutica e il focus che ha visto protagonista la Regione Campania, nel quale si sono esplorate le politiche e le azioni a livello regionale per migliorare l'adesione alla terapie, il prossimo 28 aprile Cittadinanzattiva promuove un tavolo nazionale per attivare un primo confronto tra le istituzioni e gli attori del sistema salute e lanciare ufficialmente una call per il coinvolgimento delle Regioni.

  • 20 e 22 aprile: Cittadinanzattiva spiega il cassetto fiscale e il fascicolo previdenziale

    CASSETTO FISCALE

    Con il doppio appuntamento di martedì 20 aprile (ore 16) e di giovedì 22 aprile (ore 11) continua il percorso formativo gratuito Consumatori digitali, consumatori consapevoli - Progetto Operazione risorgimento digitale.
    Si parlerà di cassetto fiscale e fascicolo previdenziale, con l'obiettivo di facilitare la fruizione di specifici diritti e servizi in formato digitale.
    Una consulente esperta di Cittadinanzattiva sarà a disposizione per fornire spiegazioni e indicazioni circa l'uso in autonomia del cassetto fiscale e del fascicolo previdenziale: come consultare i dati delle proprie dichiarazioni? la disponibilità di rimborsi? la propria posizione contributiva?
    Il webinar gratuito fornirà risposte a queste domande ed altre ancora.

  • Processo Palamara: Cittadinanzattiva ammessa parte civile

    PROCESSO PALMANARE

    Nel capoluogo umbro si è svolta l'udienza preliminare del processo per corruzione contro l'ex magistrato Palamara e il gup di Perugia, nel corso dell’udienza, ha ammesso come parte civile anche Cittadinanzattiva. L’avvocato Sara Pievaioli che rappresenta la nostra associazione nel processo afferma: “Essere cittadini è anche far sentire la propria voce quando si ritengono violati i principi che stanno alla base della buona amministrazione. Soprattutto quando si tratta di amministrazione della giustizia, vale la pena lottare per il ripristino della legalità violata. Abbiamo chiesto ed ottenuto, lottando contro un mare magnum di eccezioni, l'ammissione della costituzione di Cittadinanzattiva nel processo "Palamara", perché le condotte corruttive ascritte agli imputati, se, come ritiene la Procura, verranno accertate all'esito del processo, costituiscono un grave, quanto inaccettabile vulnus, ai principi di trasparenza, legalità e buon andamento dell'amministrazione. Non si poteva e non si doveva rimanere indifferenti e piegare la testa; c'era bisogno di dare voce a tutti i cittadini che non ci stanno, che non si adeguano, che non piegano la testa, ma si indignano, pretendendo per i loro figli un mondo migliore. Non è il primo processo, né sarà l'ultimo per fatti analoghi, ma essere presenti in questa sede è un importante segnale di risveglio di quella parte buona e virtuosa del nostro amato paese, che desidera gridare la propria voglia di un ritorno alle origini degli antichi valori.

  • Il digital tour di Generazione SpreK.O. fa tappa a Torino il 23 aprile

    generezione spreko

    La settima tappa del nostro digital tour si svolgerà il 23 aprile, ore 10,00-12,00. Istituzioni, aziende e cittadini di Torino si confronteranno per una città spreK.O.
    La prima parte del web meeting sarà dedicata al dialogo tra enti locali, aziende e cittadini con l’obiettivo di promuovere nella dimensione locale una responsabilità diffusa nella sfida di rendere le città effettivamente a prova di sprechi. In altre parole città sostenibili, efficienti ed innovative, in grado di garantire un’elevata qualità di vita ai loro cittadini. Come sottoporre la città ad una serie di interventi volti al miglioramento della sua sostenibilità, energetica e ambientale e come migliorare la qualità dei servizi ai cittadini, garantendo partecipazione e cittadinanza attiva? Di questo e altro si discuterà in occasione del settimo appuntamento, il 23 aprile dalle ore 10,00 alle 12,00.
    La seconda parte del web meeting sarà inoltre dedicata alla valorizzazione di “buone pratiche” attivate a livello locale per promuoverne la conoscenza, la diffusione e la replicabilità in altri territori.

  • A Bollate arriva il tampone "lecca-lecca"

    bambini soli scuola

    A Bollate, dal 12 aprile inizia la sperimentazione di un tampone alternativo rispetto a quello naso-faringeo per individuare il Covid. Si tratta di un tampone messo a punto da alcuni ricercatori dell'Università Statale di Milano, molto più adatto ai bambini e di semplice somministrazione. Consiste in un dispositivo dotato di spugnetta da usare come un lecca lecca. Ha la stessa affidabilità del tampone "classico" e si spera che dopo la sperimentazione possa essere usato in tutta Italia. Identificare i bambini positivi e asintomatici è fondamentale per la diffusione del virus. La sperimentazione coinvolgerà su base volontaria prima i bambini della scuola materna e poi anche primaria, per poi passare agli studenti della scuola media e a tutto il personale scolastico.

  • Festival dell’economia solidale circolare: segui, partecipa, condividi

    ESC Banner evento 15 16 aprile

    Parte oggi il primo Festival online interamente dedicato all’Economia Solidale Circolare promosso da Cittadinanzattiva, CNCA e CICA. Nel corso delle giornate del 15 e 16 aprile si alterneranno eventi articolati sui filoni tematici della lotta allo spreco alimentare, riuso e riciclo dei materiali, agricoltura sociale, rigenerazione urbana, sostenibilità e inclusione socio-professionale di soggetti fragili attraverso il coinvolgimento di esperti, delle realtà che operano in questo ambito, testimonianze, percorsi nei territori, laboratori tematici.

