vitalizi

Un risparmio di quasi 40 milioni di euro l’anno: è questo quanto si prevede dopo il via libera che la Camera ha dato alla delibera del presidente Fico che taglia i vitalizi degli ex deputati. 

La delibera sarà valida dal primo gennaio 2019 e prevede il taglio di 1.338 assegni, che saranno ricalcolati e dunque abbassati; salvi solamente 67 assegni che riguardano i deputati che hanno versato contributi per 4-5 legislature.

Nella maggioranza dei casi i vitalizi saranno tagliati dal 40 al 60%: un provvedimento che non vuole essere una punizione, ma una delibera che ripara i “guasti sociali”. Approfondisci

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.