mobilitazione giulio regeni

Si è svolta lo scorso lunedì 25 luglio, presso il Pantheon a Roma, la mobilitazione organizzata da Amnesty International Italia, Antigone e la Coalizione Italiana per le Libertà e i Diritti civili (CILD) per continuare a chiedere verità sul terribile omicidio del giovane ricercatore italiano trovato morto al Cairo.

Alle ore 19:41, a sei mesi di distanza dalla scomparsa di Giulio Regeni ed alla stessa ora in cui lo studente friuliano spariva nel nulla in Egitto, in Piazza della Rotonda a Roma si sono accese tante fiaccole per ribadire la necessità di fare luce sulla sua morte. Una mobilitazione a cui ha partecipato anche Cittadinanzattiva, presente a fianco di molte altre organizzazioni, per denunciare che la verità è ancora lontana e che le istituzioni italiane non hanno ancora fatto abbastanza per fare luce su quanto accaduto.

Guarda le foto della mobilitazione e qui il link della diretta

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti

Stai parlando con SUSI
Realizzato nell'ambito del progetto Consapevolmente consumatore, ugualmente cittadino, finanziato dal Ministero dello sviluppo economico (DM 7 febbraio 2018)

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.