Salve, in farmacia mi hanno proposto di acquistare un farmaco equivalente al posto del solito farmaco che ho sempre acquistato. Sono in dubbio se passare al farmaco equivalente perché non so se è altrettanto efficace e sicuro, e vorrei anche il vostro parere.

Il farmaco equivalente è un medicinale che ha le stesse caratteristiche farmacologiche e terapeutiche del farmaco di marca già presente sul mercato e non più protetto da brevetto. È efficace e funziona come quello di marca perché ha lo stesso principio attivo, la stessa quantità di principio attivo, lo stesso numero di unità posologiche (es:numero di compresse per scatola), la stessa forma farmaceutica (es: compresse, capsule, etc.), la stessa via di somministrazione.

Possono cambiare solo gli eccipienti, la forma, il colore e il sapore.

I principi attivi contenuti nei farmaci equivalenti sono già ben conosciuti poiché il loro uso clinico è consolidato da anni di commercializzazione, e pertanto sono già stati valutati sicuri dall’Agenzia italiana del farmaco. Questi principi attivi sono infatti gli stessi approvati e messi a suo tempo in commercio in base ai risultati positivi di numerosi studi scientifici. I farmaci equivalenti mediamente costano meno soprattutto perché sono state già investite risorse nella ricerca dalle aziende che hanno prodotto i farmaci di marca.

Presso le farmacie sono consultabili le “liste di trasparenza” ovvero la lista dei farmaci equivalenti.

Le liste danno informazioni sulla confezione che presenta il prezzo più basso. Il farmacista è tenuto a informare il paziente dell’esistenza di un farmaco equivalente meno costoso, a meno che il medico non abbia esplicitamente indicato sulla ricetta la “non sostituibilità”.

Per aiutare nell’acquisto del farmaco, e sapere se esistono equivalenti a costi più bassi, Cittadinanzattiva ha creato una applicazione scaricabile sugli smartphone: “ioequivalgo”, che rappresenta uno strumento sempre a portata di mano, da consultare in maniera facile e veloce.

Rubrica realizzata grazie a "Rafforziamo la tutela!", progetto realizzato grazie al contributo non condizionato di Johnson &Johnson Medical

 

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.