Scuola

cybercity chronicles videogame 4

Cybercity Chronicles è un videogioco nato nell'ambito della campagna "Be aware Be Digital" sviluppato e promosso dal Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza (DIS) della Presidenza del Consiglio in collaborazione con il MIUR. E' ambientato nel cyberspazio, in una città del 2088 con adattamenti cyberpunk e si rifà all' avventura dei mitici Teseo e Arianna. Il gioco presentato ufficilamente all'Istittuo Comprensivo Regina Margherita di Roma insegna ai ragazzi l'uso corretto di internet, dei social media e delle nuove tecnologie. Il gioco contiene anche un cyberbook, un glossario per familiarizzare con i principali termini del mondo della cybersecurity.

agente04puntata

E' online la 4° ed ultima puntata della webseries realizzata con la collaborazione di Tommy Kuti per il progetto Agente0011:Missione Inclusione, il progetto che vede coinvolta Cittadinanzattiva insieme al Cesvi, Actionaid, Amref, Vis, Uisp, La Fabbrica. 

Tommy non ha ancora trovato una storia forte per il suo nuovo pezzo e ha lanciato su Instagram un appello ai ragazzi e alle ragazze di Napoli. Dovranno girare un video parlando dei loro quartieri. Ci sarà posto per l’inclusione? 

mensa scolastica tonno

E' accaduto ad una bimba in una scuola elementare di Minerbe in provincia di Verona. I genitori della bimba di origine straniera non erano in regola con i pagamenti dei buoni pasto e per questo motivo alla piccola per pranzo è stato servito tonno e cracker. La decisione sarebbe stata presa dopo un accordo tra il Comune e l'azienda che gestisce il servizio.

3puntatamissioneinclusione

Online la terza puntata della webseries dedicata al progetto Agente0011: Missione Inclusione, con protagonisti i giovani studenti coinvolti nel progetto e Tommy Kuti. La terza puntata è ambientata nella calda e assolata Sicilia, Tommy è ancora alla ricerca di una storia di denuncia che lo ispiri per scrivere un nuovo pezzo.

spese scuola detraibili

Dal nido alla palestra, dalla mensa allo scuolabus, ma anche gite scolastiche e corsi di lingua e teatro. Sono tante le spese per i figli per le quali sono previste detrazioni d'imposta, alcune nuove di zecca. Possibile organizzarsi per sfruttare al massimo l'agevolazione, in modo da non perdere i rimborsi in caso di incapienza. 

Esordio quest'anno per la detrazione del 19% per l'acquisto di sussidi destinati a favorire la comunicazione verbale e l'apprendimento delle lingue da parte degli studenti affetti da disturbi dell'apprendimento (DSA). Non è previsto un tetto di spesa.

agente0011 2puntata

Continua l'appuntamento con la webseries realizzata per il progetto Agente0011 che vede protagonisti gli studenti delle scuole coinvolte nell'iniziativa insieme a Tommy Kuti. Da lunedì scorso è online la seconda puntata che vede protagonisti gli studenti della 3 A del Liceo Scienze Umane "L.Da Vinci" di Roma e la loro esperienza con la danceability.

street

L'Italia è il Paese più motorizzato d'Europa con 38 milioni di auto, quasi una per ogni cittadino con più di 18 anni. A subirne le conseguenze siamo tutti noi, a causa dei livelli di inquinamento dell'aria e del tempo passato ogni giorno nel traffico. Ma va ancor peggio per i nostri bambini e giovani studenti, costretti ogni giorno ad andare a scuola in mezzo a strade supertrafficate ed inquinate. "Le scuole (e non solo) sono assediate da auto parcheggiate o in circolazione, in doppia fila, fin sopra ai marciapiedi, col motore acceso, e nessuno fiata". O forse no, qualcosa comincia a muoversi: sono diversi i gruppi di cittadini, le associazioni e a volte gli stessi dirigenti scolastici che denunciano questa situazione e chiedono, a gran voce, che siano trovate alternative per garantire un livello di vivibilità e di qualità dell'aria nei pressi delle scuole e del percorso casa-scuola più appropriato per la salute dei più giovani.

agente0011 copy

Gli studenti coinvolti nel progetto Agente0011:Missione Inclusione sono i protagonisiti insieme a Tommy Kuti della webseries Agente0011: Licenza di includere. Tommy Kuti è ambassador del progetto dallo scorso anno. A settembre 2018 il rapper aveva realizzato un video in cui raccontava la sua storia di inclusione e invitava tutti i suoi fan a unirsi alla community di Agente 0011, ed ora arrivano 4 puntate delle webseries che saranno on line ogni lunedì. Nella prima puntata già on line, Tommy vuole dare vita a una nuova canzone e ha bisogno di trovare la giusta ispirazione. Il suo Spirito Guida lo sprona a diventare il paladino degli ultimi scrivendo un pezzo su storie di degrado, emarginazione e discriminazione nelle città italiane.

agente 0011

Il Corriere Buone notizie ha incontrato alcuni ragazzi delle scuole coinvolte nel progetto Agete0011:Missione inclusione capitanato dal Cesvi e realizzato insieme a Cittadinanzattiva, Actionaid, Amref, Vis, Uisp e La Fabbrica. Oltre agli studenti del Liceo Scientifico "Maxwell" di Milano sono stati intervistate anche Chiara e Francesca, due studentesse del Liceo "Da Vinci" di Roma dove Cittadinanzattiva ha realizzato il progetto. Il percorso realizzato nelle classi del Da Vinci ha visto come protagonista l'uso della danceability, una tecnica per permettere a persone abili e disabili di danzare insieme, questa tecnica è stata volutamente usata nel progetto come simbolo concreto di inclusione. I ragazzi della 3 A hanno approfondito la conoscenza di questa tecnica grazie all'Associazione FuoriContesto che ha condotto i laboratori didattici con gli studenti ed hanno usato questa tecnica in primis come strumento di inclusione nella loro classe anche perchè Chiara una loro compagna ha problemi di udito.

diritti infanzia e adolescenza

In Italia, quasi 1/3 dei bambini e degli adolescenti sono a rischio povertà ed esclusione sociale; gravi sono i divari regionali: in Sicilia sono il 56%, in Calabria sono il 49%, in Campania il 47%, in Puglia il 43%. All’opposto, Friuli ed Emilia Romagna (circa 1 bambino su 7, ovvero rispettivamente il 14,9% e il 15,8%) poi Veneto (17,5%) e Umbria (20%). Sono 2.156.000 i bambini e ragazzi che oggi in Italia vivono in condizioni di povertà relativa; più di un minorenne su 5.

Il Rapporto “I diritti dell’infanzia e dell’Adolescenza in Italia: I dati regione per regione 2018”, presentato a Torino dal Gruppo CRC, fotografa nel dettaglio l’incidenza in ciascuna regione, indicando quanti vivono, e dove, molto al di sotto della media nazionale. In questo contesto l’Italia è il secondo paese più vecchio del mondo, caratterizzato da bassa natalità in quasi tutte le regioni, con livelli preoccupanti in Liguria e Sardegna, dove nascono 6 bambini ogni mille abitanti (6,1).  Bolzano invece stacca di 3,5 punti la media italiana (10,2 vs 7,6).

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.