Si profila un inverno rigido: una vera stangata a partire da domani, quando aumenteranno i prezzi di luce e gas. Più 1,7% per l’energia elettrica e soprattutto più 5,4% per il gas, con un aumento trascinato dalla crisi russo-ucraina. Le associazioni dei consumatori sono preoccupate: temono una flessione dei consumi e denunciano le difficoltà delle famiglie. Neanche il bonus sociale a tutela delle fasce deboli può bastare. Approfondisci

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.