  • Vaccini Covid in Campania: ecco la nostra lettera al Presidente De Luca

    a vaccini

    Pubblichiamo di seguito la lettera di Lorenzo Latella, segretario regionale di Cittadinanzattiva Campania, al Presidente della Regione De Luca sulle priorità da rispettare in riferimento alle categorie destinatarie dei vaccini anti-Covid. Nella conferenza stampa dell'8 aprile, De Luca ha affermato che “… la Campania vuole dare priorità alle categorie economiche e non procedere per fasce d’età”.
    Cittadinanzattiva Campania, nella lettera, sostiene che questa scelta rischia di: "aprire nella nostra regione una conflittualità tra le stesse categorie, tra aree territoriali diverse, tra isole e zone interne e soprattutto tra categorie e soggetti fragili che vedono ancora una volta ritardare i tempi vaccinali laddove si considerino anche i notevoli ritardi negli approvvigionamenti dei vaccini. Ma soprattutto, decidere di individuare un nuovo criterio valido solo per la Campania significa venir meno a quel principio di uguaglianza costituzionale di tutti i cittadini da Lei giustamente richiamato e contro il quale sarebbe il primo ad entrare in conflitto, contravvenendo all’ “ordine di priorità” del Piano Vaccinale Nazionale ribadito anche nell’ultima Ordinanza n° 6/2021 del Commissario per l’emergenza Covid-19.

    Di seguito la lettera integrale.

  • Alleanza Territoriale Carbon Neutrality, anche Cittadinanzattiva aderisce

    SIENA AMBIENTE

    L’Alleanza nasce da un percorso avviato nel territorio della provincia di Siena per raggiungere l’ambizioso traguardo della Carbon Neutrality. Se al tempo dei cambiamenti climatici s’impongono misure urgenti per far fronte al fenomeno ed agli effetti da questo già prodotti, conoscere ed individuare i migliori strumenti per rispondere all’emergenza in atto grazie all’aiuto della scienza - in questo caso dell’Università di Siena - rappresenta certamente un corretto approccio a cercare risposte adeguate ed efficaci.

  • Disastri naturali, Ricostruzione e Resilienza nei territori fragili

    RICOSTRUZIONE

    Il territorio del Nostro Paese è un territorio vulnerabile, fortemente esposto al dissesto idrogeologico e agli eventi sismici. Ma sono crescenti i fattori di rischio che interessano le comunità locali. Un ciclo di conferenze organizzato dal Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi Roma Tre intende mettere a confronto approcci disciplinari diversi guardando alle comunità che abitano i territori più fragili, alla capacità di risposta agli eventi estremi, alle esigenze legate alla ricostruzione.

  • Cittadinanzattiva in audizione alla Camera su mamme e bambini in carcere

    Bambini carcere 800x450 1 copy copy copy

    Martedì 6 aprile si è svolta l’audizione di Laura Liberto, coordinatrice nazionale della Rete Giustizia per i diritti di Cittadinanzattiva, in II Commissione Giustizia della Camera dei Deputati sulla proposta di legge C. 2298 Siani. Una proposta che introduce nell’ordinamento misure organiche, finalizzate al superamento degli ICAM, gli Istituti a custodia attenuata per detenute madri e prevede l’obbligo di finanziare le strutture protette per donne e bambini valorizzando contesti realmente alternativi alla detenzione dove porre al centro l’accoglienza dei bambini, la tutela del loro sviluppo e del loro rapporto con il genitore ed avviare al contempo percorsi di recupero e di reinserimento delle madri. Cittadinanzattiva condivide con grande convinzione la proposta di legge Siani e ne chiede una rapida discussione ed approvazione, perché si pone nell’ottica di proteggere, come indicato a più riprese dalla Corte Costituzionale e dalle convenzioni internazionali, l’interesse superiore del bambino, la salute psico-fisica del minore e tutelarne il legame con il genitore come elemento fondamentale in particolare nei primi anni di vita.

  • Liste di riserva vaccini anti-Covid, chiediamo criteri nazionali

    hand filling syringe with vaccine copy

    Grande caos e carenza di informazioni chiare sulle cosiddette “liste di riserva” per i vaccini anti-covid. L’assenza di una regolamentazione omogenea genera un’inevitabile confusione nei cittadini che hanno inviato a Cittadinanzattiva diverse segnalazioni nelle quali sottolineano la necessità di maggiore trasparenza sulle liste, in particolare chiedono dove poter reperire tali liste e quali siano i criteri per accedervi ed essere contattati. Per questo Cittadinanzattiva ha preso in esame ciò che succede nei vari territori, analizzando le informazioni presenti sui siti regionali, oppure telefonando ai numeri verdi regionali e, anche, attraverso la rassegna stampa locale.

  • Corruzione in Sanità: Cittadinanzattiva a Fuori TG

    anticorruzione

    Nella puntata del 2 aprile di Fuori TG, programma di approfondimento del TG 3 RAI, si è parlato di corruzione in Sanità. Ospite in studio, per Cittadinanzattiva, la segretaria generale Anna Lisa Mandorino, per commentare l'attualità e rispondere ai cittadini.

  • Prosegue il progetto EPROPA per supportare le cure oncologiche

    oncologia e radioterapia copy

    WALCE (Women Against Lung Cancer in Europe), insieme all'Università di Torino, mette a disposizione gratuitamente una profilazione molecolare ai pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) in stadio avanzato e, in caso di alterazioni molecolari per cui nel centro dove il paziente è seguito non ci sia un trial clinico specifico o il farmaco a disposizione, offre anche il supporto economico e logistico per il cittadino e il caregiver per accedere a trial clinici specifici fuori Paese o fuori regione.

  • #NonAspettare2: online la nostra guida informativa

    screnning pagina sito copia 1 copy copy

    Continua il nostro impegno di informazione e sensibilizzazione sul tema degli screening oncologici. L'obiettivo è quello di raggiungere una larga fascia della popolazione, informarla sui rischi di tali patologie e sull’importanza della prevenzione ed aumentare, di conseguenza, l’adesione agli screening organizzati.

    Online sul nostro sito la guida con informazioni aggiornate, consigli utili e in particolare un focus dedicato allo screening del colon retto. Quest'ultimo interessa tutti gli uomini e le donne residenti sul territorio nazionale, di età compresa tra 50 e 69 anni, e viene attuato tramite il test per la ricerca del sangue occulto fecale (SOF).

