La riforma, che prevede il taglio dei tribunali, è ufficialmente diventata operativa, in seguito alla pubblicazione della legge nella Gazzetta Ufficiale n. 48 del 27/02/2014. Con le nuove norme, che prevedono il taglio di circa mille tribunali, sezioni distaccate di Corti d'Appello e uffici del giudice di pace, si calcola di risparmiare complessivamente circa 55 milioni di euro per l’anno in corso e 95 milioni per gli anni successivi. Approfondisci

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti