Newsletter

  • Sulla base dei recenti fatti di cronaca (il Caso Bordoni, a Milano), il responsabile nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva, Tonino Aceti, commenta lo stato dell’arte e auspica la chiarezza sui fatti.

  • mimandaraitre 2015 03 04

    Accessibile online, la puntata del 4 febbraio del programma “Mi manda Rai 3”: ospiti in studio alcuni cittadini vessati da una gestione INPS non trasparente di fronte a storie di forte e drammatica invalidità. Presente anche Aceti, coordinatore nazionale Tdm, che richiede maggiore attenzione nella gestione delle procedure e nelle tempistiche di risposta, oltre che la tutela dei soggetti più fragili, che non dovrebbero essere più chiamati a visita. Guarda la puntata

  • abolizione superticket

    «L'abolizione del superticket tutti la vogliono ma nessuno si assume la responsabilità di proporla con forza nella legge di Bilancio». A dirlo è Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tdm-Cittadinanzattiva, che commenta così i segnali «non positivi» che arrivano dai lavori in Commissione Bilancio della Camera sugli emendamenti al Ddl. Dove l'abrogazione tout court è stata bocciata e sono state per il momento accantonate altre proposte di modifica.

  • Cittadinanzattiva, come organizzazione aderente alla CILD (Coalizione Italiana per le Libertà e i Diritti Civili ), promuove un appello al Governo ed al Presidente del Consiglio dei Ministri per chiedere il ripristino dell’operazione Mare Nostrum.

  • dolore cronico copy

    In data 07/06/2016 si è concluso il ciclo di audizioni, tenutesi presso il Ministero della Salute, a proposito dello stato di attuazione della legge 38/2010 sul dolore.
    Gli incontri hanno avuto il fine di raccogliere pareri ed eventuali suggerimenti e proposte di miglioramento della legge, nella prospettiva di superare gli aspetti problematici. Affrontato anche l'aspetto della concreta attuazione delle reti locali di cure palliative e di terapie del dolore.

  • Presidi civici per garantire maggiore partecipazione nella gestione della fase post-emergenza terremoto. Progetti di inserimento lavorativo anche temporaneo, monitoraggio canoni di affitto e una casa dell’associazionismo per Norcia. C’è questo ma anche molto altro nel report elaborato da Cittadinanzattiva Umbria.

  • Ad un mese  delle elezioni amministrative 2016, al via la campagna "Sai Chi Voti" promossa da Riparte il Futuro. La  società civile si è mobilita per chiedere quello che ancora la legge non prevede: la possibilità di conoscere veramente, attraverso una nuova piattaforma digitale, i candidati che aspirano ad amministrare i 1.370 comuni italiani chiamati alle urne.

  • Foresight Training Course della Fondazione Gianni Benzi Onlus

    La decima edizione del Foresight Training Course della Fondazione Gianni Benzi Onlus si terrà a Pavia il prossimo 27 e 28 ottobre 2017 e avrà come focus:

    • le principali innovazioni nel sistema farmaceutico europeo;
    • i pazienti al centro del sistema;
    • l’uso appropriato di dati sperimentali e reali come fonti di prove cliniche;
    • la revisione dei criteri per la sostenibilità e l’adeguatezza delle cure farmaceutiche.
  • STAR ProBio sulla bio based economy copia

    Cittadinanzattiva è nel team di esperti del comitato consultivo esterno del progetto di ricerca europeo STAR-ProBio sulla bio-based economy.
    Il progetto, finanziato dal programma Horizon 2020 per tre anni, è coordinato dall'Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza e prevede una collaborazione multidisciplinare volta a promuovere un quadro normativo e politico maggiormente efficiente e armonizzato per quanto riguarda il mercato dei prodotti bio based (ovvero ottenuti parzialmente o totalmente da materiali di origine rinnovabile).

  • nuovo sito toscana

    Da qualche giorno è online il nuovo sito di Cittadinanzattiva Toscana
    Da parte nostra, in bocca al lupo e buon lavoro alla neo redazione!

  • "Vita da cittadino" questo il titolo della rappresentazione teatrale in programmazione il 28 maggio 2015 alle ore 20,30, a Roma presso il teatro Brancaccino. Lo spettacolo nasce dall’incontro tra il gruppo di lavoro che all’interno di Cittadinanzattiva si occupa di politiche dei consumatori e il drammaturgo regista Francesco Suriano.

  • ticket

    "Di questo passo diventerà difficile anche affermare i nuovi Lea" - così Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva - a proposito dei finanziamenti sempre più ridotti al Fondo sanitario nazionale. Sappiamo che c’è un accordo collettivo nazionale della medicina convenzionata che deve essere sbloccato, e deve essere sbloccato velocemente. L’idea di fondo è positiva, ora però bisogna metterci le risorse"

  • Tonino Aceti, responsabile nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva, commenta il Decreto Appropriatezza:
    "Il cosiddetto "Decreto appropriatezza" del Ministro Lorenzin ha una serie di criticità ma soprattutto un peccato originale. Vale a dire: una tra le misure individuate da Governo e Regioni per "declinare" il taglio lineare al Fondo Sanitario Nazionale di 2,352 miliardi per ciascuno degli anni 2015 e 2016 previsto nel Decreto Legge enti locali di agosto di quest'anno. E' chiaro quindi che il Decreto muova da un'esigenza e da ragionamenti che attengono alla dimensione economica. Ciò è confermato dal combinato disposto di due elementi fondamentali previsti nel Decreto, e cioè la tabella delle condizioni di erogabilità delle 208 prestazioni specialistiche a carico del SSN (vale a dire una vera revisione e compressione dei LEA), nonché le sanzioni economiche imposte ai medici qualora prescrivessero su "ricetta rossa" prestazioni al di fuori dei criteri stabiliti (riducendo il medico ad un vero e proprio funzionario amministrativo).

  • abolizione superticket

    Con un Ssn indebolito, senza risorse aggiuntive, i cittadini sarebbero costretti a spendere ancor più di tasca propria. E già oggi la spesa sanitaria privata in Italia è pari al 23% del totale a fronte del 15% raccomandato dall'Oms Europa". così Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva, a proposito della manovra economica 2019 e del SSN; aggiunge: "La manovra per il 2019 sia centrata sulla tutela dei cittadini e sul servizio sanitario pubblico, altrimenti c'è il rischio che un'ampia fetta del reddito di cittadinanza vada in spesa spesa sanitaria privata."

  • tonino aceti

    Tonino Aceti, responsabile nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva, intervistato da Quotidiano Sanità, riflette sulla prossima riforma del Titolo della Costituzione: elementi positivi, ma non sembra una misura risolutiva dei problemi causati dal federalismo sanitario, specie in riguardo a temi fondamentali quali Patto per la salute, standard dei Punti nascita e nuovo monitoraggio dei Lea.

