Newsletter

  • stefano cucchi

    La Cassazione, grazie alla azione di Cittadinanzattiva, parte civile insieme al Comune di Roma, per la seconda volta in un anno annulla le assoluzioni dei medici dell'Ospedale Pertini che erano state stabilite dalla precedente sentenza della Corte di Appello di Roma.

  • dottore medico

    L’Università di Roma “La Sapienza” e l’Health City Institute hanno invitato il Prof. Paolo Sassone-Corsi a tenere una Lettura Magistrale dal titolo “Scienza, Medicina e Società: Chronobiology of Urban Health” il giorno 13 Novembre dalle ore 15.00 presso l’Aula Magna dell’Università “La Sapienza”.

    Dopo essersi laureato in scienze biologiche e specializzandosi in genetica molecolare in Italia nel 1979, il Prof. Sassone-Corsi si è trasferito prima a Strasburgo e poi negli Stati Uniti, dove è diventato Direttore del Center for Epigenetics and Metabolism dell'Università della California Irvine. Ha vinto la Gold Medal dell'European Molecular Biology Organization nel 1994 ed è membro del Max Planck Institute e Fellow dell'America Association for the Advancement of Science. Ha vinto la Medaglia d'Argento del Centre National de la Recherche Scientifique nel 2004 ed il Premio Bettencourt per la Ricerca.

  • Il Tribunale civile di Campobasso ha condannato i responsabili della tragica vicenda del crollo della scuola "Francesco Jovine" di S. Giuliano di Puglia, in cui nel 2002 rimasero coinvolti 27 bambini e la loro insegnante, al risarcimento del danno non patrimoniale nei confronti di Cittadinanzattiva.
    “Utilizzeremo l’importo del risarcimento (pari a 10mila euro) per promuovere iniziative volte alla diffusione della cultura della sicurezza nelle scuole e all'individuazione, tramite il nostro annuale monitoraggio civico Impararesicuri, di istituti con gravi deficit strutturali”.
    Leggi il comunicato stampa e guarda il servizio del tg molisano.

  • Progetto senza titolo 1

    Il crollo della scala mobile all’interno della stazione metropolitana di Piazza della Repubblica di stasera ripropone con forza la necessità di avere una costante attenzione alla manutenzione, alla sicurezza e alla qualità del servizio pubblico locale. Queste le dichiarazioni di Elio Rosati segretario regionale di Cittadinanzattiva Lazio.

    Attendiamo di sapere quali siano state le reali cause del crollo di stasera e chiediamo all’azienda di dare informazioni precise e puntuali sugli interventi realizzati sulle scale mobili di tutte le stazioni della Metropolitana di Roma.

  • Crolla il pavimento in una scuola prof vola giù da tre metri copy

    Sembra l'immagine di una vignetta satirica sul tema della sicurezza degli edifici scolastici, invece è successo sul serio, siamo a Livorno nella scuola superiore Colombo. Il cedimento del pavimento in cartongesso è avvenuto all'esterno di un laboratorio di informatica ed il docente è caduto da un'altezza di circa 3 metri riportando ferite principalmente alla schiena. La zona interessata dall'incidente era di fatto una zona impraticabile e a quanto pare in ristrutturazione.

  • rifiutiriciclo

    Presentata la ricerca “L’Italia del Riciclo 2015”: l’industria del riciclo continua a crescere, soprattutto nel settore degli imballaggi, dei RAEE e della frazione organica.
    Il Rapporto, promosso e realizzato da FISE Unire (l’Associazione di Confindustria che rappresenta le aziende del recupero rifiuti) e dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, presenta l’industria del riciclo rifiuti come un pilastro dell’economia circolare, nonostante la riduzione dei consumi delle famiglie e della produzione industriale.

  • protez

    La borsa per il mare contiene innumerevoli oggetti: pareo, asciugamano, palette e secchielli.  La cosa più importante è la crema solare, strumento migliore per proteggersi dall’esposizione ai raggi  UV.

  • cracking cancer

    Il "Cracking Cancer Forum", che si terrà i prossimi 9 e 10 maggio a Firenze, Fortezza da Basso in viale Filippo Strozzi 1, è rivolto a clinici, ricercatori e scienziati o esperti di farmaci, terapie, tecnologie, intelligenza artificiale, big data, robot o imprese e professionisti che operano nell'ambito del settore della salute. Cracking Cancer è un progetto di ricerca e comunicazione sulla lotta al cancro e sulle sue implicazioni economiche, organizzative e sociali.

    Il comitato scientifico ha prodotto un programma che affronta il tema da molteplici punti di vista e nella prospettiva dell'Oggi e del Domani. Importante è anche la presenza e la partecipazione concreta delle Reti Oncologiche, delle Aziende e Istituti del Sistema Sanitario, delle Società scientifiche, Associazioni, Ordini, Imprese, dei cittadini. Per Cittadinanzattiva sarà presente Francesca Moccia.

