inquinamento aborti

Secondo uno studio condotto dal Dottor Matthew Fuller, Professore dell’Università dello Utah, il rischio di aborti spontanei aumenta quando le donne incinte sono esposte ad un forte inquinamento atmosferico.
Lo studio ha analizzato i dati relativi a 1300 donne incinte fino a 20 settimane che tra il 2007 e il 2015 hanno visitato il pronto soccorso di un ospedale di Salt Lake City. Fuller, che non è originario del luogo, ha notato un aumento degli aborti spontanei proprio in concomitanza di periodi di forte inquinamento dell’aria.

APPROFONDISCI

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.