  • responsabilita professionale ombre importanti

    Tonino Aceti, responsabile nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva, riflette sul tema della responsabilità professionale e sulla sicurezza delle cure, in un articolo per il Sole24Ore: “La vera priorità sulla quale è necessario lavorare è la prevenzione e gestione del rischio clinico. Dal risarcimento all'indennizzo! Attraverso il richiamo alle tabelle del codice delle assicurazioni private il Ddl consolida il principio secondo il quale il danno cagionato ad una persona è “indennizzabile” anziché “risarcibile”. Mentre il risarcimento pone al centro la lesione prodotta al cittadino senza limitazioni nell'accertamento, le tabelle alle quali si fa riferimento nel testo e la conseguente idea di indennizzo è invece un modo per fissare un tetto rigido alla quantificazione del danno. Si afferma quindi una tecnica risarcitoria che sposta l'attenzione dall'interesse del cittadino (diritto alla riparazione del torto subito) a quello di chi liquida il danno (contenere al massimo le “uscite”). Un paradigma questo che ci preoccupa molto.

  • Tonino Aceti, Coordinatore Nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva, a proposito della decisione di non includere nella Legge di Stabilità la parte relativa alla responsabilità professionale dei medici: “Consideriamo positiva la notizia della rinuncia, da parte del Governo, a presentare l'emendamento alla Legge di Stabilità volto ad anticipare una buona parte degli articoli del Disegno di Legge sulla Responsabilità Professionale del personale sanitario.

  • liste d attesa

    «Bene il ministro Grillo sulle liste d’attesa e sulle misure per regolamentare l’intramoenia: ora le priorità sono prevedere qualche correttivo che perfezioni l'impianto in sede di passaggio in Conferenza Stato-Regioni e dare spazio a misure, come l'addio al limite del 2004 per il personale, che consentano la "messa a terra" del provvedimento». Tonino Aceti, coordinatore del Tdm-Cittadinanzattiva così si esprime sulle pagine online di IlSole24Ore, a proposito di liste d'attesa e in riferimento alle misure previste nel nuovo piano nazionale.

  • "Si stanno abituando i cittadini a considerare l'intramoenia e il privato come normali canali di accesso alle prestazioni di cui si ha bisogno, per sopperire ad inefficienze e squilibri del nostro Servizio Sanitario Nazionale": queste le parole di Tonino Aceti, responsabile del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva.

  • monitoraggio professione infermieri

    "La nostra Organizzazione continuerà ad essere al vostro fianco in questo percorso di rafforzamento, sviluppo ed innovazione della professione infermieristica per la tutela dei diritti del malato." Così Aceti, Coordinatore Nazionale del Tribunale per i diritti del malato - Cittadinanzattiva, nel saluto agli infermieri il 12 maggio, Giornata internazionale dedicata alla professione.

  • Cittadinanzattiva ancora sulla questione dell’equivalenza terapeutica: le parole di Tonino Aceti, responsabile nazionale Tribunale per i diritti del malato: “L’equivalenza terapeutica è cosa ben diversa da un farmaco equivalente, nel secondo caso infatti si sostituisce il medicinale branded con un altro contenente lo stesso principio attivo. Nel caso dell’equivalenza terapeutica invece si sostituirebbero farmaci della stessa classe terapeutica ma con diversi principi attivi”.

  • AIFA RIDURRE LA SPESA

    "La spesa va sicuramente governata, così come va ridotto l’impatto della spesa privata dei cittadini per l’acquisto dei farmaci. Però c’è un’altra faccia della stessa medaglia: è la governance che va scritta a garanzia dell’equità d'accesso e che oggi non solo non è garantita, ma nel nuovo documento non è "esplosa": mancano le indicazioni all’Aifa sul se e come governare le disuguaglianze che oggi caratterizzano l’accesso alle terapie sul territorio nazionale". Così Tonino Aceti, coordinatore Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato, sulla questione della governance dei farmaci e sulle nuove indicazioni AIFA.

  • tonino ballaro liste

    "Un cittadino su 4 ha problemi nell'accedere alle prestazioni sanitarie che sarebbero garantite dal SSN". Così Tonino Aceti, responsabile nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva, intervistato da Ballarò, la trasmissione televisiva di RAi3, a proposito delle crescenti difficoltà dei cittadini italiani nell'ottenere le prestazioni sanitarie per motivi di costo innanzitutto.

  • automedicazione

    In occasione del Self Care Forum, evento organizzato da Federchimica Assosalute e dedicato ai farmaci da automedicazione, Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato, ha commentato: “La formazione di cittadini consapevoli, soggetti forti, attivi nella scelte per la propria salute è uno dei nostri obiettivi principali.

  • dispositivi medici

    "Risparmiare può essere costoso", avverte Tonino Aceti, responsabile del Tribunale dei Diritti del Malato di Cittadinanzattiva, dopo la segnalazione di questi giorni proveniente dall’ACOI (Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani), sulle difficoltà in sala operatoria per la scarsa qualità dei bisturi.
    In questi anni – dichiara ancora Aceti – abbiamo affrontato il tema dell’acquisto di questi beni guardando esclusivamente al prezzo, senza però guardare al bilanciamento di quest’ultimo con la qualità e l’innovazione dei dispositivi e questo ha comportato grandissimi problemi per alcune categorie di pazienti.

  • WVEIsVvwClluTge 800x450 noPad
    Lo scorso 4 maggio si è tenuta la mobilitazione organizzata da Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato #hannorottoilpatto, in riferimento al mancato rispetto del Patto per la Salute 2014/2016 e agli impegni in esso assunti dal Governo.

  • 40anniSSN

    "Dobbiamo mettere a fuoco le profonde disuguaglianze che attanagliano il Paese, nell’accesso, qualità e innovazione dei servizi e nella personalizzazione e sicurezza delle cure": così Tonino Aceti,  coordinatore di Cittadinanzattiva Tribunale per i diritti del Malato, intervistato dall'agenzia di stampa Dire. "Abbiamo un'Italia spaccata in due con un centro- nord ed un centro-sud che ha maggiori problemi - prosegue Aceti -  Puglia, Calabria, Sicilia e Campania per il Ministero queste non hanno capacità di garantire i LEA per cui per superare questo gap e per superare la mobilità passiva portando allo stesso livello tutte le regioni, il livello centrale deve fare maggior verifica, controllo e intervento per rimettere apposto i servizi".

  • NOSTRA EUROPA

    Cittadinanzattiva è tra i sostenitori ufficiali dell'iniziativa "La nostra Europa. Unita democratica solidale", volta a promuovere una serie di eventi ed appuntamenti il 23-24-25 marzo a Roma, in occasione delle celebrazioni per il 60° anniversario dei Trattati di Roma che diedero il via alla comunità economica europea.