  • sandrine

    Il 2 gennaio è morta, a causa di un malore, Sandrine Bakayoko, una giovane ragazza ivoriana di 25 anni, arrivata in Italia a settembre 2016. La giovane donna si trovava nel Centro di Prima Accoglienza (CPA) di Conetta, una frazione di Cona, in attesa della risposta alla sua richiesta d’asilo. Il CPA di Cona si trova all’interno di un’ex base militare in provincia di Venezia e la ragazza vi risiedeva insieme ad altre 1.300 persone, un numero che rappresenta circa il doppio della capienza prevista.

  • condivisione economia

    Parola d’ordine: condividere affinché dalla condivisione nasca innovazione. Sono vari, da qualche tempo anche nel nostro Paese, esempi di sharing economy, ovvero di economia condivisa, grazie ai quali, attraverso lo scambio, la condivisione, si riescono a creare nuove forme di sviluppo sociale ed economico.

  • Cotral ritardi

    Dal 7 gennaio scorso, sono entrati in vigore i nuovi orari Cotral e per gli utenti del servizio di trasporto pubblico locale della provincia di Rieti sono iniziati numerevoli disagi. Gli autobus pieni, in ritardo e con corse addirittura saltate, non permettono ai tanti pendolari di usufruire di un servizio in linea con gli standard di qualità.

  • Per i cittadini siciliani, e per chi si trova ad usufruire delle prestazioni sanitarie presso i presidi e le strutture dell'isola, è attivo il servizio "Costruire Salute", un portale che contiene informazioni su strutture operative, prestazioni erogate, eventi del mondo della Sanità e contributi video su vari argomenti.

  • costruire una nuvola umbria

    Umbria, il segretario regionale di Cittadinanzattiva Bellavita a colloquio a Norcia con il capitano Carrillo presso l’ex stadio dove saranno posizionati i container del progetto “Costruiamo una nuvola”, container nei quali verranno ospitati alcuni servizi socio-educativi attualmente privi di una sede.

  • il 21 febbraio la presentazione dei risultati ipspos sulla gestione dei rifiuti elettrici ed elettronici

    Non sempre ce ne rendiamo conto, ma le nostre case sono piene di rifiuti elettrici ed elettronici, i cosiddetti RAEE. Piccoli e grandi elettrodomestici, computer, cellulari, televisori, lampadine a risparmio energetico, ma anche orologi, radiosveglie, videogiochi…, tutte le apparecchiature che funzionano con la corrente elettrica quando poi smettono di funzionare e devono essere gettate via diventano RAEE, cioè Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche.

    Cittadinanzattiva ed Ecodom presenteranno il prossimo 21 febbraio i risultati di un'indagine IPSOS sui comportamenti dei consumatori nella gestione dei rifiuti elettrici ed elettronici. 

  • "Ogni anno vengono spesi circa 3,6 milioni di euro per portare frutta e verdura nelle nostre scuole all’intervallo. Per il periodo che va dal 2017 al 2023 l’Unione Europea ha stanziato 25,8 milioni per incoraggiare i bambini delle scuole primarie a consumare mele, pere, carote e pomodori e sostenerli nella conquista di abitudini alimentari sane. Un progetto che solo nell’anno scolastico 2017/2018, ha coinvolto 2.900 istituticorrispondenti a più di un milione e 200mila alunni". 

  • legge di bilancio

    Si va dalle non meglio specificate misure «contro la dispersione scolastica» all’«inclusione degli studenti con bisogni speciali», dai prof si ginnastica alle elementari, alla modifica dello scuola-lavoro. Dall’ampliamento della no tax area per le università alla riforma del test di medicina. Molte le misure normative e poco costose riguardanti la formazione, i trasferimenti del personale, altre indefinite come quelle sulle dotazioni digitali e l’ampliamento della No tax area, la cui portata varia essenzialmente dall’impegno economico del governo.

  • 0001

    Il referendum contro le trivellazioni, promosso da nove Regioni (Basilicata, Marche, Puglia, Sardegna,Veneto, Calabria, Liguria, Campania e Molise) con la collaborazione di numerosi movimenti e associazioni ambientaliste, si terrà il 17 aprile. 

    Possono votare tutti i cittadini italiani che hanno compiuto il 18mo anno di età alla data di domenica 17 aprile 2016. Grazie alle modifiche introdotte con legge 6 maggio 2015, n. 52 alla legge sul voto all'estero (L. 459/2001), per la prima volta anche gli italiani temporaneamente all'estero potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari.

  • scuolamenu

    ScuolaMenù è la app totalmente gratuita che consente ai genitori di scoprire ogni giorno cosa mangerà il proprio figlio a scuola e avere informazioni specifiche sulle filiere utilizzate. Se la scuola è inserita nel circuito della app, è possibile con un semplice click visionare ogni singolo alimento presentato a tavola. Si possono consultare contemporaneamente i menù di più figli anche se frequentano scuole diverse. La app risponde appieno alle esigenze delle famiglie che vogliono conoscere i pasti in programma nelle scuole frequentate dai propri figli in modo da poter organizzare anche il pasto serale.

