Non solo dati su dispersione della rete idrica e ammontare della spesa per gli utenti domestici del servizio idrico integrato. Negli studi realizzati dall'Osservatorio prezzi & tariffe di Cittadinanzattiva, anche approfondimenti in tema di qualità delle acque destinate al consumo umano e relativo livello di soddisfazione degli utenti:

 

  • "Acque in deroga" (giugno 2012). Il dossier ricostruisce la questione delle deroghe richieste e concesse ai Comuni italiani dal 2003 ad oggi, facendo il punto sui territori coinvolti e sugli interventi attuati o in programma. Il lavoro è il frutto dell'omonima inchiesta-denuncia realizzata congiuntamente dall'Osservatorio prezzi & tariffe di Cittadinanzattiva e da Legambiente.

  • Leggi nello speciale realizzato dal settimanale "Il Salvagente" l'elenco degli oltre 100 Comuni che nel 2012 hanno ottenuto deroghe per i parametri della qualità dell’acqua potabile, necessarie per ripristinare i valori al di sotto dei limiti stabiliti dalla legge. Interessato un milione di cittadini di Lazio, Toscana e Campania. Il precedente studio sulle deroghe realizzato da Cittadinanzattiva risaliva al 2009

  • "Dossier sul servizio idrico integrato 2010". L'annuale dossier sui costi della bolletta dell'acqua, realizzato dall'Osservatorio prezzi & tariffe di Cittadinanzattiva, presenta una indagine civica sul livello di soddisfazione dei cittadini in merito al servizio che ricevono (marzo 2011). La precedente indagine volta a conoscere il punto di vista dei cittadini era stata realizzata nel 2005.

  • "Dossier sul servizio idrico integrato 2009". L'annuale dossier sui costi della bolletta dell'acqua, realizzato dall'Osservatorio prezzi & tariffe di Cittadinanzattiva, affronta per la prima volta in modo sistematico il tema delle deroghe ai livelli di potabilità (ottobre 2009).

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.