  • ca sicilia presente inagurazione anno giudiziario

    Con una solenne cerimonia svoltasi al Tribunale di Messina è stato inaugurato il nuovo Anno Giudiziario. Alla cerimonia inaugurale è intervenuta anche Cittadinanzattiva Sicilia Onlus che ha illustrato il risultato delle diverse segnalazioni raccolte dal servizio di informazione e ascolto dei cittadini in ambito di giustizia, il PiT Giustizia.

  • Cittadinanzattiva, a meno di un mese dalla approvazione definitiva dei decreti attuativi della Riforma del Terzo Settore, è stata audita dalla Commissione Affari Sociali, chiamata a esprimere un parere al Governo, obbligatorio ma non vincolante. Al termine dell’audizione la Vice segretaria generale, Anna Lisa Mandorino, ha inviato una lettera aperta al Sottosegretario Bobba sui principali aspetti critici della legge a parere di Cittadinanzattiva.

    I limiti riguardano: l’approccio che privilegia gli enti erogatori di beni e servizi rispetto alle organizzazioni di tutela dei diritti, di intervento diretto sui beni comuni e di sostegno ai soggetti deboli; l’esclusione delle organizzazioni di tutela dei consumatori; il fatto di considerare fra le attività di interesse generale prestazioni legate dei LEA, i Livelli essenziali di assistenza, dopo tanti anni finalmente aggiornati, la cui erogazione è dovere non delegabile delle istituzioni anche perché a carico della fiscalità generale.

  • malatrattamenti disabili ca sardegna parte civile

    Nell’udienza del 4 giugno 2019, presso il Tribunale penale di Cagliari, il Giudice per le indagini Preliminari ha disposto il rinvio a giudizio nei confronti di un infermiere professionale accusato di aver volontariamente provocato lesioni personali gravi ad un disabile ricoverato presso il Centro A.I.A.S. di Cortoghiana. I fatti risalgono al 2015 ed erano stati segnalati anche al Tribunale per i diritti del Malato, che aveva offerto assistenza e supporto.

  • processo cucchi

    Cittadinanzattiva è stata ammessa parte civile e sarà a fianco della famiglia Cucchi anche nel terzo procedimento, quello che ha portato alla luce depistaggi e responsabilità ai vertici dell’Arma e che vede imputati otto militari accusati di avere messo in atto falsi e insabbiamenti. Un altro importante riconoscimento per la nostra Associazione, rappresentata anche in questo processo dall’avv. Stefano Maccioni della rete Giustizia per i Diritti. Parallelamente prosegue anche il'inchiesta bis, che vede sempre presente Cittadinanzattiva come parte civile e rispetto al quale un altro passo in avanti è stato fatto.

  • Si è chiusa il 10 gennaio la consultazione avviata dall'Autorità di Regolazione dei Trasporti, a cui Cittadinanzattiva ha partecipato inviando le proprie osservazioni in tema di contenuto minimo degli specifici diritti, anche di natura risarcitoria, che i passegger,i in possesso di titoli di viaggio prepagati per spostamenti ripetuti tra determinate città e con validità temporalmente definita, ivi compresi gli abbonamenti, possono esigere nei confronti dei gestori dei servizi ferroviari ad Alta Velocità. 

  • congresso puglia

    Sabato 4 febbraio, alle ore 9.00, c/o Sala della Biblioteca di quartiere “Don Bosco” in Via Martiri d’Otranto a Bari, ci sarà il Congresso regionale straordinario per l'elezione del Segretario regionale.

  • “Quale futuro per l’ospedale di Cerignola?”. Con questo interrogativo Cittadinanzattiva, in collaborazione con il comitato spontaneo “Mo Avast!”, il 4 maggio alle ore 18:30, presso la Sala Convegni Padri Cappuccini di Cerignola, organizza un dibattito per parlare del futuro del plesso ospedaliero alla luce dei recenti disguidi in corsia dove, tra personale carente e reparti chiusi o sull’orlo della chiusura, regna caos, preoccupazione ed incertezza.

  • Cittadinanzattiva, attraverso la sua rete europea Active Citizenship Network, parteciperà alla Settimana Europea dell’Energia Sostenibile a Bruxelles. Nello specifico, sarà tra i relatori della sessione “A smart energy system for consumers, consumers for a smart energy system”,  organizzata da Cittadinanzattiva in partenariato con CEDEC (Comitato Europeo dei Costruttori di Apparecchi Domestici), ECOS (Organizzazione ambientale europea dei cittadini per la normalizzazione) e SEDC (Smart Energy Demand Coalition).

  • L’ART, l’Autorità di Regolazione dei Trasporti ha avviato un procedimento per la definizione delle misure concernenti il contenuto minimo degli specifici diritti che gli utenti dei servizi di trasporto per ferrovia connotati da oneri di servizio pubblico possono esigere nei confronti dei gestori dei servizi e delle infrastrutture ferroviarie.
    In merito alla definizione i soggetti interessati hanno partecipato alla consultazione sul contenuto minimo dei diritti dei passeggeri presentando le proprie osservazioni. Cittadinanzattiva, insieme a Movimento Consumatori ha presentato un documento contenente specifiche considerazioni sulla relazione illustrativa.

  • consultazione consob

    Le associazioni di consumatori Acu, Adoc, Assoutenti, Casa del Consumatore, CTCU, Cittadinanzattiva, Federazione Confconsumatori/Acp, Lega Consumatori, Movimento Consumatori e Unione Nazionale Consumatori hanno presentato alla Consob le proposte di modifica al regolamento di funzionamento del nuovo organismo per la risoluzione extragiudiziale delle controversie in materia finanziaria, un tema di grande attualità, viste le note vicende di Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti.

  • Dal 2 al 4 ottobre si svolge a Bastia Umbra (PG) la seconda edizione in Centro Italia di "Fa' la cosa giusta", la fiera del consumo consapevole e degli stili di vita sostenibili.
    Seminari, workshop, dibattiti, educazione e didattica, dimostrazioni, presentazioni, mostre, convegni, cooking show, laboratori pratici, qualità della vita, benessere del corpo e della mente, un programma riservato alle famiglie e alle scuole per una tre giorni di eventi gratuiti non stop sui diversi aspetti e le diverse anime della sostenibilità con al centro la mostra-mercato dei prodotti e servizi green. I numeri: 11 aree espositive, 200 stand e più di 200 eventi gratuiti.

  • parte civile nel processo Quarto Passo a Perugia

    Prende il via il maxi processo partito dall’inchiesta denominata “Quarto passo” contro la ‘Ndrangheta, infiltrata nell’economia umbra a suon di estorsioni, usura e bancarotta fraudolenta. Nel processo sono coinvolte attualmente 57 persone, accusate a vario titolo di associazione a delinquere di stampo mafioso, ricettazione, estorsione, traffico di droga, truffa e usura. Il 27 febbraio il Tribunale Collegiale di Perugia ha riconosciuto a Cittadinanzattiva, rappresentata dall'avvocato Silvia Barontini, il diritto a costituirsi quale parte lesa nel procedimento giudiziario aperto contro questa presunta associazione mafiosa, operante da anni nel territorio regionale.

