Notizie

Boez andiamo via

Dal 2 settembre, ogni sera in tv e in streaming, è in onda il racconto di un viaggio molto speciale, quello di sei ragazzi condannati e inseriti in uno speciale programma di esecuzione penale, ai quali viene offerta la possibilità di scontare la pena per i reati commessi compiendo un lungo viaggio lungo il percorso dell'antica Via Francigena del Sud, dal Lazio alla Puglia. "Boez - Andiamo via”, questo il titolo di questa mini serie televisiva, rappresenta un importante esperimento sociale nato con la collaborazione del Ministero della Giustizia, Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità.

2019 vaccination summit10

La Commissione europea in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità ospiterà oggi a Bruxelles un Summit sulla Vaccinazione Globale per lavorare ad un impegno comune verso sia l’eliminazione di malattie prevenibili da vaccino sia una corretta informazione sulla loro utilità. L'evento può essere seguito in streaming QUI.

Ci saranno circa 400 partecipanti da tutto il mondo − dai capi politici ai più alti rappresentanti delle Nazioni Unite e delle organizzazioni internazionali, ministri della sanità, accademici, scienziati ed esperti sanitari, del settore privato e delle organizzazioni non governative, inclusa Cittadinanzattiva con Active Citizenship Network− Leggi di più sul Summit

commissione europea

La Presidente eletta Ursula von der Leyen ha presentato ieri la sua squadra e la nuova struttura della prossima Commissione europea che rispecchierà le priorità e le ambizioni che sono valsi alla Presidente eletta von der Leyen la fiducia del Parlamento europeo: "al centro del nostro lavoro vi è la necessità di affrontare i cambiamenti climatici, tecnologici e demografici che stanno trasformando le nostre società e il nostro modo di vivere".

bandieraeuropa

Il Consiglio Italiano del Movimento Europeo, al quale ha aderito Cittadinanzattiva, raccoglie firme in merito alla proposta di iniziativa popolare europea (iniziativa di cittadini europei) per il rispetto dello stato di diritto in tutti i paesi europei e dalle istituzioni europee. Ci sono sette mesi di tempo per raccogliere un milione di firme, per saperne di più: https://formyrights.eu

sif e ca insieme per informazione chiara

Recentemente, preso atto della comune volontà di fornire al cittadino una informazione chiara, trasparente e documentata su temi che coinvolgano il farmaco (vaccini compresi) e gli integratori alimentari, la Società Italiana di Farmacologia e Cittadinanzattiva hanno siglato un protocollo d’intesa per progettare ed attuare insieme: l modalità di informazione indipendente, chiara, trasparente e documentata sui medicinali e sulle modalità del loro sviluppo clinico; l attività formative rivolte al cittadino sul corretto e appropriato uso dei farmaci in generale e sui farmaci equivalenti e biosimilari in particolare.

fatturazione 28 giorni rimborso

Il Consiglio di Stato con sentenza definitiva del 4/7/19 ha stabilito che gli operatori dovranno restituire i giorni erosi illegittimamente con la fatturazione a 28 giorni nella prossima bolletta utile. Pertanto, in base alla delibera AgCom 269/18/CONS si potrà richiedere il rimborso in denaro dei giorni erosi nel periodo decorrente dal 23 giugno 2017 fino al ritorno alla fatturazione su base mensile (5 aprile 2018).
Tale rimborso è previsto per chi non dovesse accettare l'offerta dell'operatore e anche per coloro i quali non sono più attualmente clienti dell'operatore telefonico, avendo chiuso l'utenza o cambiato operatore.

ospedale di fiumicino

La sanità nei territori sempre di più si cerca di integrare la sanità e le politiche sociali. Un esempio? "gli ospedali di prossimità o di comunità" , strutture intermedie tra l'assistenza domiciliare e il ricovero ospedaliero ma vicini al proprio territorio pensando soprattuttro agli anziani in costante aumento. Ed è per questo motivo che il Comitato "Petizione per un Hospice/Ospedale di prossimità nel comune di Fiumicino" ha consegnato al Sindaco copia della petizione, sottoscritta da 2500 cittadini per sollecitare la realizzazione sul territorio di un ospedale di prossimità. Stella Zaso , Coordinatrice dell'Assemblea territoriale di Cittadinanzattiva Fiumicino sottolinea la necessità di una struttura sanitaria residenziale nel territorio auspicata anche dallo stesso Sindaco.

accoglienza inclusione nuoro

Cittadinanzattiva, assieme ad altre realtà associative del territorio nuorese, è tra i promotori dell' iniziativa "Arte senza frontiere", che si terrà a Nuoro il 18 ottobre, a partire dalle 19.00 in piazza Satta.
L'evento è realizzato in collaborazione con il progetto Sprar e con il patrocinio del Comune di Nuoro e sarà animato da performance artistiche che parleranno di inclusione e del valore delle diversità attraverso la musica, racconti e letture, laboratori teatrali e vernissage.

giustizia lumaca
La Riforma della Giustizia, messa a punto dal Ministro Bonafede, mira a ridurre i tempi dei processi civili. I punti salienti: accrescere le potenzialità della negoziazione assistita per renderla uno strumento più forte ed efficace, attraverso la quale gli avvocati potranno acquisire prove prima che inizi il giudizio ma utilizzabili anche in tribunale e depotenziamento della mediazione. Negli ultimi anni la durata delle cause contenziose in tribunale è rimasta la stessa, circa 400 giorni e per portare a termine un procedimento con il rito ordinario in primo grado sono ancora necessari 660 giorni. Tanto che l’Italia continua a restare in cima alle classifiche europee sui processi-lumaca. Oltre a intervenire sulle procedure stragiudiziali, il “fronte civile” della riforma che Bonafede intende portare in Consiglio dei ministri nei prossimi giorni, rivisita anche tempi e rito per le cause di competenza del giudice unico, cancella il filtro in appello e spinge sulla digitalizzazione.

sentenza definitiva su fatturazione ogni 28 giorni

Il Consiglio di Stato (ultimo grado della giurisdizione amministrativa) ha finalmente preso una posizione riguardo il ricorso in tema di bollette a 28 giorni. Con la sentenza di pochi giorni fa, gli operatori Fastweb, Vodafone, Wind a Tre sono obbligati a restituire agli utenti il dovuto eroso illegittimamente con la fatturazione a 28 giorni nella prossima bolletta utile come stabilito dall'Agcom. Su Tim invece, la decisione sarà presa nei prossimi giorni ma dovrebbe essere la stessa delle altre. L'entità del risarcimento dovrebbe essere compresa tra i 20 e i 60 giorni e spetta agli utenti di telefonia fissa che hanno subito la fatturazione a 4 settimane tra il giugno del 2017 e aprile 2018 e non sono passati ad altri operatori.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.