  • Uova di cioccolato per i bambini dell'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bar

    donazione ba1

    Uova di cioccolato in dono ai piccoli pazienti in attesa di una visita o ricoverati presso l’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari e televisori destinati ai reparti Covid del Policlinico Riuniti di Foggia. È questa la lunga scia di iniziative intraprese da Cittadinanzattiva Puglia in concomitanza con le festività pasquali.
    “Questa pandemia ci ha insegnato che oltre alla forza del personale medico, tecnico ed infermieristico degli ospedali, il vero punto di forza è stata la generosità dei privati cittadini, che in maniera disinteressata hanno donato qualcosa a chi malauguratamente si è ritrovato in difficoltà. Senza la generosità dei cittadini probabilmente questa emergenza sarebbe stata ancora più dura. In questo senso vanno le due iniziative di Cittadinanzattiva di Bari e di Foggia, che testimoniano quanto di positivo può nascere anche nei momenti più bui”.

  • Prezzi, consumi e stili di vita ai tempi del CoVid-19 nel Lazio

    coronavirus e terra

    Casa dei Diritti Sociali, Cittadinanzattiva Lazio e Salute, servizi sanitari e inclusione sociale realizzano insieme un sondaggio per ricostruire un quadro di come la popolazione del Lazio sta attraversando dal punto di vista sociale ed economico la tempesta perfetta della pandemia da CoVid-19.
    L'idea è quella di raccogliere dati sufficienti per provare a delineare delle linee di intervento per le politiche pubbliche regionali e locali da sottoporre alla Regione Lazio che sostiene, con un contributo, questa nostra iniziativa nell’ambito delle attività delle associazioni dei consumatori.

  • Cosa significa per te la Giornata Europea dei Diritti del Malato? Inviaci il tuo videomessaggio!

    15 giornata europea diritti pazienti

    La Giornata è diventata un appuntamento annuale regolare nelle agende politiche europee e nazionali per informare, discutere e assumere impegni per migliorare i diritti dei pazienti in Europa e in ogni Stato membro. Cosa rappresenta per te? Inviaci il tuo videomessaggio (max 30 secondi) e lo pubblicheremo sui nostri canali. Ogni anno, anche grazie alle associazioni di pazienti e civiche della nostra rete, la Giornata Europea dei Diritti del Malato viene celebrata in centinaia di città in tutta Europa (qui ci sono alcuni esempi delle celebrazioni degli ultimi anni) 
    Cosa rappresenta per te? Inviaci il tuo videomessaggio a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (max 30 secondi, girato con uno smartphone) e lo pubblicheremo sui nostri canali.

  • Buone pratiche di partecipazione civica durante la pandemia: raccontaci la tua esperienza!

    15 giornata europea diritti pazienti copy
    Durante la conferenza europea della XV Giornata Europea dei Diritti del Malato, Active Citizenship Network vorrebbe valorizzare buoni esempi di impegno dei cittadini nelle politiche sanitarie in questo particolare momento storico su:
    a) attività dedicate alle sfide sanitarie affrontate dai pazienti non COVID
    b) esperienze relative alla resilienza dei Sistemi Sanitari per i pazienti COVID
    c) esperienze relative alla resilienza dei piani nazionali di immunizzazione durante e dopo la pandemia.

  • Partecipa alla conferenza europea della XV Giornata Europea dei Diritti del Malato

    STD EPRDay 2021 Tavola disegno 800 450

    Active Citizenship Network (ACN) è lieta di invitarvi alla XV Giornata Europea dei Diritti del Malato che sarà celebrata con una conferenza digitale il 5 e 6 maggio 2021 dal titolo "Il ruolo della società civile per sistemi sanitari più resilienti. Lezioni apprese verso un'Unione Europea della Salute”.

    L'evento 2021 si concentrerà sulla presentazione e la discussione di esempi di impegno dei cittadini nelle politiche sanitarie in questo particolare momento storico: una prima giornata, dedicata alle sfide sanitarie affrontate dai pazienti non COVID, e una seconda giornata, incentrata sulla resilienza dei sistemi sanitari e i piani nazionali di immunizzazione.

    Come affermato all'inizio del Manifesto per un'Unione Europea della Salute: “Questa non sarà l'ultima pandemia. Ci saranno anche molte altre minacce alla salute, inclusi gli effetti del cambiamento climatico, la resistenza antimicrobica e molto altro. Non possiamo continuare con la vita come prima. Dobbiamo salvaguardare le nostre società, ma in modo proporzionato ai pericoli che le minacciano. Dobbiamo accogliere con favore la chiara dichiarazione della presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel suo discorso sullo "Stato dell'Unione" del settembre 2020, che definisce la necessità di creare un'Unione europea della sanità (EHU) più forte, basandosi sui recenti sforzi La Commissione deve intervenire sulle minacce sanitarie transfrontaliere ".L'obiettivo di affrontare in modo sinergico le principali sfide legate all'emergenza sanitaria è condiviso da un altro importante evento che si svolgerà in Italia durante la Presidenza italiana del G20: il Vertice mondiale sulla salute, che si terrà a Roma il 21 maggio 2021.

  • La dimensione internazionale del riuso

    rreuse network riuso 1536x1024

    Spesso confuso con il riciclo, il riuso è tra le pratiche a maggiore impatto positivo nella cosiddetta gerarchia dei rifiuti indicata dalla normativa europea.

    Riusare un bene significa protrarne la vita, ammortizzare il suo costo di produzione - energia e risorse naturali - nel modo più efficace. Il riuso, troppo spesso percepito nella sola dimensione ludico-creativa, rappresenta un importante indotto economico che non ha ancora raggiunto la sua piena potenzialità.

  • Ridurre plastica ed imballaggi, il caso francese

    microplastica

    Sono enormi le quantità, in termini di tonnellate di rifiuti di plastica prodotti in Francia annualmente ed il Paese transalpino intende porre un argine a questa deriva. Incentivare i prodotti sfusi o “alla spina”, riservando a questi un quinto dello spazio espositivo nei punti vendita, è la misura che la Francia è pronta a tradurre in legge.

