Lo avevano chiesto nove regioni italiane, per far si che fossero gli elettori ad esprimersi sulla riforma della geografia giudiziaria, ma la Corte costituzionale ha dichiarato l’inammissibilità della domanda. La riforma, che prevede il taglio di circa mille tribunali minori, sezioni distaccate di Corte d'appello e uffici del giudice di pace, è entrata in vigore il 13 settembre 2013. Leggi di più

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti