raee presentata guida

Ieri a Roma è stato presentato il 3° Rapporto supplementare del Gruppo di lavoro per la Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza che fa il punto sull'attuazione della Convenzione ONU in Italia. Dal Rapporto emerge che nel nostro Paese appare evidente un divario tra nord e sud, le regioni del mezzogiorno infatti registrano il 20,4% di bambini in svantaggio socio-economico e la Calabria ha un tasso di mortalità infantile pari al 4,7% più della media nazionale.

Nelle varie regioni del sud è evidente anche un elevato tasso di dispersione scolastica e un alto numero di bambini che non ha accesso al servizio di mensa scolastica. Nei vari territori gli interventi sono discontinui, dettati dallo stato di emergenza, e disomogenei rispetto sia alle misure di sostegno previste che alla qualità. Il Rapporto però fotografa anche lo stato incoraggiante sul piano legislativo, come ad esempio la legge 47/2017 sulla protezione dei minori stranieri non accompagnati che introduce importanti cambiamenti nel sistema di accoglienza e protezione dei bambini stranieri così come la legge 71/2017 sulla tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo.

Pe saperne di più leggi il comunicato, scarica il rapporto e visita la pagina progetto

Calabrese di nascita, romana d’adozione. Classe '80, una laurea in Scienze della Comunicazione e una specializzazione in giornalismo. A Cittadinanzattiva dal 2007, prima nel Dipartimento Networking, poi nella rete Scuola dove attualmente si occupa di Progetti e Campagne. Appassionata di fotografia, cinema e soprattutto del “mare del sud” dal quale non riesce a stare lontana.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.