buonascuola

Il nuovo anno scolastico inizierà a breve e darà il via ad una serie di novità contenute nella Buona Scuola. Tra i cambiamenti più scottanti e controversi vi sono l'organico potenziato, i comitati di valutazione e l'avvio della fase B del piano assunzioni. Il clima non è dei più sereni.

Sul piano assunzioni molte le polemiche emerse sulle modalità adottate nell'assegnazione delle sedi definitive, il sistema utilizzato è del tutto computerizzato, ogni docente precario infatti riceverà una mail con la sua destinazione e deve solo sperare che non si trovi a centinaia di chilometri di distanza dalla città in cui vive.

Per saperne di più leggi l'aricolo di Tecnica della scuola.

Calabrese di nascita, romana d’adozione. Classe '80, una laurea in Scienze della Comunicazione e una specializzazione in giornalismo. A Cittadinanzattiva dal 2007, prima nel Dipartimento Networking, poi nella rete Scuola dove attualmente si occupa di Progetti e Campagne. Appassionata di fotografia, cinema e soprattutto del “mare del sud” dal quale non riesce a stare lontana.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.