  • Cittadini attivi nelle scuole: al via il contest ASOC Experience

    logo ASOC exerience 600x239 copy

    Dal 7 di Aprile prende il via il nuovo contest targato 2021 di Asoc Experience. A Scuola di OpenCoesione (ASOC) è un percorso didattico innovativo finalizzato a promuovere e sviluppare nelle scuole italiane principi di cittadinanza attiva e consapevole, attraverso attività di ricerca e monitoraggio civico dei finanziamenti pubblici europei e nazionali. Il progetto permette di sviluppare competenze digitali, statistiche e di educazione civica, per aiutare gli studenti a conoscere e comunicare, con l’ausilio di tecniche giornalistiche, come le politiche pubbliche, e in particolare le politiche di coesione, intervengono nei luoghi dove vivono.

  • Assegno Unico per i figli. Cos'è e come si ottiene

     scheda immagine id273 copy

    E' di recente approvazione l'Assegno Unico Universale per i Figli (AUUF) a carico.  Lo strumento prevede che tutte le famiglie (a prescindere dal reddito, che siano dipendenti, autonomi o disoccupati) ricevano ogni mese un contributo (in denaro o come credito d’imposta) che va da un minimo di 50 euro ad un massimo di 250 euro (a seconda delle fasce ISEE), per ciascun figlio a carico a partire dal settimo mese di gravidanza della madre fino al diciottesimo anno di età del figlio.

    L’assegno può arrivare fino a 21 anni ma con importo ridotto, e solo se il figlio si iscrive all’università, svolge il Servizio civile o un lavoro a basso reddito, oppure se risulta disoccupato e in cerca di lavoro: in tutti questi casi, l’assegno unico universale viene erogato direttamente al giovane, come stimolo alla sua autonomia economica.

  • ATAC multata per disservizi sul trasporto ferroviario

    disagi atac

    L'AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato - ha sentenziato che Atac dovrà pagare una multa salatissima di tre milioni di euro per i tanti disservizi collezionati ai danni dei pendolari sulle ferrovie Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Viterbo.

    Non sorprende che l'azienda romana del servizio di trasporto pubblico sia ritenuta fra quelle che hanno attuato pratiche commerciali scorrette nonché scarsamente trasparente con i passeggeri a causa dei troppi guasti, le troppe assenze tra il personale e conseguentemente le troppe corse saltate senza preavviso. Sono anni che gli utenti lamentano la sistematica inadeguatezza del trasporto pubblico che la sentenza dell'Autorità sancisce e riconosce pubblicamente con questa decisione.

  • Fastweb multata per telemarketing aggressivo

    telemarketing copy 

    Il Garante per la protezione dei dati personali - che, ricordiamo, è un'autorità amministrativa indipendente istituita dalla cosiddetta legge sulla privacy (legge 31 dicembre 1996, n. 675), poi disciplinata dal Codice in materia di protezione dei dati personali - ha reso noto di aver sanzionato Fastweb per 4 milioni e mezzo di euro a causa delle chiamate promozionali indesiderate. Con questo fenomeno si intendono le condotte degli operatori che - per mezzo di un “sottobosco” di call-center abusivi che effettuano le attività di telemarketing in totale spregio delle disposizioni in materia di protezione dei dati personali - propongono servizi di telefonia e/o internet chiamando gli utenti senza il loro consenso.
    All'esito degli accertamenti, l’Autorità ha quindi ordinato a Fastweb di effettuare chiamate esclusivamente dalla rete di vendita attraverso numerazioni telefoniche censite e iscritte al Roc - Registro degli operatori di comunicazione.

  • Economia circolare e solidale: il 15 e 16 aprile segui il nostro primo Festival online

    ESC Banner evento 15 16 aprile

    Lotta allo spreco alimentare, riuso e riciclo dei materiali, rigenerazione urbana, sostenibilità e​​inclusione socio-professionale di soggetti fragili e percorsi di legalità

    Si terrà i prossimi 15 e 16 aprile il Primo Festival online interamente dedicato all’Economia Solidale Circolare, promosso da Cittadinanzattiva, CNCA e CICA, all’interno del progetto ESC.

    Nel corso delle due giornate si alterneranno eventi articolati sui filoni tematici della lotta allo spreco alimentare, riuso e riciclo dei materiali, rigenerazione urbana, sostenibilità e ​​inclusione socio-professionale di soggetti fragili e percorsi di legalità.

    Gli eventi saranno articolati in due sessioni: la mattina del 15 e del 16 aprile daremo voce ad esperti sul tema dell’economia circolare e solidale ed al racconto di alcune delle realtà che operano in quest’ambito, come testimonianza diretta dei processi di produzione sostenibile e inclusione di soggetti vulnerabili, coinvolgendo anche i beneficiari diretti di questi percorsi.

  • Diritti e qualità di vita dei caregiver soprattutto quelli giovani: partecipa al nostro questionario

    caregiver copy

    Mi chiamo Francesca. Ho 32 anni e ho scoperto di essere una caregiver quando era troppo tardi, forse. Dall’età di 13 anni mi sono occupata, insieme a mio padre, della mia mamma colpita da una malattia degenerativa molto pesante. Ricordo i sabati sera nei pronto soccorso, le notti in clinica per dormire con lei quando non potevo lasciarla sola e le tenevo la mano, le sue braccia in continuo movimento, gli spasmi quando la cambiavo, la preparavo e le facevo il bagno. Non so bene il momento in cui ho scoperto di essere una caregiver: un giorno, senza saperlo, i ruoli si erano invertiti ed ero io che mi prendevo cura di lei”.

    È una delle tante storie di caregiver, spesso giovani, che abbiamo  incontrato sul nostro  cammino a tutela dei diritti dei cittadini, dalla parte di chi cura e di chi è assistito. In Italia sono un vero e proprio esercito d’invisibili che sostiene il welfare del nostro Paese: in media il 17,4% della popolazione, oltre 8,5 milioni di persone, è caregiver. Spesso si tratta di persone a loro volta anziane, come i familiari che assistono, ma non sempre è così: più di 390 mila sono giovani caregiver che hanno tra i 15 e i 24 anni, ragazzi che si prendono cura regolarmente di un familiare, dedicando tempo, energie, equilibrio e benessere della famiglia. 

