dottore referto 2015 2 16

Il 6 maggio a Venezia, nell'ambito dell'incontro della Commissione Salute della Conferenza della Regioni, sono stati presentati  i "Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali (PDTA) nelle Malattie Infiammatorie Croniche dell'Intestino e Malattia di Crohn e Colite Ulcerosa e nelle Malattie Reumatiche Infiammatorie e auto-immuni" alla presenza degli Assessori regionali alla Sanità e al Coordinatore degli assessori alla Sanità, Luca Coletto, con l'obiettivo di giungere all'auspicata adozione di questi strumenti di governance in tutte le Regioni italiane.

"Apprezziamo l'apertura e la disponibilità della Commissione Salute delle Regioni al confronto con le Associazioni di cittadini e di pazienti sul tema dell'organizzazione dei servizi sanitari per le cronicità. Consegnamo infatti oggi nelle loro mani due importanti strumenti di governo dei percorsi di cura e chiediamo alla Commissione Salute di impegnarsi per il recepimento formale dei PDTA all'interno di uno specifico Accordo Stato-Regioni. Vogliamo che siano presto realtà in tutti i territori regionali per migliorare la qualità di vita e dell'assistenza resa ai cittadini, garantire equità di accesso alle prestazioni, nonchè per l'utilizzo ottimale delle risorse economiche. Auspichiamo che questo confronto prosegua anche su tante altre partite che stanno a cuore ai cittadini come il Finanziamento del SSN, i ticket, la riorganizzazione dell'assistenza ospedaliera e di quella terriotriale, L'Health Technology Assessment,..." Queste le dichiarazioni di Tonino Aceti, Responsabile del Coordinamneto Nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici (CnAMC)- Cittadinanzattiva.

Leggi il comunicato stampa

Consulta il PDTA sulle malattie reumatiche autoimmuni al link e il PDTA sulle malattie croniche dell'intestino al link 

Salvatore Zuccarello
Siciliano, classe ’81, si laurea a Roma in Comunicazione. Dal 2008 in Cittadinanzattiva, si occupa settimanalmente della newsletter.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.