Scuola

Bulli sì, ma a caccia di regole. Cittadinanzattiva presenta la prima Indagine sui comportamenti violenti a scuola. Una Giornata dell'accoglienza per conoscere Regolamenti e Statuto degli studenti

Studenti Bulli? Non proprio, o meglio non solo. Metà degli allievi ha assistito ad episodi di violenza, un terzo li ha subiti di prima persona. Non sempre si tratta di bullismo, ma, ed è peggio, i casi di ordinaria violenza non mancano.

Bullismo e violenza a scuola: giovedì 12 giugno la presentazione della prima Indagine di Cittadinanzattiva. Coinvolti oltre 6mila studenti ed insegnanti

Uno studente su due dichiara di aver assistito ad almeno un episodio di violenza nella propria scuola, e più di uno su tre ammette di averlo subito in prima persona. Quale il contesto generale in cui si verificano tali episodi? E cosa chiedono studenti ed insegnanti alla scuola per affrontare e prevenire il fenomeno che, spesso impropriamente e riduttivamente, è definito bullismo?

Cittadinanzattiva: educazione civica sia tema trasversale nella nostra scuola. Un Piano nazionale contro il bullismo condiviso dalle diverse agenzie educative

Partire dalla educazione civica intesa come educazione alla cittadinanza attiva e alla legalità per contrastare il bullismo. A chiederlo è Cittadinanzattiva che apprezza la proposta del Ministro Gelmini di ripristinare l’educazione civica nelle scuole, a patto che la stessa diventi una tematica trasversale e prioritaria per la scuola di oggi, più che il restauro di una singola materia.

Bullismo e violenza a scuola: il 12 giugno la presentazione della prima Indagine di Cittadinanzattiva. Coinvolti oltre 6mila studenti ed insegnanti

Quanti ragazzi e professori sono vittima di comportamenti violenti a scuola? Quale il contesto generale in cui si verificano tali episodi? E cosa chiedono studenti ed insegnanti alla scuola per affrontare e prevenire il fenomeno che, spesso impropriamente e riduttivamente, è definito bullismo?

Dalle scuole italiane buone pratiche e non solo bullismo. Cittadinanzattiva premia i progetti innovativi in tema di sicurezza e salute

Duecentottanta progetti per la sicurezza, l’educazione al benessere e la prevenzione dei comportamenti violenti nelle scuole italiane. Tanti hanno partecipato alla seconda edizione del Premio delle Buone pratiche nella scuola promosso da Cittadinanzattiva nell’ambito della campagna Impararesicuri.

Sicurezza e salute a scuola. Domani alla Camera dei Deputati la consegna ufficiale del II Premio delle buone pratiche di educazione alla sicurezza e alla salute promosso da Cittadinanzattiva

280 progetti provenienti da 19 regioni partecipano alla II edizione del Premio delle buone pratiche di educazione alla sicurezza e alla salute nella scuola, promosso dal settore scuola di Cittadinanzattiva nell’ambito della campagna Impararesicuri, che si celebrerà domani 27 marzo a Roma, presso la Sala del Cenacolo della Camera dei Deputati (Vicolo Valdina 3/a), dalle ore 9.30 alle 13.30.

Salute e sicurezza a scuola. Il prossimo 27 marzo alla Camera dei Deputati la consegna ufficiale del II Premio delle buone pratiche di educazione alla sicurezza e alla salute promosso da Cittadinanzattiva

280 progetti provenienti da 19 regioni partecipano alla II edizione del Premio delle buone pratiche di educazione alla sicurezza e alla salute nella scuola, promosso dal settore scuola di Cittadinanzattiva nell’ambito della campagna Impararesicuri, che si celebrerà il prossimo 27 marzo a Roma, presso la Sala del Cenacolo della Camera dei Deputati (Vicolo Valdina 3/a), dalle ore 9.30 alle 13.30.

Cittadinanzattiva su fondi sicurezza scolastica: importante accordo; il Ministro imponga alle Regioni consegna anagrafe edilizia per definire priorità e scadenze. 11% delle mense in locali non idonei, nel 27% delle stesse segnalati crolli di intonaco

"Siamo soddisfatti per questo importante accordo per la messa in sicurezza delle scuole": queste le dichiarazioni di Adriana Bizzarri, responsabile Scuola di Cittadinanzattiva, in merito al patto triennale sul tema sottoscritto oggi da Regioni, Enti Locali e Ministero della Pubblica Istruzione.

V Giornata della sicurezza nelle scuole promossa da Cittadinanzattiva in diecimila istituti. "Tutti i Comuni si dotino del Piano comunale di protezione civile"

Diecimila scuole aderiscono oggi alla Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole promossa da Cittadinanzattiva nell’ambito della campagna Impararesicuri, per promuovere la cultura della sicurezza e l’informazione sul tema fra gli studenti, i docenti e tutta la cittadinanza.

Domani la V Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole promossa da Cittadinanzattiva. Appuntamenti in dieci città per spiegare il rischio sismico. Diecimila le scuole coinvolte sul tema della sicurezza

Il rischio sismico e come comportarsi in caso di emergenza sono i temi centrali della V Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole, promossa da Cittadinanzattiva nell’ambito della campagna nazionale Impararesicuri, in programma domani 23 novembre.

Condividi