assicurazioni online

Internet è sicuramente un mezzo immediato e diretto per ottenere ciò di cui si ha bisogno.  Quando si tratta però di stipulare un'assicurazione, converrebbe esser cauti.
L'Ivass - l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni - che ha proprio il compito di vigilare sul mercato assicurativo italiano, segnala che le truffe assicurative via internet a danno dei consumatori sono in aumento su tutto il territorio nazionale.
Le truffe vengono perlopiù realizzate tramite siti web di compagnie che si rivelano poi inesistenti, o anche tramite l'utilizzo fraudolento delle credenziali di compagnie che sono invece regolari. Il fenomeno riguarda prevalentemente le polizze r.c. auto. Il danno che ne deriva non è da poco: la vittima perde i suoi soldi e può incorrere in multe, sequestro del veicolo e sospensione della patente per l'assenza di una copertura assicurativa valida.


Al fine di evitare ulteriore confusione, l'Ivass ha istituito il RUI - Registro Unico degli Intermediari Assicurativi, con l'obiettivo di contenere tutti i soggetti che svolgono l'attività di intermediazione assicurativa sul territorio italiano. Chiunque registra un sito internet per esercitare attività di intermediazione assicurativa deve essere iscritto nel RUI. L'Ivass mette anche a disposizione un numero verde in caso di dubbi: 800 48661

Approfondisci

Classe '86, nato a Roma, studi universitari a Parigi che culminano con la laurea in legge. Si definisce "feliciclista" urbano, ha incontrato Cittadinanzattiva lungo la sua strada percorrendola...per aspera ad astra!

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.