  • Cosa fare quando la giustizia sbaglia

    Spesso ci troviamo difronte a storie di giustizia non giusta o negata. Ma non possiamo pensare che tutti i magistrati sbaglino o siano in malafede - la legge del resto consente loro di avere opinioni diverse e di modificare il proprio giudizio a distanza di poco tempo. Ciò nonostante, è ben possibile che un giudice possa incappare in un errore, purtroppo, a discapito dei cittadini. Ma per fortuna le legge prevede dei rimedi e dei termini per ovviare a tali errori. Allora, cosa possiamo fare quando la giustizia sbaglia?

  • Se si parla di assicurazione auto, in Italia i dati ci raccontano che buona parte della nazione guida ancora senza polizza assicurativa. Questo, oltreché essere di fatto un reato sanzionabile nelle sedi amministrative e penali, mette in serio pericolo anche tutti coloro che l’assicurazione invece ce l’hanno, proprio per tutelare se stessi e gli altri conducenti.
    Se quindi ci trovassimo nella sfortunata condizione di avere avuto un incidente con un veicolo non assicurato, come dovremmo comportarci? Nella infografica al riguardo della assicurazione auto di Chiarezza.it, andiamo a vedere tutte le informazioni necessarie e che è bene tenere ben presente in caso di incidente con auto non assicurata.

  • Bollette esose e poco chiare, tanto per l’energia che per la telefonia, difficoltà nell’accedere al credito al consumo, mutui insostenibili, ritardi nei trasporti pubblici. Sono queste fra le principali criticità segnalate dai cittadini che  emergono dal XV rapporto PiT Servizi “Sulla strada del consumattore: da spettatore a protagonista”presentato a Roma da Cittadinanzattiva il 28 e 29 ottobre.

  • etichette alimentari

    Il decreto legislativo n° 145 del 2017, pubblicato in Gazzetta Ufficiale nell’ottobre 2017, introduceva l’obbligo per i produttori, nel settore alimentare, di apporre l’indicazione del luogo di esatta produzione di quel cibo. Certamente, uno strumento utile per meglio orientare la scelta dei consumatori. Eppure, il decreto legislativo risulta carente del suo iter di efficacia perché non è stato debitamente notificato alla Commissione Europea, che in precedenza peraltro aveva già regolato la materia con il regolamento n° 1169/2011. Il risultato ha portato alla inapplicabilità del decreto in oggetto.

  • IPOTECAFINANZIARIO

    È un finanziamento concesso da banche o intermediari finanziari (il “finanziatore”), a persone di età superiore a 60 anni compiuti (“soggetto finanziato”), garantito da ipoteca di primo grado iscritta su un immobile ad uso residenziale a garanzia della restituzione del prestito, degli interessi e delle spese.

  • 0001

    E' un particolare tipo di finanziamento riservato a chi ha più di 60 anni, garantito da ipoteca su un immobile residenziale la cui durata, in generale, coincide con la vita del sottoscrittore. Questo strumento di finanziamento, già diffuso all’estero da tempo, può rappresentare una valida alternativa alla vendita della nuda proprietà dal momento che garantisce a chi lo sottoscrive di continuare ad abitare nell’immobile senza perderne la proprietà.

  • Sono insicuri e quindi agli studenti è proibito accedervi: è il caso cortili delle scuole Moscati, Volta, Feltrinelli, Manzoni, Donatelli Pascal, Beccaria, Curie Sraffa di Milano.  In alcuni casi, si tratta di situazioni che vanno avanti da anni, anche nove, nel caso del Liceo Volta.

    L’ultima protesta a fare clamore è quella della Moscati, che raccoglie medie e primaria: da cinque mesi i 650 alunni non possono uscire perché le recinzioni sono fuorilegge. Online è partita la petizione «Un’ora d’aria ti vorrei», 2.400 firme in pochi giorni. 

  • Revisione della geografia giudiziaria, atto secondo. E’ infatti in corso il programma ministeriale per la seconda riforma volta alla revisione degli uffici giudiziari delle Corti di Appello, ma non senza problemi.  E va bene razionalizzare, ridurre, semplificare per efficientare e migliorare un servizio ma quando a farne le spese sono i cittadini tutto appare quanto mai problematico. L’obiettivo di questa spending review, sommariamente, è quello di ridurre gli uffici giudiziari di secondo grado, assicurando che le Corti di Appello abbiano sede soltanto nel comune capoluogo di regione e che le relative circoscrizioni coincidano con il territorio della regione stessa.

  • IBAN

    Secondo quanto stabilito dalla Corte di giustizia dell'Unione Europea, le banche, le poste e tutti gli altri prestatori di servizi di pagamento non hanno nessun obbligo di verificare che l'Iban indicato corrisponda effettivamente al beneficiario di un bonifico o ad altra transazione. La decisione è arrivata in merito al caso aperto tra Tecnoservice e Poste italiane in seguito a un versamento eseguito a favore dell'azienda ma dove, a causa di un errore nell'Iban, questo è andato a favore di un altro beneficiario.

