beni immobili

23.500 è il numero degli immobili confiscati alla mafia, tra la Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia, di questi oltre 3500 sono imprese di cui 10 soltanto date in gestione a cooperative.

Per questo  a Roma è stata presentata la terza edizione del bando "Beni Confiscati" promosso dalla  "Fondazione con il Sud". L’obiettivo è sostenere "progetti esemplari" per l'avvio di nuove attività di economia sociale o per il rafforzamento di iniziative economiche esistenti su beni confiscati alla criminalità organizzata.

Il bando mette a disposizione complessivamente 7 milioni di euro ed è aperto a partnership composte da tre o più soggetti, almeno due dei quali appartenenti al mondo del terzo settore e del volontariato. Nei progetti potranno essere coinvolti il mondo economico e a particolari condizioni anche le imprese, quello delle istituzioni, delle università e della ricerca.

Approfondisci e partecipa al bando, scade il 15 febbraio 2017 e prevede la presentazione delle proposte esclusivamente online.

Classe '88, Roncionese fino al midollo, ho problemi con la L ma mi impegno costantemente per migliorare. Laurea in comunicazione d’impresa e master in marketing management. Adoro il mondo della pubblicità, in particolare la guerriglia e la new advertising. Ricatto le persone pur di fare una campagna on-line. “Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo”. A Cittadinanzattiva lavoro nell'Ufficio Stampa e comunicazione.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.