green ecology

A Rottederdam arrivano le strade fatte con la plastica riciclata di bottiglie e oggetti di uso comune, questa la nuova iniziativa proposta dalla ditta VolkerWessels. Secondo la società le strade realizzate in plastica sono più resistenti, più economiche, più ecologiche e riducono i tempi di posa perché realizzate in fabbrica.
Questa nuova metodologia permetterà di diminuire l'inquinamento legato all'asfalto, responsabile ogni anno dell'emissione di milioni di tonnellate di CO2 a livello globale. Attualmente il progetto è ancora in fase di approvazione. Leggi l’articolo.

Dopo Rotterdam un altro esempio della realtà “green” è Copenaghen con la “Green wheel” ovvero la pedalata ad emissione zero, una bicicletta che riesce a trasfor­mare in energia elettrica le pedalate, racco­gliendo l'energia passiva (semplicemente le frenate) .

L’idea nasce da Carlo Ratti, 38 anni di scienza italiana oggi al servizio del Massachusetts Institute of Technology di Boston. 

Leggi l'articolo

 

 

Classe '88, Roncionese fino al midollo, ho problemi con la L ma mi impegno costantemente per migliorare. Laurea in comunicazione d’impresa e master in marketing management. Adoro il mondo della pubblicità, in particolare la guerriglia e la new advertising. Ricatto le persone pur di fare una campagna on-line. “Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo”. A Cittadinanzattiva lavoro nell'Ufficio Stampa e comunicazione.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.