adermaH3G

L'Autorità Garante per le comunicazioni ha comminato una multa pari a 232mila euro all'operatore telefonico H3G per una modifica unilaterale delle condizioni contrattuali di una offerta proposta agli utenti “per sempre”. La compagnia telefonica, in pratica avrebbe messo in atto una modifica unilaterale senza fornire una informazione adeguata e trasparente ai propri utenti.

Sotto accusa è la modifica dell’opzione "All-in-medium", “commercializzata in due versioni che prevedevano, rispettivamente, 240 minuti di traffico voce, 240 sms nazionali e 1 GB di navigazione internet oppure 400 minuti, 400 sms nazionali e 1 GB di navigazione internet al costo mensile di euro 6,00 garantito per sempre”.
Approfondisci

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.