Risparmio vulnerabilità 800x450

CLICCA QUI PER CONSIGLI UTILI IN CASO DI DANNI ALLA TUA ABITAZIONE

L’attuale contesto socio economico è protagonista di profondi mutamenti con ripercussioni sull’economia del Paese e, in maniera diretta, sulle scelte che quotidianamente i cittadini sono chiamati a compiere.

Nel frangente attuale, la capacità degli italiani di pianificare e monitorare il proprio risparmio risulta inferiore rispetto a quanto rilevato a livello EU.

Molteplici possono essere le spiegazioni legate a tale aspetto: scarse capacità nella gestione del proprio budget, incremento delle spese legate a servizi di base (es. spese sanitarie, servizi educativi, ecc.), scarse competenze finanziarie.
Su questa criticità si innesta, come ulteriore elemento di fragilità, la bassa percezione del rischio di eventi avversi imprevisti che, in caso dovessero verificarsi, configurerebbero situazioni di gravi difficoltà per le famiglie.

Finalità generale

La finalità generale della presente proposta è quella di incidere sulla filiera del risparmio - dalla gestione del bilancio familiare, alla formazione del risparmio fino alla sua tutela - agendo sul livello di conoscenza dei consumatori, informandoli e aumentando la loro consapevolezza verso rischi e soluzioni, fornendo loro competenze e strumenti, che li mettano nella condizione di gestire al meglio le conseguenze di eventuali shock esterni che possono modificarne la situazione finanziaria. Ciò a partire dalle maggiori criticità da essi percepite e rilevate in tema di uso del denaro e gestione del risparmio.
Nostra finalità è anche quella di favorire il dialogo e il confronto costruttivo con Imprese, Istituzioni e Autorità, al fine di facilitare, incoraggiare e ampliare l’accesso a queste tipologie di servizi, ponendoci così direttamente nel solco di quanto previsto dal Goal 8 dell’Agenda 2030 “Lavoro dignitoso e crescita economica - Incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti” con particolare riferimento a quanto previsto dal target 8.10 “Rafforzare la capacità delle istituzioni finanziarie nazionali per incoraggiare e ampliare l’accesso ai servizi bancari, assicurativi e finanziari per tutti”.

 Obiettivi specifici

Il progetto mirerà principalmente a perseguire 3 obiettivi:

  1. rilevare le criticità riscontrate dal punto di vista del cittadino su tre aspetti in particolare che contraddistinguono la filiera del risparmio: uso consapevole del denaro, difficoltà quotidiane legate alle possibilità di risparmio e criticità e pregiudizi legati sia all’acquisto di prodotti di investimento sia all’adozione di strategie per gestire i rischi e le conseguenze economico-finanziarie di possibili shock esterni.
  2. informare i consumatori aumentando la loro consapevolezza verso rischi e soluzioni connessi alla formazione, alla gestione e alla tutela del risparmio;
  3. generare un confronto aperto e costruttivo sulle criticità percepite e vissute dai cittadini, circa gli aspetti sopra delineati, con diversi stakeholder di settore, al fine di individuare delle proposte di miglioramento.

Principali attività

  1. avvio di una consultazione civica in tema di risparmio e vulnerabilità;
  2. realizzazione di una campagna informativa, prevalentemente social, rivolta ai consumatori, sviluppata a partire dalle criticità e i pregiudizi rilevati in fase di consultazione;
  3. realizzazione di una round table tra stakeholder di settore con oggetto di discussione quanto emerso dalla consultazione dei consumatori in termini di criticità e problematiche maggiormente sentite.

 

Approfondimenti

CONSIGLI UTILI E APPROFONDIMENTI SUL RISPARMIO

STRUMENTI  E CONSIGLI UTILI PER CHI PERDE IL LAVORO

CONSIGLI UTILI IN CASO DI MALATTIA O INFORTUNIO

 

 

Per maggiori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Anno di realizzazione: 2018/2019

 

Iniziativa sviluppata nell’ambito del programma “Più informati, più protetti”, promosso dal Forum ANIA-Consumatori con l’obiettivo di informare e sensibilizzare i consumatori su temi di grande interesse.

Campana, classe '82, master in management delle imprese sociali. Una grande passione per il "not for profit" e la responsabilità sociale d'impresa "applicata", in Cittadinanzattiva dal 2007, presso la sede nazionale dal 2011. Si occupa della gestione dei progetti nell'ambito delle politiche dei consumatori.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.