  • La DAD piace solo a 3 italiani su 10

    didattica digitale

    Secondo un'indagine realizzata dall'Istituto Demopolis per l'Impresa Sociale Con i Bambini, la didattica a distanza piace solo a 3 italiani su 10. I genitori con figli in età scolare la giudicano positivamente al 34%, mentre i docenti al 48%. Nonostante sia molto migliorata rispetto alla fase iniziale dello scorso anno, secondo il 51% dei genitori non permette un accesso adeguato e garantito a tutti gli studenti. Il 57% dei genitori dichiara inoltre, che questo sistema abbia garantito maggiore autonomia nell'uso delle nuove tecnologie ma uno dei grandi problemi riscontrati per il 73% è la distrazione durante le lezioni, unita alla complessa situazione emotiva (63%), e alla scarsa dotazione tecnologica delle case (51%). Secondo il 39% dei genitori l'impegno richiesto alle famiglie è stato eccessivo e il dato cresce al 61% per chi ha figli alle elementari . Secondo il 31% l'orario scolastico è troppo ridotto. Per quanto riguarda invece la tipologia dei dispositivi , il 16% dei ragazzi utilizza lo smartphone ed il 41% dei genitori dichiara di aver difficoltà nel sostenere i figli in dad per via della scarsa connessione e per i dispositivi insufficienti in casa. Altro problema segnalato da 6 famiglie su 10 è la mancanza di socialità.

  • Don't panic: 50 iniziative di mutualismo contro l'impatto socio-economico del Covid

    1

    Dalla raccolta fondi per l’acquisto di cibo, medicine e articoli igienico-sanitari per le persone che dormono sotto i portici di Bologna, al laboratorio pomeridiano di italiano per i bambini che, a causa della chiusura delle scuole, hanno difficoltà nei compiti ("il tempo pieno, nato proprio a Bologna, di fatto non esiste più"...); dall'ambulatorio del venerdì per orientare ai servizi sanitari del territorio e offrire, se serve, una prima assistenza medica all'attivazione di sportelli per aiutare le persone ad attivarsi, uscire dalla precarietà e rivendicare diritti da cui sono esclusi.

    Sono più di cinquanta le realtà bolognesi che hanno dato vita alla campagna Don’t panic, organizziamoci! per aiutare chi ne aveva bisogno. “Durante il primo lockdown la priorità è stata la consegna di cibo e medicine a domicilio. Ma dopo un anno di limitazioni l’assenza di socialità sta diventando un problema”, racconta Fabio D’Alfonso in un lungo e interessante reportage della rivista Internazionale (Le reti solidali riempiono il vuoto lasciato dallo stato in Italia). 

  • Come risolvere le controversie con Trenitalia sul trasporto regionale

    Trenitalia

    Il confronto tra le associazioni dei consumatori e Trenitalia ha portato buoni frutti. Affinché le controversie con i clienti del trasporto regionale non giungano alle vie legali da oggi è possibile il ricorso alla Conciliazione Paritetica, un sistema che consentirà ai viaggiatori regionali di risolvere in modo rapido le piccole vertenze senza appunto dover ricorrere alla giustizia ordinaria.

    Trenitalia si serviva della Conciliazione Paritetica relativamente ai viaggi con origine e destinazione comprese nel territorio italiano sui Treni di lunga e media percorrenza - ad esclusione dei treni del Trasporto Regionale - gia da diversi anni.
    L'introduzione dello strumento della Conciliazione Paritetica consentirà dunque una risoluzione extragiudiziale delle controversie tra Trenitalia e i viaggiatori che, dopo un reclamo, non hanno reputato adeguato l’indennizzo fornito dall’azienda.

  • Acqua: un interessante studio sui gestori idrici in tutta Italia

    acqua bene comune

    E' forse capitato a tutti noi di avere subito disservizi o inefficienze da parte del gestore idrico che fornisce l'acqua alle nostre case. Ebbene, l'ARERA - Autorità di regolazione per energia reti e ambiente - ha pubblicato sul proprio sito web infografiche sulla qualità contrattuale dei servizi idrici forniti dai gestori ai cittadini utenti. Sono dati particolarmente interessanti che offrono uno specchio sulle performance di qualità delle singole gestioni idriche italiane, confermando l’impegno dell’Autorità nel fornire, ai consumatori, strumenti di trasparenza e di analisi comparativa. I dati posti sotto la lente riguardano un complesso di gestori che coprono più dell'80% della popolazione residente italiana.
    Tra i molti indicatori valutati ci sono il tempo massimo di preventivazione per l’esecuzione di allacci idrici senza sopralluogo, il tempo massimo di attesa agli sportelli, il tempo massimo di risposta motivata a reclami scritti e tanti altri, tutti confrontati secondo gli standard fissati dall'Autorità.

  • Webinar gratuiti su "Genitori e figli - sicurezza in rete"

    tim copy copy

    I prossimi 2 webinar (6 e 8 aprile) del percorso formativo "Consumatori digitali, consapevoli e sicuri" saranno dedicati ai genitori con l’obiettivo di aiutarli nella gestione del rapporto tra i figli e lo smartphone, a cura di Altroconsumo.
    Un percorso guidato nel mondo dei dati, tra rischi e opportunità di siti web, app e social network, e tanti consigli per rendere sicuro l’utilizzo dei device, con l’obiettivo di promuovere nei bambini e nei ragazzi un approccio più responsabile e consapevole.

  • I vaccini in carcere sono una priorità

    carcere condizioni

    I casi di positività al Covid risultano ancora in aumento nelle carceri: su un totale di 52.572 presenze in cella, sono 576 i detenuti attualmente positivi al virus, in crescita rispetto a soli sette giorni fa. In aumento anche i casi di positività tra gli agenti penitenziari. Si tratta dei dati che emergono dal report settimanale del monitoraggio del Ministero della Giustizia su Carceri e coronavirus, recentemente pubblicato. La situazione appare dunque preoccupante, ma fonti della struttura del Commissario per l'emergenza Covid, smentendo possibili criticità nelle procedure di vaccinazione nelle carceri, fanno sapere che i detenuti nelle carceri sono tra le categorie che saranno vaccinate per prime.