  • DigiLabel

    Il prossimo 19 Settembre, a Bruxelles, Cittadinanzattiva Onlus prenderà parte alla tavola rotonda del progetto europeo DigiLabel, il cui obiettivo è facilitare la comprensione dell’etichetta energetica europea, rendendola più facilmente fruibile sia nei negozi fisici che in quelli online.
    La tavola rotonda sarà animata da un gruppo di consulenti esperti, tra cui rivenditori, produttori, rappresentanti dei consumatori e altri soggetti interessati, che si riuniranno per discutere sia dello strumento digitale realizzato dal progetto (PocketWatt), sia dei primi feedback dei consumatori emersi da una ricerca condotta in Spagna e in Germania su tale strumento.

  • spesaedenaro

    Nella delibera della Giunta Regionale si prevede di togliere la distribuzione diretta dei farmaci da parte delle farmacie degli ospedali, per dare questo servizio alle farmacie pubbliche (Assofarm) e private (Federfarma) in nome e per conto del Servizio Sanitario Regionale. Cittadinanzattiva Liguria è intervenuta con un comunicato stampa per evidenziare il rischio di aumento della spesa farmaceutica.

  • Cittadinanzattiva Licata ha firmato un protocollo d'intesa con il Comune di Licata finalizzato all'avvio di un'attività di sensibilizzazione rivolta ai cittadini nell'ottica di un ampio progetto di promozione all'interno del territorio comunale di tutte quelle attività che tutelano dal rischio per la salute e per l'ambiente legato alla presenza dell'amianto. Nei prossimi mesi sono in programma diversi attività che porteremo alla vostra attenzione.

  • Pasolini 800x450 1 copy

    Torna lo spettacolo su "Pasolini : La Verità". Mette in scena drammaticamente la mancanza della voce di Pasolini, del suo sguardo profetico segnatamente oggi che molte delle sue parole si sono avverate e si avverte pesantemente il vuoto valoriale, sociale, politico, civile, antropologico, artistico, culturale lasciato dalla sua scomparsa nella vita del nostro paese e non solo, ma evidenzia inoltre lucidamente gli innumerevoli punti oscuri del caso Pasolini. L’evento si inserisce nel percorso avviato da Cittadinanzattiva sul tema della legalità, incentrato oltre che sul sostegno alle attività legali su processi come, da ultimo, Mafia Capitale a Roma, sull’importanza della cultura, dell’arte e del teatro come strumenti di inclusione, riabilitazione e prevenzione.

  • italia che cambia

    Sabato 21 e domenica 22 maggio si terrà a Cerveteri la 4° tappa di Italia in Comune, la rete dei sindaci, degli assessori e dei consiglieri comunali che si incontrano per condividere le buone pratiche di amministrazione.
    In occasione del 24° Anniversario della Strage di Capaci, la tappa sarà dedicata in modo particolare ai temi della legalità e della lotta alla corruzione.

  • Il prossimo 6 ottobre il responsabile nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva, Tonino Aceti, sarà ospite a “Fuori Tg”, la rubrica di approfondimento a cura del Tg3 nazionale. Aceti, durante la puntata, commenterà ed approfondirà la questione degli effetti del decreto sull'appropriatezza delle prestazioni, recentemente promosso dal Ministro Lorenzin. La puntata andrà in onda a partire dalle 12:25 su Rai3 e sul portale internet dedicato.

     

  • paolo binelli

    Cittadinanzattiva partecipa al dolore della prematura scomparsa di Paolo Binelli, amico e Presidente di A.L.I.Ce. Italia (Associazione per la Lotta all’Ictus Celebrale) con il quale abbiamo percorso un pezzo di strada insieme per affermare i diritti delle persone malate e lavorare sulla prevenzione dell'ictus.

  • ECU 1

    Promossa da Cittadinanzattiva e Federconsumatori la “European Consumer Union”, una nuova associazione europea a tutela dei diritti di consumatori ed utenti: è stata ufficialmente presentata a Bruxelles in occasione dell’evento “Towards EU election: Strengthening the European Union for a more effective consumer protection”, ospitato dall’Europarlamentare Daniele Viotti (S&D) lo scorso 5 Marzo al Parlamento Europeo. ECU ad oggi si compone di 22 associazioni di consumatori provenienti da 17 Paesi europei ed è l'espressione di una crescente sensibilità civica che, sul versante dei consumatori, non aveva trovato finora adeguata rappresentazione a livello UE. 

  • maattie rare 2015 02 25

    Mercoledì 25 marzo una rappresentanza di Cittadinanzattiva è stata presente in Commissione Affari Sociali, per introdurre l’indagine conoscitiva sulle malattie rare, con il contributo di alcuni documenti appositamente stilati grazie alle segnalazioni ricevute sul tema dal territorio: il Rapporto PiT Salute (ultima edizione, 2014), il Rapporto nazionale sulle politiche della cronicità (ed. 2014) e il Rapporto nazionale Sicurezza, Qualità e Accessibilità a scuola (edizione 2014).

  • ca e grillo copy

    Cittadinanzattiva in audizione dal Ministro Grillo: patto per la salute, governance e partecipazione al centro dell’incontro.
    Una delegazione nazionale di Cittadinanzattiva, guidata dal segretario generale Antonio Gaudioso, ha incontrato ieri il Ministro della Salute Giulia Grillo per discutere di proposte dell’organizzazione tese al miglioramento di alcune misure già adottate o che saranno adottate in futuro, a partire dal Patto per la salute, che secondo l’organizzazione contiene aspetti potenzialmente positivi per i diritti dei cittadini.

  • mese consumatore

    A marzo cadono due importanti appuntamenti: la Giornata europea del consumatore e la Giornata mondiale dell’acqua. Due incontri che ci ricordano il ruolo fondamentale del consumatore che è sempre più  informato e consapevole dei propri diritti e doveri e sempre più attivo e impegnato a migliorare i servizi partendo da quelli a lui più vicini. Per questo Cittadinanzattiva anche quest’anno festeggia il mese del consumatore con appuntamenti di informazione e sensibilizzazione sull’intero territorio nazionale.

  • acqua 2015 03 11

    Nell'ambito delle celebrazioni della XX Giornata della memoria e dell'impegno contro le mafie organizzate da Libera a Bologna dal 13 al 22 marzo prossimo, nel gazebo del Terzo Settore in piazza XX Settembre, Cittadinanzattiva Emilia Romagna organizza una serie di attività di sensibilizzazione dei cittadini/utenti per risvegliare il senso di legalità e di appartenenza alla comunità.

