A stabilirlo è il Dlgs 141/10 sul credito al consumo, modificato e reso definitivo dal Dlgs.218/10. La norma va applicata solo ai mutui non fondiari, per i quali è richiesto di nuovo l'intervento del notaio con un aggravio sia economico che di tempi per i consumatori. Unica eccezione per i mutui fondiari, per i quali continua a valere la legge Bersani. Visualizza la normativa

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Stai parlando con SUSI
Realizzato nell'ambito del progetto Consapevolmente consumatore, ugualmente cittadino, finanziato dal Ministero dello sviluppo economico (DM 7 febbraio 2018)

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.