  • Contest “Scatti preziosi”: vota le nostre foto!

    scarti prezioni contest copy copy copy copy

    Ancora pochi giorni per votare le foto del nostro concorso fotografico “Scatti preziosi” che raccontano esperienze di economia circolare che favoriscono percorsi di inclusione e inserimento lavorativo.

  • Giovani dentro, i primi risultati della ricerca di “Riabitare l’Italia”

    borghi italiani copy

    Ne avevamo già dato notizia a febbraio, la ricerca Giovani Dentro curata dall’Associazione Riabitare l’Italia presenta ora i primi risultati, mettendo in discussione luoghi comuni. In particolare sembrerebbe proprio che i più giovani siano intenzionati a restare nei luoghi di origine, a mettersi in gioco, a far valere la propria iniziativa e le proprie idee. Territori nei quali seppur è difficile abitare - o perlomeno non facile - riscoprono il proprio valore ed il potenziale di un patrimonio culturale ed ambientale unico. Comunità che si rinnovano ponendo alla base delle proprie scelte la qualità della vita come prioritaria.

  • L’Europa guarda con maggiore attenzione al biologico

    Vigneto a tendone in agro di Barletta copy

    Tra le principali evidenze della correlazione tra salute dell’ambiente e della persona, vi sono gli alimenti che compongono la nostra dieta. Cresce dunque l’interesse e l’attenzione per l’agricoltura biologica in Europa.

    Il nostro Paese invece, nel quale è attivo un importante indotto, rischia di perdere le opportunità dal Green Deal e dalle strategie di attuazione Farm to Fork e Biodiversità.

  • Cittadinanzattiva Lazio: questionario sul trasporto pubblico locale

    consultazione trasporti

    Cittadinanzattiva Lazio nell'ambito del progetto dal titolo “Trasporto Pubblico Locale nel Lazio: Informati, Tutelati, Attivati” finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito del programma generale denominato “Regione Lazio per il cittadino consumatore VI” ha lanciato un sondaggio per conoscere cosa ne pensano i cittadini del sistema di trasporto pubblico locale.

  • Hai fra i 14 e i 19 anni? Partecipa alla Survey "A scuola di Salute"

    salute a scuola copy

    Cittadinanzattiva con il sostegno non condizionato di Assosalute - Federchimica ha realizzato un'indagine civica rivolta agli studenti e studentesse tra i 14 ed i 19 anni con l'obiettivo di rilevare situazioni di vita, stati d’animo e comportamenti in questo anno di pandemia al fine di mettere a punto posizionamenti, proposte ed iniziative specifiche. Il questionario è totalmente anonimo!

  • Scelte di consumo più “verdi”: un effetto del Covid-19!

    unione europea copy

    La Commissione EU ha pubblicato i principali risultati di un sondaggio sul comportamento dei consumatori nel 2020 e l’impatto che la crisi del COVID-19 ha avuto sui modelli di consumo: i consumatori fanno acquisti più vicino a casa e sostengono le imprese locali. Allo stesso tempo fanno anche scelte più verdi e sono disposti a pagare di più per un prodotto che duri di più nel tempo. 

    «La pandemia ha lasciato un segno sui consumatori: mentre il 38% era preoccupato della capacità di pagare le bollette, un altro 42% ha deciso di rimandare le decisioni di acquisto importanti – ha detto il commissario per la giustizia, Didier Reynders – Sul versante positivo, i risultati mostrano anche che il 56% dei consumatori è consapevole dell’impatto ambientale dei propri acquisti».

  • Mamme e bambini in carcere: il Parlamento acceleri l’approvazione della proposta

    Bambini carcere 800x450 1

    Dopo aver ottenuto l'approvazione del proprio emendamento alla Legge di Bilancio per l'istituzione di un fondo dedicato all’accoglienza delle mamme detenute con i loro piccoli in case famiglia o comunità alloggio, Cittadinanzattiva, insieme all’ Associazione “A Roma insieme-Leda Colombini”, si è schierata a sostegno della proposta di legge del deputato Siani che introduce nell’ordinamento misure organiche, finalizzate al superamento degli ICAM, gli Istituti a custodia attenuata per detenute madri. La proposta prevede l’obbligo di finanziare le strutture protette per donne e bambini valorizzando contesti realmente alternativi alla detenzione dove porre al centro l’accoglienza dei bambini, la tutela del loro sviluppo e del loro rapporto con il genitore ed avviare al contempo percorsi di recupero e di reinserimento delle madri.

  • “Le auto del futuro”: un Video-approfondimento per il Progetto O.R.A.

    O.R.A. SITO WEB copy copy copy

    Prosegue il progetto O.R.A. Open Road Alliance, ideato e realizzato da Cittadinanzattiva e dalla Fondazione Unipolis, che ha come obiettivo quello di promuovere una nuova cultura della mobilità in cui i giovani immaginano città migliori, sostenibili e inclusive, dove la strada è un bene comune per tutti.

    Le 93 classi partecipanti al progetto stanno in questi giorni lavorando per la presentazione dei loro elaborati sulla mobilità sostenibile, che costituiranno il primo Manifesto della mobilità sostenibile – la mobilità del futuro, realizzato dalla scuola italiana. Un lavoro, quello dei ragazzi, che giunge al termine di un duplice percorso: di formazione svolto con i docenti e di incontri laboratoriali interattivi che li hanno visti protagonisti nei mesi passati.

  • E-commerce e acquisti sicuri: iscriviti ai webinar gratuiti

    webinar copy

    I prossimi due webinar (23 e 25 marzo) del percorso formativo "Consumatori digitali, consapevoli e sicuri" forniranno indicazioni per riconoscere un sito web affidabile. Gli esperti di Federconsumatori ci guideranno nella navigazione sicura, evidenziando le differenze tra siti affidabili e siti non sicuri, condividendo info e consigli su come controllare la presenza dei dati societari, delle condizioni contrattuali, della privacy policy, dei banner informativi sui cookie e delle informazioni sul diritto di recesso, sulla gestione delle controversie e sulle modalità di reclamo nonché come verificare la web reputation.

  • Segui generazione SpreK.O. per una vita senza plastica!

