In tema di accesso ai farmaci, negli ultimi anni sono state adottate misure volte alla sostenibilità da parte del SSN; adesso il pericolo concreto è che, in base agli accordi fra Stato e farmaceutiche, le Aziende Sanitarie o Ospedaliere possano chiedere il rimborso di alcune spese, sulla base dell’efficacia reale nell’utilizzo di alcuni farmaci. Tale eventualità potrebbe creare gravi ripercussioni ai cittadini, anche se è stato predisposto un fondo apposito. Aceti, per Tdm/Cittadinanzattiva e CnAMC, ha chiesto chiarimenti al Ministro. Leggi il comunicato e la notizia.

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.