Libri e Pubblicazioni

5ottobre incontro vaccini

Dopo la prima tappa di Bologna, il prossimo 5 ottobre a Napoli, presso la ex sala del Consiglio della Provincia, si svolgerà il secondo incontro di formazione interregionale sui vaccini rivolto agli attivisti del Tribunale per i Diritti del Malato di Cittadinanzattiva. Il seminario si inserisce all’interno del progetto “Vaccinazioni diritti e doveri oggi in Italia: formarsi per informare e promuovere empowerment”, realizzato grazie al contributo non condizionato di MSD. il seminario consisterà in una giornata di studio e lavoro, svolta da esperti del mondo accademico, istituzioni regionali e nazionali: con questa iniziativa Cittadinanzattiva prosegue il percorso intrapreso in ambito vaccinale volto a favorire e promuovere l’empowerment dei cittadini.

Per saperne di più visita la pagina del progetto

contro il no profitGIOVANNI MORO

Come una teoria riduttiva produce informazioni confuse, inganna l'opinione pubblica e favorisce comportamenti discutibili a danno di quelli da premiare.

Che cosa hanno in comune un’università non statale e un doposcuola in quartieri degradati? Un centro fitness e un’organizzazione sportiva per disabili? Un pub e una mensa per i poveri? Una clinica religiosa e un’associazione di volontariato sanitario? Per tutti è ovvio che siano organizzazioni preziose perché non distribuiscono utili, favoriscono la coesione sociale e rispondono ai bisogni dei più deboli. Il loro contributo all’interesse generale, però, non è scontato. Una teoria difettosa ha infatti unito in un insieme magmatico iniziative della massima utilità sociale, altre genericamente positive e altre che utilizzano a fini propri l’alone di benemerenza di cui questo insieme gode.

Giovanni Moro fornisce una prospettiva critica su questa realtà, sempre più importante ma conosciuta poco e male.

Acquista sul sito dell'editore

cittadinanza-attiva-qualita-democraziaGIOVANNI MORO

Negli ultimi anni assistiamo al proliferare di associazioni di consumatori, movimenti sociali, gruppi ambientalisti, organizzazioni di volontariato, comitati locali, gruppi di auto-aiuto, cooperative e imprese sociali. La partecipazione civica continua ad aumentare proprio mentre quella elettorale è in progressivo calo. L’attivismo organizzato dei cittadini nell’arena pubblica, tuttavia, risulta ancora scarsamente indagato e il volume si propone di colmare questo vuoto. L’autore analizza il fenomeno ponendolo in relazione con la crisi del paradigma tradizionale della cittadinanza democratica e descrivendone gli effetti in termini di qualità della democrazia.

Acquista sul sito dell'editore

RAPPORTO 2012 - Pubblicato a maggio 2013, il Secondo Rapporto dell'Osservatorio Civico sul federalismo in sanità è stato realizzato dal Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva. Il volume, 430 pagine, è stato curato da Sabrina Nardi ed è frutto dell'ominimo progetto Osservatorio Civico sul federalismo in sanità

Vai alla Bottega di Cittadinanzattiva

Il testo affronta, in un momento tanto delicato della storia politica, economica e sociale del nostro Paese, il “fenomeno” della crescita di forze sociali diffuse, poco organizzate e indicate come minori (associazioni, volontariato, cittadinanza attiva) che, in un quarto di secolo, hanno conseguito un effettivo empowerment e, a fronte del declino e della deriva del sistema dei partiti, appaiono le sole portatrici di una riforma e hanno già indotto una lenta, ma significativa e non contrastabile, trasformazione della nostra democrazia.

Vai alla Bottega di Cittadinanzattiva

responsabilita medico sanitaria mediazione controversieMarco Marinaro (a cura di)
Responsabilità medico-sanitaria e mediazione delle controversie
Dal diritto alla salute al diritto alla giustizia
14. Itinerari di ADR – Alternative Dispute Resolution
isbn 978-88-548-4698-2, formato 17 x 24 cm, 120 pagine, 10 euro

Il  volume raccoglie alcuni dei contributi ospitati nel Convegno tenutosi a Roma il 25 ottobre 2011 dal titolo Sette diritti per una nuova giustizia organizzato da Cittadinanzattiva.