    Banner 800x450 1

    La plastica è uno dei materiali più diffusi, e, oltre ad essere uno dei maggiori inquinatori del mare e del suolo, implica processi produttivi e di uso che pregiudicano la salute umana. L'ingente quantità di plastica in commercio genera spreco come nel caso dei prodotti monouso ma anche abuso e sottoutilizzazione. E' sempre più urgente una riflessione complessiva sui comportamenti di scelta e di consumo che incidono sulla quantità e qualità degli oggetti che ci circondano, sull’iperproduzione e sugli sprechi di risorse che, in maniera significativa, compromettono l'equilibrio del pianeta.

  • Vaccini Covid, blocco lotti: Cittadinanzattiva chiede chiarezza e rispetto norme

    corona virus copy copy copy copy copy copy copy

    “Occorre una comunicazione pubblica coerente, chiara e che non generi panico. Una responsabilità alla quale crediamo debbano rispondere tutti i soggetti coinvolti, a partire dalle istituzioni pubbliche, dai professionisti sanitari e dagli operatori dell’informazione. Da parte dell’azienda ci auguriamo ci sarà la massima trasparenza e disponibilità a collaborare con le istituzioni perché si faccia chiarezza su quanto accaduto”, è quanto dichiara Anna Lisa Mandorino, vice segretaria generale di Cittadinanzattiva in merito al blocco, da parte di Aifa, di un primo lotto del vaccino anti-covid AstraZeneca. Nei giorni scorsi è stata sospesa, sempre da parte di Aifa, tutta la vaccinazione con prodotto Astrazeneca.

  • Cittadinanzattiva a "Un medico in famiglia": parliamo di Medici di base

    dottore medico

    Domenica 14 Anna Lisa Mandorino, vice segretaria generale di Cittadinanzattiva, è stata tra gli ospiti dello speciale TG1 "Un medico in famiglia", curato da Maria Grazia Mazzola, dedicato ai medici di base e a come sia cambiato e stia cambiando il loro lavoro durante la pandemia, ma anche ai problemi registrati dai cittadini in merito all'assistenza.

  • Sicurezza e salute a scuola in tempi di Covid: partecipa alla XV edizione del Premio Vito Scafidi

    premio scafidi

    Al via la XV edizione del Premio Buone Pratiche Sicurezza e Salute a scuola "Vito Scafidi", organizzato dalla rete Scuola di Cittadinanzattiva. Il concorso è rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado che abbiano realizzato progetti dedicati all'emergenza sanitaria in cui si trova il nostro Paese e declinati in 3 grandi ambiti tematici: sicurezza a scuola e sul territorio; educazione al benessere; educazione alla cittadinanza attiva. Potranno concorrere anche quest'anno i nidi per l'infanzia, infatti il Premio ha dedicato una sezione speciale per la classe di età 0/3 anni. Le scuole potranno inviare i progetti entro e non oltre il 16 di Aprile. L'invio dovrà avvenire tramite posta elettronica e saranno consentiti solo materiali digitali. Una giuria di esperti valuterà i lavori pervenuti e decreterà i vincitori che saranno premiati nel corso di una cerimonia che si terrà nel mese di maggio.

  • Zucchero Amaro, gli italiani raccontano il diabete

    cover landing imm

    Al via Zucchero Amaro, la campagna di sensibilizzazione sul diabete mellito tipo 2 - malattia cronica che rappresenta il 90% circa dei casi di diabete nel mondo - e documenta con uno stile innovativo come gli italiani percepiscono il tema del diabete.

    La campagna pone l’accento sull’importanza di un’informazione veritiera e certificata, soprattutto in un periodo come quello pandemico in cui cercare le risposte online è diventata per i cittadini la soluzione più immediata. Caratterizzata da una video serie in 8 puntate, realizzata attraverso decine di interviste raccolte in diverse regioni d’Italia, la campagna indaga le esperienze personali legate al diabete tipo 2 intrecciando le storie delle persone con gli approfondimenti specifici sulla malattia. Per una grande percentuale degli intervistati, la conoscenza del diabete si basa su luoghi comuni e falsi miti, spesso locali e talvolta curiosi, come l’affermazione di alcuni cittadini per i quali a causare il diabete potrebbe essere addirittura uno spavento.

  • Piano di ripresa e resilienza: la posizione di Cittadinanzattiva

    chiuso il festival della partecipazione 2020 necessario monitoraggio civico del recovery plan

    Il Piano rappresenta una occasione unica per rimuovere gli ostacoli che impediscono il pieno sviluppo della persona e costruire un Paese più giusto, che valorizzi i giovani, le comunità e i territori. Allo stesso tempo il Piano può rappresentare un nuovo metodo, oltre che una nuova strategia, per mobilitare risorse, energie, esperienze ed idee”, ha dichiarato Francesca Moccia, vice segretaria generale di Cittadinanzattiva intervenuta oggi nel corso della audizione in 11° “Commissione lavoro pubblico e privato, previdenza sociale” del Senato, in merito al Piano nazionale di ripresa e resilienza.

  • Continua la nostra campagna sulla prevenzione oncologica: #NonAspettare2

    screnning pagina sito copia 1 copy

    SCARICA LA GUIDA

    La prevenzione è uno strumento per ridurre le disuguaglianze legate a condizioni sociali, economiche e culturali, in tutte le condizioni patologiche, a maggior ragione se parliamo di tumori. Per questo intendiamo proseguire il nostro compito di informazione e sensibilizzazione sul tema con la campagna #Nonaspettare.
    L'obiettivo di questa seconda edizione è quello di raggiungere una larga fascia della popolazione, informarla sui rischi di tali patologie e sull’importanza della prevenzione ed aumentare, di conseguenza, l’adesione agli screening organizzati attraverso il racconto di 8 persone - alcune con patologie croniche - di come hanno vissuto e vivono gli screening durante il periodo Covid.

  • Transizione energetica e consumatori: il nostro impegno europeo

    image002

    Online la Newsletter mensile della nostra rete europea Active Citizenship Network, tutta dedicata all'impegno in tema di transizione energetica e al progetto europeo H2020 “NUDGE - Incoraggiare i consumatori verso l’efficienza energetica mediante la scienza comportamentale” per aiutare a progettare e realizzare interventi concreti e informativi più chiari a misura dei cittadini.

