Tv privata

L'operazione internazionale condotta dalla Polizia Postale in collaborazione con Eurojust ed Europol per oscurare il fenomeno delle TV pirata ha avuto un grande clamore.

La frode oggetto dell'intervento congiunto, consiste nella conversione del segnale analogico della pay tv in web-digitale: in sostanza equivale ad un sistema di trasmissione di segnali televisivi su reti informatiche che a fronte di un'abbonamento low cost permetteva di poter guardare tutti i canali di Sky, Mediaset Premium, Dazn, Netflix ed Infinity.

Di questa rete ne hanno friuto non solo privati cittadini ma anche hotel e ristoranti sparsi per l'Italia. Il colonnello che ha guidato le operazioni ha spiegato che si rischia il carcere da sei mesi a tre anni e una multa fino a 28mila euro. Per saperne di più vai su www.adnkronos.com

Classe '86, nato a Roma, studi universitari a Parigi che culminano con la laurea in legge. Si definisce "feliciclista" urbano, ha incontrato Cittadinanzattiva lungo la sua strada percorrendola...per aspera ad astra!

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.