Cittadinanzattiva e Isolando insieme per il risparmio energetico: il 29 maggio da Genova al via tour in 14 città

Educare le famiglie a ridurre i propri consumi energetici per salvaguardare clima e portafogli. Con questo obiettivo Cittadinanzattiva, aderendo alla campagna "Isolando", promuove incontri aperti alla cittadinanza per sensibilizzare i cittadini sul risparmio energetico attraverso l’isolamento termico degli edifici. Si parte da Genova il 29 e 30 maggio per proseguire a Riva del Garda (dal 30 maggio al 2 giugno), Milano (dal 3 al 6 giugno, in occasione della settimana europea delle fonti rinnovabili), Catania (13 giugno) e Campobasso (16 e 17 giugno). Dalla seconda metà di giugno, le ulteriori tappe della campagna prevedono incontri a Macerata, Reggio Calabria, Torino, Reggio Emilia, Roma, Isernia, Lecce, Potenza, Cagliari.

"La promozione di una campagna informativa incentrata sul diretto coinvolgimento dei cittadini", ha commentato il vice segretario generale di Cittadinanzattiva Giustino Trincia, "rappresenta una modalità per attuare quel principio di sussidiarietà sancito dall’art.118 u.c. della Costituzione, principio che impone anche alle Amministrazioni Comunali di favorire iniziative di interesse generale. Da questo punto di vista ci aspettiamo un’alleanza tra cittadini ed Enti locali per promuovere e premiare comportamenti quotidiani e buone pratiche che ogni singolo cittadino può mettere in atto. Certo è che affinché i cittadini si educhino a ridurre i consumi energetici occorre che le Amministrazioni, a partire da quelle Comunali, Provinciali e Regionali, diamo il necessario buon esempio".

Nelle città coinvolte dall’iniziativa, volontari di Cittadinanzattiva distribuiranno materiale informativo e saranno a disposizione dei cittadini per illustrare quali sono le opportunità di risparmio che un corretto isolamento termico delle abitazioni può comportare; in cosa consiste la certificazione energetica, obbligatoria per le singole unità immobiliari dal 1° luglio 2009; come ottenere gli incentivi fiscali; quali documenti devono essere rilasciati a fine lavori; come "leggere" correttamente la classe energetica di una abitazione così come si è imparato a farlo per gli elettrodomestici. L’iniziativa è stata illustrata in data odierna a Roma nell’ambito della conferenza stampa di presentazione di Ancitel Energia e Ambiente.

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.