enel

Le società del settore energetico coinvolte nei quattro procedimenti istruttori avviati dall'Autorità garante della Concorrenza e del Mercato, sono Acea Energia, Edison Energia, Enel Energia, Enel Servizio Elettrico ed Eni. L'indagine dell'Antitrust vuole accertare se vi siano state violazioni del Codice del consumo su determinate condotte messe in atto presuntivamente dalle società in questione.

Il campanello d'allarme lo hanno dato i reclami e le segnalazioni pervenuti dagli utenti e dalle associazioni dei consumatori che hanno appunto rilevato diverse questioni relative alla fatturazione energetica: dalla fatturazione basata su consumi presunti, alla mancata considerazione delle autoletture, dalla fatturazione a conguaglio di importi significativi, anche a seguito di conguagli pluriennali, alla mancata registrazione dei pagamenti effettuati, con conseguente messa in mora dei clienti fino talvolta al distacco. Sono state svolte dall'Autorità anche ispezioni nelle sedi delle società interessate dal procedimento, a Roma, Milano e San Donato Milanese, con l’ausilio del Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza. Approfondisci 

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.