persone

E’ nata a Roma la prima boutique che dona alle donne in cerca di occupazione gli abiti giusti per il colloquio e la prima settimana di lavoro. “Dress for success”, questo il nome della prima filiale italiana dell’associazione no profit americana che si pone l’obiettivo di aiutare soprattutto le donne svantaggiate o che ricevono l’assegno di disoccupazione a trovare un lavoro mettendo loro a disposizione abiti nuovo o usati in buono stato gratuitamente, concessi da privati o aziende di moda che sponsorizzano il progetto.

La formula di Dress for success, nata in origine per favorire l’emancipazione delle donne svantaggiate del Bronx, ha conquistato negli anni le più svariate realtà: conta più di 152 sedi in 30 paesi, ha aiutato oltre 55 mila donne in tutto il mondo e ora arriva anche in Italia. Leggi di più su www.redattoresociale.it

 

 

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.