FIBRA SANZIONE ANTITRUST TIM

A proposito di fibra ottica, negli scorsi mesi sono diverse le multe comminate alle principali compagnie telefoniche (Tim, WindTre, Fastweb e Vodafone) dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. In tutti i procedimenti avviati dall’Autority sono state rilevate delle condotte omissive, poco trasparenti e ingannevoli messe in atto dagli operatori nella fase precontrattuale della informazione e pubblicizzazione delle offerte contrattuali attivabili per la Fibra che hanno scaturito le relative sanzioni dai 4,25 ai 4,8 milioni di euro.

In pratica le società telefoniche attraverso le proprie campagne pubblicitarie (cartellonistica, sito web e spot televisivi, etc) avrebbero di fatto enfatizzato il raggiungimento delle massime prestazioni in termini di velocità e affidabilità della connessione internet, omettendo di dare ai consumatori una corretta informazione sulle caratteristiche della tecnologia di trasmissione utilizzata e sulle relative limitazioni e reali potenzialità del servizio in fibra offerto.

Più nel particolare le telefoniche avrebbero omesso di informare adeguatamente i consumatori sulle reali caratteristiche del servizio offerto e le relative limitazioni geografiche legate alla copertura del servizio, sulle differenze di servizi disponibili e di performance in funzione dell’infrastruttura utilizzata per offrire il collegamento in fibra ottica.

Continua a leggere la notizia

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.