  • Logo Exposanità

    Cittadinanzattiva Emilia Romagna sarà tra i protagonisti di ExpoSanità, a Bologna Fiere dal 18 al 21 Aprile. Cittadinanzattiva partecipa alla grande rassegna per fornire, in particolare, una fotografia della situazione della cronicità in Emilia Romagna e approfondire le problematiche legate alla salute sessuale maschile. 

    Inoltre, Cittadinanzattiva garantirà l’apertura, per tutta la durata della manifestazione, di un ambulatorio andrologico gestito dal dottor Edoardo Pescatori, andrologo, specialista in urologia e membro della Società Italiana di Andrologia. All’interno dell’ambulatorio verranno effettuate visite di screening nel corso delle quali si analizzerà la presenza di fattori rischio per la disfunzione erettile o patologie andrologiche in atto, anche tramite monitoraggio della pressione cardiovascolare. Già da oggi è possibile prenotare una visita gratuita cliccando qui.

  • emilia romagna bologna

    Sabato 28 gennaio 2017 alle ore 9:30, nella sede di Cittadinanzattiva Emilia Romagna, in via Castiglione 24 a Bologna, ci sarà il congresso regionale per l'elezione del nuovo Segretario Regionale. Il segretario uscente è Franco Sisto Malagrinò e il candidato segretario Anna Baldini. 

     

  • pilloledicaemi

    Cittadinanzattiva Emilia- Romagna lancia la rubrica 'Una pillola al giorno'.
    Pillole informative che raccontano l'attivismo nel mondo, per ricordare ad ognuno di noi che può essere un cittadino attivo, a partire dalla quotidianità e dalle cose semplici che ci circondano e sui diversi temi della cittadinanza.

  • IOciSONOeTU CittadinanzattivaEboli

    Costruire nuove forme di attivismo e di cittadinanza è possibile! Sabato 17 febbraio ore 17.00 presso il M.O.A. Museum di Eboli, si terrà l'assemblea di Cittadinanzattiva Eboli nel corso della quale saranno illustrate le azioni intraprese ed i nuovi progetti per il 2018, alla presenza dell' avv. Paola De Vita, coordinatrice territoriale e del dott. Lorenzo Latella, segretario regionale di Cittadinanzattiva Campania, insieme ai numerosi aderenti. 

  • FNOMCEO patto diritto salute

    Il 18 settembre 2019 presso la sede di Confcooperative in via Torino 146, dalle ore 15.30 alle ore 18.30, Cittadinanzattiva e la FNOMCeO (Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri) presentano l'evento “Cittadini e medici: un patto per la salute”.

    Si tratta di un momento di riflessione e di proposta che vede insieme cittadini e medici per riportare al centro della politica pubblica il diritto alla salute di tutti gli individui, come sancito dalla Costituzione, ma oggi messo in discussione dalle crescenti disuguaglianze di accesso nei diversi territori. Si partirà dalla analisi realizzata attraverso il XVII Rapporto nazionale sulle politiche della cronicità presentato a Roma il 4 luglio u.s.

  • siglatoprotocolloCA ANAC

    Cittadinanzattiva e l’Autorità Nazionale Anticorruzione hanno siglato un protocollo di intesa finalizzato a promuovere iniziative sui temi della trasparenza, dell’integrità e della lotta alla corruzione, per diffondere la cultura della legalità e dell’etica pubblica nella società civile. L’impegno assunto dalle parti prevede, in particolare, la realizzazione di campagne informative, conferenze, dibattiti pubblici e attività che promuovano il coinvolgimento e l’attivazione diretta dei cittadini, nonché percorsi di educazione etica e civica e di diffusione della cultura anticorruzione, rivolti a specifiche categorie di lavoratori e professionisti, avviando anche tavoli di lavoro congiunti.

  • 60esimo europa

    Cittadinanzattiva, insieme alla sua rete europea Active Citizenship Network, parteciperà alla manifestazione del 25 marzo a Roma, in occasione delle celebrazioni per il 60° anniversario dei Trattati di Roma.

    Il corteo, organizzato da una coalizione di associazioni, movimenti sociali, sindacati, reti italiane ed europee nell'ambito dell'iniziativa "La nostra Europa. Unita democratica solidale", partirà da piazza Vittorio per terminare al Colosseo.

  •  cittadinanza di Eboli

    Alla fine di gennaio vi avevamo raccontato che Cittadinanzattiva Campania avrebbe incontrato la cittadinanza di Eboli, centro nel salernitano, per stimolare la partecipazione dei cittadini sul tema "Attiva il tuo potere". In questo inizio di febbraio altri incontri sono stati fatti sul territorio sempre con l'obiettivo di dare voce al tema dei diritti, alla cura dei beni comuni, al sostegno dei soggetti in difficoltà abbiamo bisogno di essere sempre di più e incisivi.

  • ELEZIONI

    Cittadinanzattiva aderisce all'appello di Avviso Pubblico rivolto a tutti i candidati sindaco alle elezioni amministrative, affinché sottoscrivano e mettano in pratica 7 principi per una politica credibile e responsabile.

  • cagliari

    Il prossimo 24 novembre, dalle ore 9,30 alle ore 12,30, a Cagliari, i volontari di Cittadinanzattiva Cagliari saranno presenti presso gli esercizi commerciali Superstore Conad (via dei Valenzani e via Jenner) e Nonna Isa (via Sonnino) di Cagliari per sensibilizzare i cittadini contro la violenza sulle donne.

    L’iniziativa rientra nel Calendario condiviso di eventi per il contrasto alla violenza e alle discriminazioni “Viva la libertà! Cagliari contro la violenza” predisposto dal Comune di Cagliari, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre 2018.

    I volontari regaleranno ai cittadini che la mattina di sabato 24 novembre si recheranno a fare la spesa, presso gli esercizi commerciali aderenti, una shopper sulla quale è stampato il messaggio “Voglio essere libera … Libera come una donna”, insieme ad una piccola brochure con i contatti dei centri di ascolto donne, centri antiviolenza, ecc., presenti nel comune di Cagliari.

  • sedeacn

    È in programma il prossimo 12 Maggio l’inaugurazione dell’ufficio di rappresentanza presso le Istituzioni Europee di Cittadinanzattiva e della sua rete europea, Active Citizenship Network.

    Per Cittadinanzattiva rappresenta un investimento notevole oltre ad una novità assoluta in 37 anni di impegno civico, ma anche la dimostrazione concreta di quanto sia rilevante per la propria attività la dimensione europea.