  • Latte

    I prodotti puramente vegetali non potranno più essere commercializzati con denominazioni come «latte», «crema di latte o panna», «burro», «formaggio» e «yogurt», che il diritto dell’Unione riserva ai soli prodotti di origine animale. Ciò vale anche nel caso in cui tali denominazioni siano completate da indicazioni esplicative o descrittive che indicano l’origine vegetale del prodotto in questione.

  • rimpatrio rifugiati UE

    In base al diritto europeo, un rifugiato in fuga da un Paese in cui rischia la tortura o altri trattamenti inumani vietati dalla Convenzione di Ginevra non può essere rimpatriato o respinto anche se lo status di rifugiato gli viene negato o revocato dallo Stato ospitante per validi motivi di sicurezza. E' quanto chiarito dalla Corte di Giustizia Ue in una sentenza pubblicata recentemente: i giudici sono stati chiamati a pronunciarsi sulla conformità delle disposizioni della direttiva Ue del 2011 sui rifugiati con quanto previsto dalla Convenzione di Ginevra, ponendo una serie di paletti rispetto al riconoscimento o rifiuto dello status di rifugiato.

  • corteappello

    Ieri, 16 gennaio 2017, la Corte d’Appello di Torino ha confermato che il diniego di iscrizione della testata ‘Prospettive Altre’, fondata da Ansi (Associazione Nazionale Stampa Interculturale) e dall’ong Cospe (Cooperazione per lo Sviluppo dei Paesi Emergenti), è discriminatorio. Il rifiuto era stato motivato con il fatto che una giornalista figlia di genitori peruviani, cresciuta a Genova e iscritta all’Ordine della Liguria, non avrebbe potuto ricoprire il ruolo di direttrice della testata, proprio a causa della cittadinanza – all’epoca del diniego, la giornalista era cittadina peruviana.

  • diseguaglianze in materia sanitaria italia

    La Corte dei conti afferma che nel Paese si sono create disuguaglianze in materia sanitaria, attraverso il Rapporto di coordinamento di finanza pubblica 2019: «Emergono le difficoltà a garantire in tutto il Paese adeguati livelli di assistenza, soprattutto per l’insufficienza della rete di assistenza domiciliare o di strutture specifiche rivolte ad anziani e disabili, l’eccessivo numero di parti cesarei primari e livelli di prevenzione al di sotto della soglia critica».

  • Il progetto "Agente0011: Missione Inclusione", realizzato da Cittadinanzattiva insieme a Cesvi, Actionaid, Amref, Vis, La Fabbrica e Uisp, tra le numerose attività in programma ha anche un corso on line realizzato dal Vis,  dedicato agli obiettivi di sviluppo sostenibile, dal titolo "la rilevanza dell'Agenda 2030 per una cittadinanza globale".

    Il corso è gratuito ed aperto a docenti di ogni ordine e grado, rappresentanti delle istituzioni locali, e operatori sociali. Il corso inizierà il 22 ottobre e durerà circa 5 settimane. E' possibile iscriversi fino al 17 ottobre.

  • Leadership Medicina

    Nell’anno accademico 2016/2017, sotto l’egida del Centro di Ricerca e Studi sulla Leadership in Medicina e dell’Alta Scuola di Economia e Management Sanitario (ALTEMS) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, si terrà la II edizione del Corso di Perfezionamento in Leadership in Medicina.

  • health

    L’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (ALTEMS) propone, per l’Anno Accademico 2016-2017, la seconda edizione del Corso di Perfezionamento in “Leadership in Medicina”.

    "In un momento storico caratterizzato da profondi cambiamenti epidemiologici, demografici, sociali, culturali ed economici, la sostenibilità di un sistema sanitario equo e universale è basata sulla capacità dei medici e dei professionisti sanitari non solo di partecipare direttamente alla gestione del sistema, ma soprattutto di sviluppare una visione del futuro, di pianificare l’adattamento del sistema rispetto alle variazioni del contesto sociale, di gestire la trasformazione e il cambiamento.

  • L’Italia non detiene il primato negativo dell’ultimo posto in classifica in tema di corruzione ma di sicuro non c’è molto da festeggiare: solo la Bulgaria in Europa sta peggio di noi ed il nostro Paese continua ad essere percepito come uno dei più corrotti dell’Occidente. Secondo la classifica annuale stilata da Transparency International, l'organizzazione della società civile leader globale nella lotta alla corruzione, l’Italia occupa il 61° posto al mondo e resta un’anomalia tra i Paesi europei più avanzati.