  • Legge sulla cittadinanza italiana: una legge incostituzionale?

    CITTADINANZA ITALIANA COME SI OTTIENE

    L’acquisto della cittadinanza italiana è disciplinato dalla Legge n. 91 del 5 febbraio 1992. Come è noto, si tratta di una legge con svariati profili di inadeguatezza e vetustà; una legge troppo datata, che non riesce ad adattarsi ai mutamenti epocali intervenuti ed al differente contesto sociale, professionale ed economico in cui viviamo. La CILD – Coalizione Italiana Libertà e Diritti civili, a cui aderisce anche Cittadinanzattiva, ha realizzato un contributo sui possibili profili di illegittimità costituzionale della legge sulla cittadinanza, per fornire uno strumento di lavoro per gli operatori di diritto e per offrire a più persone possibili argomenti contro quella che è una legge anacronistica e che nega diritti anche a chi, seppur figlio di genitori non italiani, è nato nel nostro Paese.

  • Detenute in Italia: si può (e si deve) fare di più

    carcere donne

    Le donne oscillano tra il 4% ed il 5% della popolazione carceraria, ma in Italia sono solo quattro gli istituti penitenziari femminili per le recluse. Le detenute nel nostro Paese si trovano, quindi, nella stragrande maggioranza in sezioni ricavate all'interno degli istituti maschili in una condizione di minoranza numerica che ne compromette l'equità nell'acceso alle opportunità trattamentali, perché si tratta di luoghi pensati per gli uomini che nella pratica si trasformano in causa di discriminazione, senza considerare la differenza di genere. Perché quando è una donna ad entrare in carcere, si tratta spesso di madri, di mogli, che si trovano a fare i conti con il senso di responsabilità che le caratterizza, perché fuori ci sono quasi sempre dei figli, un marito, che restano abbandonati e senza sostegni.

  • Contest “Scarti preziosi”, c’è tempo fino al 31 marzo 2021!

    progetto esc copy

    In considerazione del perdurare della pandemia e delle relative misure restrittive su tutto il territorio nazionale, al fine di consentire la massima partecipazione al concorso fotografico “Scarti preziosi” che si svolge nell’ambito del progetto ESC-Economia Solidale Circolare, la scadenza viene prorogata al 31 marzo 2021. Il contest è dedicato al racconto di esperienze di economia solidale circolare presenti in Italia ed è rivolto a chi, attivandosi direttamente, voglia raccontare, attraverso scatti fotografici, piccole e grandi realtà che operano nel mondo dell’economia circolare che favoriscano, nel contempo, l’inclusione socio-lavorativa di persone in condizione di svantaggio sociale.

  • RC auto familiare: un anno dalla sua introduzione

    newsletter dialogando con i consumatori copy copy copy

    E' passato un anno dall'introduzione della nuova Rc Auto familiare (Bonus Malus familiare): era il 16 febbraio 2020, introdotta dal secondo governo Conte, allargava le possibilità di richiedere la classe di merito più vantaggiosa già prevista in passato dal cosiddetto “decreto Bersani” del 2007.
    Pensato per far risparmiare le famiglie, consente di applicare la classe di merito più favorevole di un componente della famiglia a tutti i veicoli, non necessariamente della stessa tipologia, di proprietà dello stesso nucleo familiare.

  • Sicuri online e tutela dei dati personali: webinar gratuiti

    evento codacons

    Continua il percorso Consumatori digitali, consapevoli e sicuri, con 2 nuovi appuntamenti: martedì 16 marzo, ore 16.00 e giovedì 18 marzo, ore 11,00. Gli esperti del Codacons forniranno informazioni e consigli su come navigare sicuri su internet. Il percorso formativo di Sicuri online insegna ai partecipanti come navigare sicuri su internet adottando un certo tipo di misure minime precauzionali per evitare furti di dati, di password, di soldi o di pericoli da malware, virus e hacker.

  • Generazione SpreK.O. fa tappa a Messina

    generezione spreko

    La prossima tappa è prevista il 18 marzo, ore 16,00-18,00, a Messina. Istituzioni, aziende e cittadini si confronteranno per una città spreK.O.
    La prima parte del web meeting sarà dedicata al dialogo tra enti locali, aziende e cittadini con l’obiettivo di promuovere nella dimensione locale una responsabilità diffusa nella sfida di rendere le città effettivamente a prova di sprechi. In altre parole città sostenibili, efficienti ed innovative, in grado di garantire un’elevata qualità di vita ai loro cittadini. Come sottoporre la città ad una serie di interventi volti al miglioramento della sua sostenibilità, energetica e ambientale e come migliorare la qualità dei servizi ai cittadini, garantendo partecipazione e cittadinanza attiva? Di questo e altro si discuterà in occasione del sesto appuntamento, il 18 marzo dalle ore 16,00 alle 18,00.

  • #ApartiredaNoi: Assemblee regionali prossimi appuntamenti

    CONGRESSO 2021 CA copy copy

    Proseguono gli appuntamenti con le Assemblee elettive regionali. Lo scorso 9 di marzo si è celebrata l'Assemblea elettiva congressuale di Cittadinanzattiva Lombardia; è stata eletta Segretario regionale Manuela Mantovani. Il 10 di marzo si sono invece conclusi altri due momenti congressuali rispettivamente Cittadinanzattiva Veneto e Cittadinanzattiva Valle D'Aosta. Eletti rispettivamente per il Veneto Lorenzo Signori e per la Valle D'Aosta Maria Grazia Vacchina.

  • Progetto ENGAGE: ricerca e innovazione sulla resilienza

    progetto engage copy

    Il progetto ENGAGE – Engage Society for Risk Awareness and Resilience, finanziato nell’ambito del Programma europeo per la Ricerca e l’Innovazione Horizon 2020 e coordinato dall’istituto di ricerca norvegese SINTEF, affronta la ricerca e l'innovazione sulla resilienza come capacità intrinseca della società di adeguare il proprio funzionamento durante gli eventi avversi di cambiamento e sostenere attivamente le operazioni prima, durante e dopo i disastri.

Condividi