Pubblicate nella Gazzetta Ufficiale del D.M. n. 94 del 13 maggio 2016 le disposizioni sul nuovo pagamento del canone Rai. In pratica, con la pubblicazione in Gazzetta, le nuove modalità di addebito del canone televisivo diventano ufficialmente operative.

Ma cosa cambia con il decreto attuativo pubblicato in G.U. n. 129 del 4 giugno 2016, rispetto alla bozza originaria?

Ecco le modifiche che vanno così a integrare quanto rilevato dal Consiglio di Stato. Approfondisci su leggioggi.it

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.