  • Cyclelogistic

    La risposta ai problemi del presente non sempre è nel futuro o nel progresso, a volte si trova nelle abitudini del passato. La bicicletta torna infatti ad essere un mezzo non solo attuale, ma estremamente strategico per il nostro presente e la Ciclologistica è oggi al centro di progetti e conferenze di livello Europeo. Il progetto Cyclelogistic, finanziato dalla Commissione Europea ed iniziato nel 2011, promuove l’efficienza energetica e l’uso delle biciclette nel settore dei trasporti.

  • cucchi maratona

    Anche quest'anno si svolgerà a Roma il Memorial in ricordo di Stefano Cucchi, un'iniziativa per ricordare Stefano, per chiedere verità e giustizia, per essere accanto alla famiglia e sostenere il suo coraggio. L’appuntamento è per domenica 2 ottobre, dalle 10 al tramonto, presso il Parco degli Acquedotti di Roma: l’evento sarà animato da una gara agonistica di 6 km e da una corsa non agonistica di 3 km che si svolgeranno la mattina all'interno del Parco. Per tutto il pomeriggio, poi, sono previsti concerti, incursioni culturali e teatrali, laboratori e attività per i più piccoli.

  • stefano cucchi maratona

    Il prossimo 31 ottobre, presso il parco degli Acquedotti a Roma, proprio nel luogo in cui Stefano Cucchi fu arrestato, si svolgerà una maratona simbolica, un memorial per ricordare il giovane deceduto, a distanza di sei anni dalla sua morte. E proprio da allora la sorella Ilaria ed i genitori di Stefano sono alla ricerca della verità, portando avanti una lunga e dolorosa battaglia con la speranza che oggi sulla morte del ragazzo si possa fare veramente chiarezza.

  • Nutrizione in Oncologia

    Nonostante la sua elevata frequenza e le due pesanti conseguenze, la malnutrizione nel malato oncologico è ancora un problema largamente sottovalutato, non riconosciuto e molto raramente trattato in maniera adeguata.
    Per questo motivo si è svolto alla Camera dei Deputati l’incontro che ha visto seduti allo stesso tavolo clinici, pazienti e rappresentanti delle istituzioni per valutare le azioni necessarie per assegnare alla terapia nutrizionale il suo ruolo decisivo: migliorare l’outcome dei pazienti oncologici e scongiurare decessi evitabili.

  • leucemia studio universita

    L'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia ha condotto una ricerca all'interno dell'area delle province di Modena e Reggio Emilia, ed evidenziato un aumento del rischio di leucemia infantile nelle aree urbanizzate a forte densità abitativa, a prescindere dal ruolo (ormai accertato) dell'inquinamento atmosferico da traffico e soprattutto dal benzene.
    Il prof. Marco Vinceti, uno degli autori del lavoro, per spiegare tale incremento di rischio, evidenzia, al di là dell'inquinamento atmosferico, cause infettive, legate alla maggiore densità della popolazione nelle aree fortemente urbanizzate.

  • Per sensibilizzare sull’esistenza di questa malattia, una rete internazionale delle associazioni di malati ha lanciato la campagna internazionale HDdennomore (“mai più nascosta”), con 3 appuntamenti chiave in Italia, promossi dalla Senatrice a vita Elena Cattaneo, che da vent’anni nel suo laboratorio all’università di Milano si dedica allo studio della malattia: martedì 16 maggio la campagna è stata presentata in Senato, alla presenza delle maggiori associazioni di malati; giovedì 18Papa Francesco, primo pontefice a pronunciare il nome del morbo di Huntington, ha ricevuto in Vaticano, in udienza speciale una rappresentanza di malati e delle loro famiglie provenienti da tutto il mondo.

  • 10997062 1404172266562639 1891924260 n

    Pubblicato un nuovo Bando dal Miur questa volta sul tema della sicurezza nelle scuole. Si tratta di un vero e proprio concorso di idee con l'obiettivo di individuare proposte progettuali per la promozione del tema della sicurezza nelle scuole. Possono partecipare tutte le scuole di ogni ordine e grado anche organizzate in reti.

  • piedibus

    A Corciano(PG) nell'ambito  della "Settimana Europea della Mobilità Sostenibile" si  svolgerà "Piedibus" .
    In allegato il programma ricco di impegni e attività.

  •  biblioteca libri

    Cittadinanzattiva Corciano con il contributo di molti, e in particolare di Lorena e di Doretta che hanno animato la raccolta, ha raccolto e donato 139 libri alla biblioteca del reparto oncologico di S.M. delle Grazie di Perugia. Per informazioni www.cittadinanzattiva.umbria.it

  • tasi

    La delibera del Comune di Corciano con la quale vengono previsti sconti sulla TASI fino ad un massimo del 50% per associazioni e cittadini impegnati nella riqualificazione degli spazi in cui vivono, attua quanto contenuto nell’art. 24 della legge 133 del 12.09.2014, che Cittadinanzattiva a livello nazionale ha fortemente sostenuto si promulgasse.

