Quando si chiede un mutuo, un prestito o un fido alla propria banca c'è un tasso di interesse massimo che l'istituto può applicare nel rispetto della legge. Ma la legge viene rispettata? A quanto sembra non sempre, tanto che in alcuni casi è lo stesso istituto bancario a applicare un tasso di interesse usuraio, in danno dei suoi clienti. E il cittadino come si può tutelare? Approfondisci

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.