Europa

vendite volkswagen

Le autorità per la tutela dei consumatori dell'UE e la Commissione Europea hanno inviato una lettera congiunta all'amministratore delegato di Volkswagen per esortare la riparazione rapida di tutti i veicoli interessati dallo scandalo del “dieselgate”.
L'iniziativa fa parte di un'azione coordinata delle autorità per la tutela dei consumatori dell'UE, intesa a garantire che il gruppo Volkswagen rispetti il diritto dei consumatori in seguito allo scandalo e si dimostri proattivo nei confronti dei consumatori interessati, dato che sono ancora molte le segnalazioni di veicoli in attesa di riparazione. 
Volkswagen si era impegnata a riparare tutti i veicoli interessati entro l'autunno 2017. Le istituzioni chiedono, dunque, una relazione dettagliata su quanto sia stato fatto e quanto resti ancora da fare e, al contempo, che l'azienda garantisca di risolvere qualsiasi eventuale problema successivo alla riparazione. 

turismo sostenibile

A partire dal primo settembre 2017, in Unione Europea sono entrati in vigore nuovi e più rigidi standard a cui dovranno conformarsi i modelli di automobili prima della loro commercializzazione.
Le nuove prove delle emissioni garantiranno risultati più attendibili e precisi in merito alle prestazioni dei nuovi autoveicoli. Le nuove norme prevedono che i nuovi modelli siano sottoposti a test in condizioni di guida reale (RDE - Real Driving Emissions ), per eliminare l'enorme discrepanza registrata tra i valori di emissioni diesel calcolati nei test di laboratorio e quelli misurati poi su strada. Le emissioni di NOx e di particolato, che sono tra le principali cause dell'inquinamento atmosferico (oltre che di 40.000 morti premature all'anno in UE), saranno così misurate in maniera più affidabile. Il test in condizioni di guida reale andrà comunque ad integrare una procedura di prova in laboratorio nuova e più realistica (prova WLTP, World Harmonised Light Vehicle Test Procedure) per tutti i tipi di emissioni, comprese quelle di CO2 e del consumo di carburante, nonché le emissioni di NOx e di altri inquinanti atmosferici.

Juvenes Translatores

La direzione generale della Traduzione della Commissione europea lancia l'XI edizione del concorso Juvenes Translatores che ogni anno, dal 2007, promuove l'apprendimento delle lingue nelle scuole e consente ai giovani di farsi un'idea del mestiere di traduttore.
Il concorso è aperto agli studenti diciassettenni delle scuole secondarie superiori e si svolge contemporaneamente in tutti gli istituti dell'UE selezionati.
Gli studenti dovranno tradurre un testo di una pagina da una lingua ufficiale dell'UE in un'altra, per un totale di 552 combinazioni linguistiche possibili fra le 24 lingue ufficiali dell'Unione. Il tema dei testi che saranno proposti a giovani traduttori di tutta Europa nell'edizione di quest'anno sarà incentrato su "UE 60, il 60° anniversario della firma del trattato istitutivo della Comunità europea".

patate

L'acrilammide è una sostanza cancerogena che si forma negli alimenti durante i processi di lavorazione a temperatura elevata, quali frittura, tostatura e cottura al forno, e soprattutto nei prodotti a base di patate o cereali, nel caffè e nei suoi sostituti. Già nel 2015 l'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) confermava la natura cancerogena dell'acrilammide e segnalava come i livelli di esposizione alimentare fossero molto preoccupanti, anche perché la presenza di acrilammide negli alimenti a rischio non era e non è diminuita nel tempo. 

logo hfe copia copia

In data 17 luglio 2017, la rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, è entrata ufficialmente a far parte della commissione di Health First Europe, un'alleanza europea non commerciale composta da pazienti, operatori sanitari, docenti universitari, esperti del settore sanitario, industria della tecnologia medica. 


Al via la nuova procedura rapida per la risoluzione delle dispute minori, grazie alla quale i consumatori e le imprese, dovrebbero poter risolvere le dispute transfrontaliere in maniera più rapida ed economica. La nuova procedura si applica quando, ad esempio, un consumatore acquista online una qualsiasi merce da un altro Paese europeo ma questa non viene consegnata o viene recapitata difettosa, e il venditore non intende restituire i soldi all'acquirente.

pelvic pain

Il I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico  è stato organizzato dalla rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, per dare visibilità alle buone pratiche esistenti in tema di lotta al dolore cronico. I vincitori sono stati selezionati sulla base di quattro criteri (riproducibilità, innovazione, valore aggiunto, appropriatezza) e di altrettante categorie (pratica clinica, empowerment dei pazienti, innovazione, formazione professionale)
Dopo aver presentato i vincitori delle categorie "pratica clinica","empowerment" e "innovazione", ecco invece il progetto selezionato per la categoria "formazione professionale": "Patients as Teachers in Health Professional Education", proposto dall'associazione Pelvic Pain Support Network .

diritto europeo

La Commissione europea è impegnata a garantire, mediante il controllo dell'applicazione delle norme del mercato unico UE, che i cittadini europei possano beneficiare ogni giorno della libertà di vivere, lavorare, fare acquisti e commerciare nei 28 Stati membri. Pertanto, la Commissione agisce con fermezza in caso di violazioni del diritto dell'UE che ostacolano la realizzazione degli obiettivi chiave delle politiche europee.

antibiotici

L’uso eccessivo e l’abuso di antibiotici sono considerati le cause della crescita e della diffusione di microrganismi resistenti alla loro azione, con una conseguente perdita di efficacia terapeutica e gravi rischi per la salute pubblica.

commissione europea

La Commissione Europea ha istituito il "Premio Altiero Spinelli per la sensibilizzazione: diffondere le conoscenze sull'Europa", che sarà attribuito a contributi eccellenti che comunicano i valori fondanti, la storia, le azioni e i principali benefici dell'Unione Europea per i cittadini.

Condividi