Il riferimento è ai sette diritti contenuti nella Carta dei diritti del cittadino nella giustizia, proclamata da Cittadinanzattiva il 14 giugno 2001. In occasione del suo decennale, si è ritenuto opportuno riproporre i contenuti della Carta aggiornandone i temi. Inevitabile l’attenzione ai nuovi modelli di gestione delle controversie ed ai nuovi protagonisti della giustizia civile. La particolare esperienza di Cittadinanzattiva nel settore della tutela dei diritti in ambito sanitario, attraverso le attività del Tribunale per i Diritti del Malato, ha consentito di fornire anche dati e informazioni sul delicato tema dell’errore medico, sui nuovi orientamenti della giurisprudenza e di fornire inoltre prospettive di miglioramento della recente normativa in materia di mediazione

Scarica l'indice

manual derechos y desarrollo pnud y cittadinanzattiva

Scarica il Manuale

osservatorio federalismo sanitaPubblicato a settembre 2011 il Primo Rapporto dell'Osservatorio Civico sul federalismo in sanità, realizzato dal Tribunale per i diritti del malato in collaborazione con l'Agenzia di Valutaizone Civica.
Il volume, 350 pagine, è stato curato da Sabrina Nardi e Angelo Tanese ed è frutto dell'ominimo progetto Osservatorio Civico sul federalismo in sanità

"Il federalismo è troppo spesso utilizzato come un alibi: le differenze strutturali esistenti tra le Regioni sono state di fatto legittimate, giustificandole come inevitabili. Questa è una visione che noi, come cittadini, non possiamo accettare.

occhio alle bolletteMariano Votta, Occhio alle bollette
Impariamo a leggerle per tutelarci e risparmiare sui consumi di casa
Editore: I.D.I. Srl, 2011
Prezzo: euro 7,90

Le bollette di acqua, luce, gas e telefonia sono spesso fonte di controversie sia per la scarsa trasparenza dei contratti - che di sovente promettono condizioni vantaggiose che poi non vengono applicate - sia a causa di una certa difficoltà da parte dell’utente a comprendere le singole voci di costo e, di conseguenza, a individuare le eventuali voci illecite, che fanno lievitare l’importo della fattura a suo discapito.
Questo manuale si propone di guidare il consumatore a una scelta consapevole dei servizi, fornendogli quelle conoscenze di base indispensabili per esercitare al meglio la tutela dei propri diritti: da come imparare a leggere una bolletta a come confrontare costi e tariffe delle differenti tipologie di offerta presenti sul mercato, da ciò che è necessario sapere prima della stipula di un contratto a cosa fare o a chi rivolgersi per sporgere un reclamo, chiedere un risarcimento o risolvere una controversia.

Rapporto sull’Italia del Civil Society Index
Rubbettino Editore, 2008

moro_vannini_la_societa_civileNegli ultimi anni in Italia è cresciuta l'attenzione per la società civile organizzata come attore delle politiche pubbliche e come produttore di capitale sociale. A questo nuovo interesse, tuttavia, non corrisponde un pari livello di conoscenza di una realtà articolata, multiforme e che sfugge a semplificazioni e giudizi affrettati. Questo libro si propone di contribuire a colmare tale divario presentando i risultati della parte italiana del Civil society index, un progetto di ricerca della organizzazione non governativa internazionale Civicus e già realizzato in più di 50 paesi del mondo. Il progetto - che in Italia è stato promosso da Cittadinanzattiva e realizzato con la consulenza di FONDACA - consiste nella raccolta di informazioni comparabili sull'ambiente in cui la società civile opera nonchè sulla sua struttura, i suoi valori e il suo impatto nella realtà.

  

 

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.