  • cenajpg

    Sabato 14 marzo dalle ore 19.30 Cittadinanzattiva Corciano e Ars Badiola organizzano una Cena solidale all'Ars Badiola VIa Circonvallazione 1. I proventi verranno devoluti alla Onlus Avanti tutta associazione che ha come slogan “Combattere il cancro …Si può... e si deve!!!”

  • european union 2015 02 18

    Sono aperte le registrazioni per il Forum “European cooperation on HTA: what’s next?” che si terrà a Brussels il prossimo 21 Ottobre. L'evento vedrà la partecipazione di Membri del Parlamento Europeo, rappresentanti degli stati membri e esperti chiave dell'HTA per discutere i piani attuali e futuri - post 2020 - sull' Health Technology Assesment, le sfide della cooperazione sul tema e i possibili futuri scenari. Ci si può registrare qui. Per approfondire (link in inglese)

  • giustizia copia

    Ogni anno nei confronti del Comune di Roma vengono promossi circa 60mila procedimenti giudiziari che possono durare in media dieci anni e il cui valore, considerando tutte le cause in corso, supera il miliardo di euro. Di questi contenziosi circa ottomila sono cause civili che potrebbero risolversi in pochi mesi attraverso il ricorso all'istituto giuridico della mediazione, risparmiando dieci milioni di euro l'anno e dare ossigeno ai tribunali intasati.

    La mediazione è uno strumento al servizio dei cittadini che potrebbe accelerare la soluzione delle controversie favorendo l'efficienza e il risparmio di risorse negli Enti Pubblici. Di questo si è parlato giovedì 6 aprile 2017 durante il convegno "Mediazione e Pubblica Amministrazione: problemi e opportunità" promosso da Unaep (Unione Nazionale Avvocati Enti Pubblici) che si è tenuto a Roma, in Campidoglio.

  • Sabato 18 febbraio a Milano il Comitato M’mpegno, in collaborazione con Cittadinanzattiva, ha organizzato il convegno/dibattito dal titolo:
    “SANITÀ IN LOMBARDIA. CURA DELLA PERSONA E ATTENZIONE AL TERRITORIO - STATO DELL’ARTE SULLA RIFORMA DEL 2015 E ULTERIORI SVILUPPI”.

  • reatotorturasubito

    Si è tenuto lo scorso 8 novembre presso la Sala della Regina della Camera dei Deputati il convegno “Reato di tortura e Commissione nazionale indipendente: l'Italia è ancora credibile in materia di diritti umani?”, organizzato dal Comitato Interministeriale per i Diritti Umani (CIDU) a cui Cittadinanzattiva è stata invitata a partecipare.  

  • giustizia riparativa
    Lunedì 12 dicembre 2016 si svolgerà a Bologna il convegno nazionale dell'Associazione Italiana Cultura Sport (AICS) sulla giustizia riparativa e sul ruolo della promozione sociale nella costruzione di comunità solidali. Cittadinanzattiva, che ha sottoscritto lo scorso 30 novembre un protocollo di intesa con AICS per sviluppare campagne di informazione e sensibilizzazione, progetti e iniziative di carattere sia nazionale che territoriale, parteciperà al convegno con un intervento di Laura Liberto, Coordinatrice nazionale di Giustizia per i Diritti, sul tema della tutela dei diritti e relazioni solidali in ottica riparativa.  
  • parkinson ct2bbd copia

    Il 25 maggio 2017 si svolgerà a Bari il VI Incontro di "Perkorsi - Le strade del Parkinson" alla presenza della Dott.ssa Paola Pisanti della Direzione Generale della Programmazione Sanitaria del Ministero della Salute, con la quale si parlerà degli aspetti innovativi del Piano Nazionale della Cronicità pubblicato il 15 settembre 2016 e dei criteri che ne hanno guidato la stesura.
    Il convegno è dedicato al progetto “Perkorsi”, il tour di Parkinson Italia Onlus che attraversa tutta la penisola italiana e che offrirà l’opportunità, attraverso una serie di incontri aperti al pubblico, di un confronto e un dibattito tra le persone interessate al tema della malattia di Parkinson.

  • contro la violenza24nov

    Nel nostro paese quasi 7 milioni di donne ha subito almeno una volta nella vita una violenza fisica o sessuale, e i dati sono preoccupanti, una vittima ogni due giorni e mezzo (rapporto Eures). Il più delle volte la violenza è compiuta tra le mura domestiche, dal un famigliare o comunque una persona nota.

    Per sostenere le donne nella loro battaglia ad ottenere una società più sicura – si legge nella nota dell’Asl Roma 4 –  è importante il sostegno da parte delle istituzioni pubbliche in caso di manifestazioni di violenza, ma anche una corretta informazione volta ai più giovani per contrastare quei comportamenti che possono sfociare in atti oppressivi e violenti.

  • sicurezza alimentare

    Il Parlamento Europeo ritiene che l’EFSA - Autorità europea per la sicurezza Alimentare - debba pubblicare i suoi studi sulla valutazione della sicurezza prima che un prodotto sia autorizzato per la vendita.

