Nel prenotare prestazioni sanitarie c'è un modo per riuscire ad aggirare le inevitabili liste d'attesa, le lunghe code agli sportelli, gli appuntamenti lontani mesi. Basta essere o fingersi tali, amici e conoscenti di rappresentanti della “casta” dei medici e dei primari. Infatti, come mostrato dal filmato-denuncia andato in onda su Italia Uno nel programma “Le Iene” del 5 maggio, come per magia a questi “fortunati” cittadini viene riservata una vera e propria corsia preferenziale. Altro che code: sembra che abbiano il telepass. Il filmato

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.