Notizie

webinar tim copy copy

I prossimi incontri del percorso formativo gratuito "Consumatori digitali, consapevoli e sicuri" vedranno l'Avv. Monica Valente giurista di Altroconsumo - il 25 e 27 maggio - aiutare i genitori nella gestione del rapporto tra i propri figli e lo smartphone. Sono tanti i punti che negli incontri saranno colti tra rischi e opportunità di siti web, app e social network, oltre a tanti consigli per rendere sicuro l’utilizzo dello smartphone con l’obiettivo di promuovere nei bambini e nei ragazzi un approccio più responsabile e consapevole.

tlc call center

La Giornata Mondiale delle Telecomunicazioni, che si è celebrata come ogni anno il 17 maggio, nasce per sensibilizzare sulle possibilità che l’uso di Internet e delle altre tecnologie dell’informazione e della comunicazione possono apportare alla società.
Cittadinanzattiva, nell'ampio settore delle TLC, ha messo a disposizione dei cittadini gratuitamente un call center nazionale e l’assistente virtuale SUSI (la piccola icona blu che si trova in basso a destra del nostro sito web per dare informazioni e tutela ai cittadini).

giustizia lumaca

La Commissione Giustizia del Senato procederà a breve all’esame del maxi emendamento al DDL AS 1662, contenente la delega al Governo per l’efficienza del processo civile e la revisione della disciplina degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie. L’obiettivo è quello di ridurre i tempi dei giudizi civili di almeno il 40%, rendendo il processo italiano efficiente e competitivo anche in ottica europea. In particolare, l’obiettivo di efficienza e semplificazione del processo civile è perseguito concentrando nella prima udienza il clou delle attività processuali, potenziando il filtro di ammissibilità nel giudizio di appello e prevedendo maggiore semplificazione e sinteticità anche dinnanzi la Cassazione. Si prevede inoltre il potenziamento degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie.

studenti copy

Per gli studenti prossimi alla maturità, le scuole sono al lavoro per stilare il "curriculum dello studente". 10 pagine, divise in 3 parti con tabelle e informazioni sul percorso scolastico, le certificazioni ottenute, le attività extrascolastiche realizzate nel corso degli anni. Una novità prevista dalla legge della Buona Scuola del 2015, ma messa in atto solo quest'anno con una piattaforma ad hoc. L'esordio del curriculum però è stato accompagnato anche da alcune osservazioni  poichè si rischia di privilegiare gli studenti provenienti da famiglie più agiate che possono offrire maggiori possibilità di formazione. Anche i presidi ed i docenti hanno espresso non poche perplessità riguardo al curriculum e soprattutto tanti dubbi sulla sua reale utilità.

libro

Si tratta di un’iniziativa lanciata dal Comune di Macchiagodena, un’ulteriore sfida per il Molise dopo la promozione di soggiorni gratis per incentivare la visita e la conoscenza del territorio regionale. Un soggiorno di tre o quattro notti in cambio di un libro, questa in sintesi l’offerta per invitare a scoprire le bellezze del nostro Paese per cercare di rilanciare un turismo attento e rispettoso dei luoghi, dopo i lunghi mesi di lockdown.
Il Comune di Macchiagodena, inserito nei circuiti di Borghi Autentici d’Italia e Borghi della Lettura, prova così a fare della cultura occasione per svelarsi al visitatore.

microplastica copy

È la previsione introdotta dal Parlamento federale tedesco con un emendamento alla norma in materia di imballaggi. Gli operatori del settore della ristorazione dovranno prevedere contenitori riutilizzabili per i loro prodotti e provvedere al recupero degli stessi. “Anche quando la pandemia finirà, il cibo da asporto continuerà ad essere un’abitudine per molti. La maggior parte dei piatti e delle bevande viene servita in imballaggi usa e getta. Se l’usa e getta è ancora la norma il mio obiettivo è rendere il riutilizzabile il nuovo standard". Lo dichiara Svenja Schulze, Ministro federale dell’ambiente.

15 giornata europea diritti pazienti

Nell’ambito della 15ma Giornata Europea dei Diritti del Malato, Active Citizenship Network – la rete europea di Cittadinanzattiva – ha raccolto in un video le opinioni di alcuni rappresentanti delle istituzioni, della società civile e della comunità scientifica, con l’obiettivo di lanciare un messaggio concreto ai decisori politici che prenderanno parte al Global Health Summit che si terrà a Roma il 21 maggio, durante la Presidenza italiana del G20. Il Summit costituisce un'opportunità per condividere le lezioni apprese dalla pandemia e per definire un impegno comune per la costruzione di un mondo più sano, sicuro e sostenibile.

 il territorio come bene comune cittadinanzattiva protagonista di un laboratorio presso il dipartimento jonico dell universita degli studi di bari

Territorio e beni comuni urbani saranno l'oggetto di un laboratorio per le competenze trasversali istituito dall’Università degli studi di Bari “Aldo Moro” su proposta della Prof.ssa Maria Casola, docente del Dipartimento Jonico, con il coinvolgimento di Cittadinanzattiva ed il patrocinio del Comune di Taranto. L'attività - aperta agli studenti ed alla cittadinanza (con unico requisito richiesto, quello del diploma di scuola secondaria superiore) - si propone di sviluppare i temi della cittadinanza attiva e della gestione sostenibile dei beni comuni, aggiornando chiavi di analisi e mappa delle esperienze, favorendo la diffusione delle buone pratiche e la conoscenza metodologica per la creazione di nuove iniziative, l'attivazione di nuovi progetti di caring dei beni ad uso collettivo e la realizzazione di processi di partecipazione sul territorio.

Sono oltre 33 milioni le mascherine usa e getta utilizzate ogni settimana in Italia dagli studenti, dalla primaria alla maturità, e 118 le tonnellate di CO2 prodotte dal loro incenerimento. Le mascherine usa e getta infatti non sono riciclabili e vanno conferite nella raccolta dei rifiuti indifferenziati.

L'Associazione TRiciclo, insieme all'Istituto Nautico San Giorgio di Genova e Camogli, ha deciso di lanciare #ProteggoenonInquino, una campagna di promozione all’uso di mascherine lavabili a scuola, attivando anche uno specifico gruppo di acquisto. Anche il DPCM del 3 novembre 2020 -  all'articolo 1, comma 7 - prevede la possibilità di utilizzare a scuola “anche mascherine di comunità, ovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso”.

pnrr fdd

Nel documento "Cosa pensiamo del Piano inviato all'UE e "Che fare ora" il Forum Disuguaglianze Diversità enuclea le tre cose che reputano opportuno fare adesso rispetto al Piano nazionale di Ripresa e resilienza: apprezzare alcuni progressi compiuti; segnalare i seri limiti (molti già presenti in gennaio), augurandoci che alcuni di essi siano superati nel confronto con la Commissione Europea grazie all’attenzione a queste come ad altre osservazioni fatte in Italia dalle organizzazioni sociali e del lavoro; e individuare, a Piano dato, gli spazi che società attiva e ricerca hanno per cavarne il massimo in termini di sviluppo giusto e sostenibile, di giustizia sociale e ambientale, spazi che orienteranno il “che fare” del ForumDD dei prossimi mesi.

Condividi