    La richiesta avviene a seguito dello scandalo del glifosato di un anno fa. L’EFSA, in quell’occasione, assolse l’uso del pesticida copiando quasi interamente l’analisi scientifica presentata dalla società Monsanto, titolare del prodotto. L’Autorità infatti non aveva condotto nessuna revisione indipendente degli studi scientifici sui potenziali impatti del glifosato sulla salute umana, prendendo per buona la valutazione presentata dall’azienda americana.

  • senza spreco

    Senza Spreco è un progetto educativo che nasce dalla cooperativa fiorentina le mele di Newton,che mira a ridurre gli effetti dello spreco alimentare, attraverso attività di sensibilizzazione e informazione all’interno delle scuole e in secondo luogo inserendo nuovamente nel circuito di vendita gli alimentati scartati dalla grande distribuzione.

  • contro il no profit invito libro moro 21 maggio

    Il 21 maggio, a partire dalle ore 18.30, la Confederazione Italiana Agricoltori ospiterà la presentazione del libro di Giovanni Moro presso il terrazzo dell'Auditorium "Giuseppe Avolio" in Via Mariano Fortuny 16. In una fase in cui Parlamento e Governo si apprestano a varare provvedimenti che si pongono l'obiettivo di riformare alcuni aspetti del cosiddetto "Terzo Settore", l'autore invita a riflettere su un universo tanto ampio e diversificato da essere difficilmente riconducibile ad un insieme omogeneo di organizzazioni che rispondono a caratteristiche analoghe, e il cui contributo all'interesse generale non è sempre così scontato.

  • volontariato partecipazione

    Una mamma di un bambino che frequenta la scuola Dante Alighieri di Sesto a Milano ha denunciato qualche giorno fa la richiesta da parte della scuola di pagare attività extracurriculari durante l'orario scolastico. Il Dirigente ha ricordato ad inizio anno alle famiglie che i progetti in programma per ampliare l'offerta formativa sono tutti a pagamento, l'ammontare richiesto è di 30 euro per bambino per la scuola primaria e secondaria di I grado, e 15 euro per bambini delle materne.

  • Si può o si deve pagare? E' obbligatorio o meno per iscrivere i propri figli a scuola? La verità sul contributo volontario è sempre a doppia faccia: da una parte il Ministero lo vieta, o almeno ne stabilisce la volontarietà come già nel nome, dall'altra molti Presidi lo impongono.

    "Il Miur - spiega Il Fatto quotidiano - ha chiarito che è una "violazione del dovere d'ufficio subordinare la regolarità dell'iscrizione degli alunni al preventivo versamento" di somme ulteriori rispetto alle normali tasse erariali. In molti istituti però i genitori si vedono chiedere dai 27 ai 200 euro annui pena la non iscrizione dei ragazzi ai corsi. I casi del Luzzatti di Mestre e dell'Istituto comprensivo di Padova, dove è partita anche una denuncia".

  • eppela tdm

    Aiutaci ad acquistare una stampante 3d per l’Istituto di ricerca, riabilitazione e rieducazione psicosensoriale di Aosta.
    Da anni l'IRP -  svolge delle indagini qualitative longitudinali e interventi riabilitativi delle funzioni cognitive danneggiate a causa di disabilità congenita o acquisita post incidente ma anche disfunzionali ad esempio nei disturbi specifici dell'apprendimento nel bambino.
    Per questo tipo di riabilitazione è fondamentale l'uso di strumenti visivi o tattili altamente sofisticati e ridefiniti sulle necessità dei singoli.
    La tecnologia delle stampanti 3D permette una produzione diretta e immediata dei dispositivi con un costo ridotto e la possibilità di avanzare più celermente nella ricerca scientifica cognitiva sui risultati dati dai nuovi strumenti tattili. 

  • Contrassegno disabili

    Dall'11 luglio scorso sono cambiate le regole per vedersi riconosciuto e ottenere il cotrassegno di invalidità per la propria autovettura. La novità è stata introdotta dal Ministero dei Trasporti che, con il parere n. 1567/2016, ha specificato che il rilascio del contrassegno invalidi non è strettamente legato alla presenza di una patologia degli arti inferiori, ma piuttosto, che chiunque soffra di limitate capacità di deambulazione, per qualsiasi tipo di patologia, può ottenere previo esame medico il certificato.

  • Al via la nuova edizione del progetto “Io Sono Originale”. Le iniziative di informazione e sensibilizzazione sul fenomeno della contraffazione saranno realizzate dalle AACC e finanziate dal Ministero dello Sviluppo Economico _Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.
    In linea con le attività degli anni passati verranno riproposti i due progetti che mirano a diffondere la cultura della lotta al falso. Nell’ambito del primo progetto, di cui Cittadinanzattiva fa parte, le città italiane saranno nuovamente testimoni del road show che nell’edizione precedente ha coinvolto tutta l’Italia con attività informative e di intrattenimento.

