carta fedelta

La parola d’ordine è Alta Fedeltà. Punti vendita che fanno parte di catene come supermercati e profumerie, grandi magazzini, librerie, aziende di trasporto aereo e ferroviario: tutte si sono lanciate in un fenomeno di fidelizzazione che si è diffuso in maniera esponenziale negli ultimi tempi. Vuoi per la crisi, vuoi per il consumismo frenetico, sempre più rivenditori offrono ai propri clienti abituali sconti e opportunità con una raccolta di punti che avviene tramite apposite fidelity card debitamente sottoscritte dai clienti. Come funziona e quanto sono convenienti davvero le carte fedeltà che ci vengono proposte? Quali insidie si nascondono?

Continua a leggere l'articolo su Helpconsumatori

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.