    L’ufficio è situato in Rue Philippe Le Bon 46 presso la sede di Bruxelles della CIA- Confederazione italiana agricoltori, e l'inaugurazione è in programma a partire dalle ore 18.00 del 12 Maggio. Per saperne di più: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • innovazioneperlasalute

    Si terrà presso il Centro Congressi Roma Eventi, il 20 e 21 settembre, la terza edizione di S@lute, il Forum dell’Innovazione per la Salute promosso da FPA e Allea, con la collaborazione di Paolo Colli Franzone alla direzione scientifica dell’area Digital. Mentre il sistema nazionale della salute attraversa un percorso di profondo cambiamento – in direzione di una innovazione possibile, sostenibile, misurabile e governata – S@lute torna a proporsi come momento inclusivo di confronto tra istituzioni, imprese, università e opinion leader.
    Lungo due giornate, S@lute abbraccerà momenti di dibattito legati all’innovazione digitale e dedicherà focus specifici a tre ambiti di lavoro: ricerca e innovazione nella cura e nel prendersi cura, digitalizzazione, welfare e sicurezza sociale.

  • dispositivi medici evento

    “In Italia ogni anno vengono eseguiti circa 90.000 impianti di pacemaker o defibrillatori che la ricerca clinica e tecnologica ha reso sempre più innovativi e con altissimi standard qualitativi in termini di efficacia, sicurezza e comfort per il paziente (correlato alle dimensioni molto ridotte).Tuttavia uno dei parametri che non sempre viene correttamente considerato e valorizzato è quello relativo alla loro longevità intesa come durata della loro batteria. A fronte del progressivo invecchiamento della popolazione è importante poter disporre di dispositivi più longevi, in quanto permettono di ridurre il numero delle sostituzioni e, contemporaneamente, il rischio di complicanze.

  • monitoraggio web copia

    Oggi 11 maggio Cittadinanzattiva interviene al Terzo Global Forum on Medical Devices dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, che si svolge a Ginevra dal 10 al 12 maggio.

    L'intervento, a cura di Francesca Moccia, vice segretario generale, dal titolo "How to involve citizens and patients in HTA: the experience of Cittadinanzattiva", è inserito nella sessione "Assessment of medical devices" e si incentra in particolare sulle iniziative formative promosse negli ultimi 5 anni da Cittadinanzattiva in partnership con Agenas, Sithta e Fiaso, per formare leader civici e da quest'anno anche operatori del SSN sui temi dell'Health Technology Assessment.

  • BED MANAGEMT

    Nell’ambito del convegno nazionale “Bed Mangement”, si terrà l’appuntamento di formazione ospitato da INRCA in data 31 marzo 2017 - ore 8.30, presso l’Auditorium Inrca - POR sito in Ancona, Via della Montagnola, 81.
    Fra gli ospiti che parteciperanno alla tavola rotonda prevista, anche Monia Mancini, segretario di Cittadinanzattiva Marche.

  • Dai lunghi tempi di attesa alla difficoltà di accedere alle cure farmacologiche innovative, dalla carenza dei servizi sul territorio alle difficoltà psicologiche legate alla malattia. È il labirinto in cui si muove il paziente oncologico nel nostro Paese, come emerge dai dati raccolti nell’ultimo anno da Cittadinanzattiva che, con il segretario generale Antonio Gaudioso, ha partecipato ai lavori del 55° Congresso mondiale Asco, che si è tenuto a Chicago dal 31 maggio al 4 giugno.

    Medicina personalizzata e umanizzazione delle cure sono due temi fondamentali, al centro dei lavori del Congresso ASCO, che riguardano anche il nostro Paese, come mostrano i nostri dati. Ciò significa avere la possibilità di adattare la medicina ai bisogni delle persone, così differenti nel nostro Paese soprattutto fra aree interne e città, garantire un accesso trasparente all’innovazione e insieme un percorso di umanizzazione delle cure che tenga conto dei bisogni delle persone, e ancora accessi rapidi e organizzazione dei servizi territoriali all’altezza di un Paese civile. Questo vale soprattutto per le malattie oncologiche che riguardano la vita di tanti cittadini e delle loro famiglie”, afferma Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva.

  • secondomemorialstefanocucchi

    Venerdì 21 ottobre, presso il Nuovo Cinema Palazzo (Piazza dei Sanniti, 9A - San Lorenzo) si è svolta la seconda parte del #SecondoMemorialStefanoCucchi con la partecipazione di artisti, musicisti, attivisti, esperti, associazioni e singoli cittadini per non dimenticare e per dire no alla violenza.

  • slide nonunadimeno

    Il 26 novembre prossimo si svolgerà a Roma la Manifestazione nazionale “Non Una di Meno” contro la violenza maschile sulle donne, un corteo che attraverserà la città in segno di protesta per denunciare la violenza e gli abusi subiti. Cittadinanzattiva ha aderito con convinzione all’iniziativa: la manifestazione rappresenta l’inizio di un percorso che ha come scopo la scrittura di un Piano antiviolenza nazionale femminista a cui si inizierà a lavorare a partire dal 27 novembre, in un’assemblea plenaria che si terrà a Roma.

  • siamotuttipedoni

    Cittadinanzattiva ha aderito alla Campagna Siamo tutti pedoni. Una campagna che vuole sensibilizzare e aumentare la consapevolezza di tutti sulle tragedie che quotidianamente avvengono sulle nostre strada; che si batte per diffondere una nuova cultura della strada, per strade più sicure, valorizzando l’importanza del pedone e del camminare in termini di mobilità sostenibile dal punto di vista ambientale e di salute nonché dell’accessibilità e dell’utilizzo degli spazi comuni da parte di tutti. 

  • CA aderito appello scioglimento casapound

    Cittadinanzattiva sostiene e aderisce all’iniziativa promossa da Anpi - Associazione Nazionale Partigiani d’Italia - per lo scioglimento di Casapound e di tutte le formazioni neofasciste, a cui hanno aderito tantissime Associazioni, sindacati e partiti. Di fronte ai recenti fatti di violenza avvenuti a Roma ai danni dei ragazzi del Cinema America ed alla inconsistente risposta del Governo, Cittadinanzattiva, da sempre impegnata contro discriminazioni, intolleranza politica, razzismo e sul terreno della diffusione della cultura della democrazia, della legalità costituzionale e della solidarietà, condivide la richiesta di un intervento necessario della Magistratura nei confronti di formazioni che si collocano al di fuori dal contesto democratico e si richiamano espressamente al fascismo. "E’ doveroso supportare e rilanciare questa iniziativa, nella convinzione che le pericolose derive antidemocratiche cui oggi assistiamo debbano trovare la reazione ferma e coesa della società civile e di tutte le organizzazioni che, come la nostra, si riconoscono nei valori della Costituzione dell'antifascismo": queste le parole di Laura Liberto, Coordinatrice nazionale della Rete Giustizia per i Diritti di Cittadinanzattiva.

