La Camera dei Deputati ha approvato il testo sulla libertà di scelta del cognome, che dovrà ora passare al vaglio del Senato. L'OK da  parte di Palazzo Madama confermerebbe dunque il diritto dei genitori, alla nascita del proprio figlio, di poter dare uno o entrambi i cognomi. Approfondisci

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.