Processo per gli appalti del G8 della Maddalena

Il Tribunale di Roma ha ampiamente confermato l’impianto accusatorio con quattro importanti condanne e ha riconosciuto un significativo risarcimento, di 50.000€ a Cittadinanzattiva, parte civile nel giudizio per le sue battaglie sulla legalità.

“E’ un risultato importante, che ci incoraggia a proseguire il nostro impegno nel contrasto alla corruzione che portiamo avanti da anni”, dichiara Stefano Maccioni, legale dell’Associazione.

“Siamo davvero soddisfatti per il riconoscimento dei danni subiti da Cittadinanzattiva e destineremo tutto quanto ci sarà riconosciuto in nuove attività ed iniziative di promozione della legalità”, dichiara Laura Liberto, coordinatrice nazionale Giustizia per i Diritti-Cittadinanzattiva.

Ufficio Stampa
Ufficio stampa e comunicazione di Cittadinanzattiva, e se no di chi? Scriviamo, parliamo, twittiamo e ci divertiamo. Se esageriamo, ditecelo!

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.