  • iomidenuncio

    Giovedì 20 luglio alle ore 18:30 si svolge una manifestazione per esprimere solidarietà rispetto ai fatti accaduti nel corso del  flash mob promosso da Amnesty International il 20 Giugno scorso a Roma, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato. Durante il flash mob cinque ragazzi, attivisti, sono stati denunciati per aver espresso il loro pensiero critico nei confronti dei decreti Minniti-Orlando: a loro carico si è aperto un procedimento penale per vilipendio della Repubblica, delle istituzioni costituzionali e delle forze armate e per violenza e minaccia a un pubblico ufficiale. Quello che poteva rimanere uno spiacevole episodio si è trasformato, quindi, in una realtà ben più severa per i cinque ragazzi, di fatto sottraendo ogni spazio alla libertà di pensiero e di critica nei confronti di alcuni provvedimenti governativi.

  • Freedom of Information Act

    Anche Cittadinanzattiva aderisce al Comitato Foia4Italy, per una vera legge di accesso agli atti pubblici, perché crediamo che la viigilanza civica e la trasparenza non siano contrattabili.
    Il progetto FOIA4Italy nasce dalla società civile italiana, attiva da anni su trasparenza, libertà di informazione, accesso ai dati con molti percorsi di approfondimento, divulgazione, pressione politica tra cui foia.it. Il nostro scopo è ottenere, anche in Italia, strumenti già disponibili in molti altri Paesi per controllare l’operato dell’amministrazione e snellire il suo lavoro. Vogliamo norme sulla trasparenza moderne, di larga applicazione e facilmente utilizzabili dai cittadini.

  • “Il nostro Paese ha aderito agli obiettivi posti sulla riduzione delle emissioni gas serra di Parigi, ed è necessario che si pongano in atto azioni coerenti per il raggiungimento di tali obiettivi.

  • "Manifesto per l’energia del futuro", si chiama così il documento, presentato lo scorso dicembre a Roma, che chiede un mercato energetico aperto e liberalizzato, sostenibile e vicino alle esigenze e ai bisogni dei consumatori, che crede, insomma, in una nuova visione del mercato libero dell’energia. Al Manifesto, oltre a Cittadinanzattiva, hanno aderito le associazioni dei consumatori, Adiconsum, Altroconsumo, Movimento Consumatori e Movimento Difesa del Cittadino che, insieme alle società energetiche Edison, ENGIE, Sorgenia, E.ON, promotrici del "Manifesto" stesso, si impegnano per consentire a cittadini e imprese di riuscire a godere dei benefici di un mercato pienamente competitivo.

  • febbre dottore

    Sabrina Nardi, vice responsabile nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva, ospite all'interno della puntata di Uno Mattina del 16 novembre, ha fornito informazioni sui diritti e sui doveri del Medico di base.

  • "Smart City", su Reteconomy SKY, canale 512, giovedì 15 ottobre interviene Marco Frey, Presidente di Cittadinanzattiva su tema degli asili nido, aziendali e pubblici: una necessità fondamentale per le città (e la società) di oggi e di domani.

  • johnny copy copy

    Lo sportello itinerante del progetto "Johnny" fa tappa a Jesi. Il 23, 24 e 25 settembre Johnny vi dà appuntamento a Corso Matteotti in occasione della Fiera di San Settimio. Verrà allestito un desk presso il quale sarà possibile ricevere informazioni utili sui servizi pubblici locali, trasporti, e-commerce e sharing economy e dove Cittadinanzattiva potrà raccogliere eventuali segnalazioni da parte dei cittadini.

  • cascina triulza expo

    Cittadinanzattiva trasloca ad Expo! Un momento di incontro e di confronto con i cittadini del mondo. Un’occasione per discutere e informare sui progetti e le iniziative più importanti dell’Associazione. Oltre allo stand informativo, allestito all’interno di Cascina Triulza,  avrà luogo il workshop “Consumatori, aziende ed istituzioni:un'alleanza originale contro la contraffazione alimentare”. Organizzato nell’ambito del progetto "Io Sono Originale", l’evento si terrà il 26 settembre, dalle 15.00 alle 18.00, nella sala workshop di Cascina Triulza.

  • europa

    Con una proposta progettuale volta a rafforzare la tutela dei diritti e l'empowerment dei pazienti, l’associazione cipriota Universal Patients’ Rights Association, in partnership con  la rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, si è aggiudicata il bando europeo  “Cypriot Civil Society in Action V”, volto a rafforzare lo sviluppo culturale della popolazione settentrionale del Paese.

  • La puntata del 29 marzo del programma di approfondimento “Tagadà”, in onda su La7, ha visto come ospite anche il responsabile nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva, Tonino Aceti, presente per un confronto sulle condizioni del Servizio Sanitario Nazionale, fra liste d’attesa, intramoenia, efficienza e sprechi e tutela delle urgenze/emergenze.

  •  cornice sonoitalianoancheio

    Venerdì 13 ottobre il movimento #Italianisenzacittadinanza e L'Italia sono anch'io hanno organizzato una grande manifestazione in Piazza Montecitorio, a Roma, per ribadire la necessità del voto immediato della riforma che introduce lo Ius soli temperato e lo Ius culturae. Cittadinanzattiva ha aderito a questa Campagna per dire si alla legge sulla cittadinanza ed ha avviato una propria iniziativa diffondendo l’hashtag #sonoitalianoanchio e creando una mascherina per le immagini del profilo di facebook. Perchè italiani sono tutti coloro che dimostrano di amare questo paese, di rispettarne le leggi, di battersi per renderlo migliore. Qualsiasi colore della pelle o religione abbiano.

  • Dopo un anno e mezzo dall’approvazione alla Camera dello ius soli “temperato” - che consente ai figli di genitori stranieri, di cui almeno uno sia in possesso del permesso di soggiorno Ue di lungo periodo, nati o cresciuti nel nostro Paese di diventare italiani - la riforma della legge sulla cittadinanza, ferma in Senato, potrebbe sfumare ancora una volta.

  • La rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, ha partecipato ieri a Bruxelles al convegno “24 anni di cittadinanza europea: cosa rischiamo di perdere”. A quasi 25 anni dall’introduzione del concetto di cittadinanza europea, l’iniziativa ne ha inteso analizzare i principali risultati e le sfide nel contesto degli attuali sviluppi politici.

  • Nell’ambito del Programma generale “Regione Lazio per il Cittadino Consumatore IV”, ed in collaborazione con le associazioni di consumatori Altroconsumo, Confconsumatori Lazio e Movimento Consumatori Sez. di Roma Capitale, Cittadinanzattiva Lazio Onlus è promotrice del progetto “La nostra economia: consumatori fra cittadinanza ed educazione economica” con l’obiettivo di accrescere l’informazione del cittadino-consumatore in ambito bancario, finanziario e assicurativo e l’educazione ad un uso più consapevole del denaro in termini di spesa, risparmio e investimento.

