incendio australia

Isabella Pratesi, in viaggio in Australia per conto del WWF, è testimone in questi giorni delle devastazioni che il fuoco di centinaia di incendi sta portando alla fauna e alla flora. Nel suo racconto di animali esotici intrappolati dalle fiamme, cieli oscurati dai fumi e discutibili pratiche di abbattimenti di animali incolpevoli della situazione, emerge tutta la responsabilità della comunità umana nei disastri ambientali che stanno cambiando il pianeta.

Animali in fuga, comunità locali sconvolte, estensioni di terreno inimmaginabili consumate dal fuoco in pochi giorni. Gli incendi che stanno devastando il sud ovest del continente australiano sono un disastro ambientale e politico: da una parte la gigantesca perdita di biodiversità e l'impressionante quantità di ceneri sparse in atmosfera; dall'altra la consapevolezza che le condizioni meteo che hanno innescato gli incendi sono diretta conseguenza del cambiamento climatico dovuto alle emissioni umane. L'Australia ha grandi responsabilità, ma le colpe e le conseguenze sono da spartire con tutti i popoli del pianeta.

APPROFONDISCI

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.