Il 2014 sarà l’anno in cui nelle aziende Garibaldi, Asp e Cannizzaro sarà attivato un nuovo progetto per monitorare l’effettiva applicazione della legge 38/2010 che stimoli una competizione “al rialzo” tra le strutture sanitarie nel trattamento al dolore. La “competizione” sarà sollecitata con l’attribuzione di un riconoscimento (tipo stelle della guida Michelin) da parte del Tribunale per i Diritti del malato, che dovrebbe essere affisso all’ingresso delle strutture partecipanti e presente sui loro siti web, permettendo così’ ai cittadini/utenti di avere uno strumento per riconoscere il grado di impegno delle strutture nella cura del dolore.

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Stai parlando con SUSI
Realizzato nell'ambito del progetto Consapevolmente consumatore, ugualmente cittadino, finanziato dal Ministero dello sviluppo economico (DM 7 febbraio 2018)

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.