mine antiuomo 3

Riparte la petizione lanciata dalla Onlus Campagna Italiana Contro le Mine per riprendere l’iter del disegno di legge per vietare investimenti finanziari su ordigni già proibiti da convenzioni internazionali sottoscritte e ratificate dal nostro paese. Sono 2 anni ormai che il disegno di legge giace in Parlamento nella più totale indifferenza.


L’obiettivo della petizione è quello di raccogliere nel minor tempo possibile 10.000 adesioni da presentare al Presidente del Senato Pietro Grasso ed alla Presidente della Camera Laura Boldrini per chiedere che questo DDL non venga abbandonato. Nel mondo sono stati 151 gli istituti finanziari  che hanno investito dal 2011 al 2014 circa 27 miliardi di dollari in compagnie produttrici di Munizioni Cluster ed è ora di dire basta. Firma subito la petizione e condividi!

 

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.