  • lazio cittadinanza ed educazione economica il forum tematico itinerante di cittadinanzattiva

    Nell’ambito del Programma generale “Regione Lazio per il Cittadino Consumatore IV”, ed in collaborazione con le associazioni di consumatori Altroconsumo, Confconsumatori Lazio e Movimento Consumatori Sez. di Roma Capitale, Cittadinanzattiva Lazio Onlus è promotrice del progetto “La nostra economia: consumatori fra cittadinanza ed educazione economica” con l’obiettivo di accrescere l’informazione del cittadino-consumatore in ambito bancario, finanziario e assicurativo e l’educazione ad un uso più consapevole del denaro in termini di spesa, risparmio e investimento.

  • sussidiarieta orizzontale

    Si è tenuto mercoledì 28 a Verona un interessante incontro sul tema della sussidiarietà, a cui ha partecipato la nostra vice segretaria generale Anna Lisa Mandorino. Obiettivo dell'incontro è stato quello di approfondire la prospettiva della cittadinanza attiva e della sussidiarietà circolare, così come modificato dall'articolo 118 della Costituzione,  fornendo spunti operativi per la stesura e l’attuazione di patti di collaborazione tra cittadini, amministrazioni, imprese.

  • bandieraeuropa

    Nell’ambito delle celebrazioni del Centenario dell’Indipendenza della Finlandia, l’Ambasciata di Finlandia a Roma organizza, l’8 novembre, il seminario “Cittadinanza attiva di domani: Strategie finlandesi e italiane”. Lo scopo del seminario è di approfondire, attraverso esempi concreti, i temi legati alle attività dei cittadini attivi in Finlandia e in Italia.

  • smog

    Il Rapporto "Mal'aria 2019" di Legambiente ritrae un'Italia che soffre per polveri sottili e ozono.
    I dati sono da codice rosso. Sono stati infatti ben 55 i capoluoghi di provincia che nel 2018 hanno superato troppe volte i limiti giornalieri previsti dalla normativa per le polveri sottili e per l'ozono, limiti "sforabili" per un massimo di 35 giorni per quanto riguarda le polveri sottile e 25 giorni per l'ozono.
    La città che l'anno scorso ha dato i risultati più preoccupanti, superando i limiti di giornate fuorilegge, è Brescia con 150 giorni (47 per il Pm10 e 103 per l’ozono), seguita da Lodi (149) e Monza (140). Milano ha superato i limiti 135 giorni mentre Roma 72.

  • ecosostenibilita

    Informare per stimolare cambiamenti concreti nei comportamenti ecosostenibili: è questo l’obiettivo del dibattito “Nuove rigenerazioni urbane - Milano fa i conti con l’abitare sostenibile”, in programma martedì 21 e mercoledì 22 luglio alla Triennale di Milano.

  • energie online progetto acn

    Il progetto europeo “Citizenergy”, in cui Active Citizenship Network partecipa come partner, si basa sul know-how sviluppato dalla collaborazione tra start-up aziendali, organizzazioni civiche, esperti di crowdfunding ed università, al fine di sensibilizzare i cittadini ai progetti di sviluppo delle fonti di energia rinnovabile e sostenibile. “Citizenergy” ha portato alla creazione di una piattaforma online che ospita e fornisce informazioni sulle opportunità esistenti in materia di energia rinnovabile e sostenibile, promuovendo ed agevolando così la creazione di un più ampio mercato a livello Europeo.

  • La rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, organizza una conferenza per sensibilizzare i cittadini europei verso iniziative di sviluppo delle fonti di energia rinnovabile e sostenibile.

    L'incontro, che rientra nell'ambito del progetto Citizenergy,si terrà mercoledì, 1 febbraio 2017, dalle ore 10 alle 12, al Parlamento Europeo a Bruxelles
    (sala ASP 7H1).

  •  sicurezza cinture scuolabus

    L'ultimo incidente, in ordine di tempo, è accaduto nel Mantovano solo pochi giorni fa: uno scuolabus è finito fuori strada, provocando il ferimento di 30 fra alunni, autista e insegnanti.

    Da qui una petizione online, rivolta al Ministero dei Trasporti e al MIUR, che chiede l'obbligatorietà delle cinture di sicurezza per i bambini che viaggiano sui bus scolastici:

  • Il Ddl sulla responsabilità professionale del personale sanitario continua il suo iter di approvazione in Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati ma una parte della strada che si sta tracciando finirà per penalizzare i diritti del malato. Si è ancora in tempo per rivedere alcune norme in esso contenute, visto che deve essere concluso il primo passaggio alla Camera dei Deputati e deve essere avviata la seconda lettura al Senato: si può e si deve fare. Ecco alcune tra le principali questioni da affrontare subito.

  • Il 19 settembre 2016 si svolgerà a New York il vertice delle Nazioni Unite per i rifugiati e migranti. L’Assemblea Generale si riunirà per guidare lo sviluppo di un approccio globale per affrontare i grandi movimenti di persone attraverso le frontiere con l’obiettivo di migliorare il coordinamento e la cooperazione tra gli Stati nell’affrontare la crisi migratoria e soprattutto quello di rafforzare un approccio fondato sulla tutela degli individui.

  • alimenti

    Circa l’8% dei nostri cibi viene gettato via, ma siamo davvero sicuri che non si possa più consumare? In realtà vi sono due tipi di scadenza: una perentoria, da rispettare tassativamente, e un’altra puramente orientativa. Leggete bene la dicitura sulle confezioni, eviterete così di incappare in un inutile spreco alimentare.

  • La crisi economica di questi ultimi anni talvolta ha costretto i cittadini a ridurre il budget per la spesa alimentare, spesso a scapito della qualità. Ma, con qualche piccola accortezza, si può mangiare bene senza pesare troppo sul portafogli.

  • "Stop alle merendine e alle patatine fritte, sì allo yogurt, al latte, alla frutta e alla verdura fresca, ai biscotti integrali con la marmellata biologica. È l’obiettivo di una proposta di legge presentata da tre parlamentari del Pd per dire basta allo junk food a scuola, e chiedere che venga introdotto per la prima volta l’obbligo per gli esercenti dei distributori automatici di rifornire le «macchinette» a scuola di alimenti sani, freschi, naturali, evitando «alimenti e bevande contenenti un elevato apporto di acidi grassi saturi, acridi grassi trans, zuccheri semplici aggiunti, sodio, nitriti e nitrati utilizzati come additivi, dolcificanti, teina, caffeina, taurina», come si legge nel testo della proposta firmata da Umberto D’Ottavio, Massimo Fiorio e Luigi Dallai".

  • murales

    Se la street art è il mezzo, l'impressione, a dispetto di McLuhan, è che qui tutto si giochi sul luogo, ossia la strada. Lo penso mentre, in una luminosa domenica di ottobre, passeggio nel quartiere, fra Boccea-Pineta Sacchetti e Primavalle, in cui vivo da 13 anni e comincio a conoscerlo attraverso il percorso fra 56 murales in cui ci conduce Lello Melchionda e gli attivisti di Pinacci nostri.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.