petizione contro fraganze profumi

L'associazione di malati A.M.I.C.A. ha realizzato una petizione online sulle fragranze affinché siano meglio regolamentate e controllate per l’uso umano e soprattutto si possa arrivare ad avere ambienti sanitari per la cura liberi da profumazioni come in altri paesi, ecc. 
I motivi della petizione:
- Il profumo è tra i primi cinque allergeni umani nel mondo. Danneggia gravemente sia gli esseri umani sia gli animali domestici e selvatici.
- Una persona su tre, quando esposta a prodotti profumati, manifesta problemi di salute come disturbi respiratori, sintomi delle mucose, problemi della pelle, mal di testa, effetti neurologici, disturbi cognitivi, sintomi gastrointestinali, problemi cardiovascolari, disfunzioni del sistema immunitario, disturbi muscolo-scheletrici e altri.

- Il 27% degli individui con asma riporta un aggravamento in seguito ad esposizione a un profumo.
- Tra i rischi a lungo termine ci sono disfunzioni ormonali da interferenti endocrini e cancro.
Il nome della petizione è "Più aggiungi PROFUMO, più INQUINI, più togli SALUTE a te e all'ambiente" ed è possibile aderire sulla apposita pagina web del sito change.org.
Firma anche tu!

 

Salvatore Zuccarello
Siciliano, classe ’81, si laurea a Roma in Comunicazione. Dal 2008 in Cittadinanzattiva, si occupa settimanalmente della newsletter.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.