  • contraffazione bando

    Questo il titolo del Bando promosso da diverse associazioni di tutela dei consumatori, tra cui anche Cittadinanzattiva, che rientra in un percorso progettuale finalizzato ad informare e sensibilizzare ragazzi e giovani adulti sul fenomeno della contraffazione. Cittadinanzattiva si sta occupando del tema su più fronti, oltre che a livello nazionale con il tour e le attività della campagna "Io sono Originale", anche a livello locale, appunto, con il bando "Originali D'Autore".

  • Appuntamento alle 10.00 in Piazza di Porta San Giovanni (lato statua di San Francesco) per la prima tappa del tour nazionale del progetto Io Sono Originale. IO Sono ORIGINALE è un’iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico, promossa dalla DG Lotta alla Contraffazione–Ufficio Italiano Brevetti e Marchi che, tra le altre attività, prevede l’organizzazione di un road show nazionale per promuovere sinergie di contrasto al falso, divulgare la cultura della proprietà Industriale, diffondere la corretta informazione sui rischi per la salute e maggiore consapevolezza su comportamenti di acquisto “sicuri”.
    La prima tappa della nuova edizione del progetto si concentrerà sulla tutela dei pellegrini fornendo loro  informazioni sui prodotti contraffatti in particolare false benedizioni apostoliche, stemmi vaticani taroccati, gadget simulati e su come difendersi dal mercato del falso.

  • salute

    L'8 novembre ad Alessandria, presso la sala del Consiglio Provinciale, si è svolto il terzo incontro del percorso regionale "Dalla sanità visibile alla sanità invisibile:grandi rischi e grandi opportunità", organizzato in collaborazione con l"Arcobaleno del volontariato. Dopo il saluto del presidente della Provincia, Gialdi, Alessio Terzi, segretari regionale, ha illustrato i dati raccolto nell'ambito del programma nazionale "Fuori dall'ospedale, dentro le mura domestiche" in tutti i distretti della provincia sottolineando le criticità presenti nel coordinamento dei servizi di emergenza urgenza, nella organizzazione della medicina generale, nella visibilità delle reti di patologia e nella formazione dei PDTA e la ancora scarsa diffusione dei Piani personalizzati che garantiscano la concreta presa in carico dei malati cronici, oncologici e non autosufficienti e i costi che gravano sulle famiglie che si prendono cura dei propri malati (vedi le slide allegate). Il dott. Roberto Stura, coordinatore dei distretti della Asl di Alessandria ha replicato rivendicando l'esistenza di una buona rete di continuità assistenziale ma ammettendo anche la scarsa formalizzazione dei percorsi (che riduce la possibilità dei malati di accedere ai servizi n.d.r).

  • PercorsoRegionaleSanitaComunita

    Il 23 novembre, Ivrea ha ospitato la quarta tappa del percorso “Dalla sanità visibile alla sanità invisibile” promosso da Cittadinanzativa del Piemonte con l’adesione del Collegio Ipasvi di Federfarma, Simeu, Simg, Card, la collaborazione di AMAR Piemonte, CAPeD, CIA e AUSER, il patrocinio della Regione Piemonte, di ANCI e Federsanità del Piemontw,del Comune di Ivrea.
    I lavori sono stati aperti da Maria Adele Cattaneo, coordinatore di Cittadinanzattiva di Ivrea e dalla responsabile del Tribunale per i diritti del malato, Giuliana Bonino che hanno illustrato il percorso aperto dalla terza conferenza “Sanità e comunità locali” e la sua attuazione nei distretti sanitari del Canavese. Sono quindi intervenuti il Sindaco di Ivrea, Carlo Della Pepa che ha rappresentato in modo articolato il punto di vista degli enti locali e il dott. Giulio Fornero che ha illustrato le cinque raccomandazioni rivolte all’Italia dall’OMS e gli otto principi cardine della medicina centrata sul paziente.
    Si è quindi entrati nel vivo con la presentazione degli undici quesiti predisposti dalla assemblea territoriale di Cittadinanzattiva ai quali hanno replicato le dott.sse Paolina di Bari e Lavinia Mortoni responsabili dei due distretti del Canavese, è seguito un dibattito con l’intervento di varie associazioni locali.

  • diselgate

    A tre anni dallo scandalo Dieselgate, oggi sono ancora troppe le auto in circolazione sulle strade europee -43 milioni di diesel sporchi- e il loro numero continua a crescere. A denunciarlo è uno studio condotto dall’associazione Transport & Environment che oltre a fare il punto sulla quantità delle vetture “sporche” , dimostra come le vetture diesel che hanno superato il nuovo test su strada messo a punto dall'Unione Europea emettono nove volte la quantità legale di ossidi di azoto (NOx) se guidate in modo diverso rispetto alla guida tipica.

  • Continuano i seminari di formazione di Cittadinanzattiva nell'ambito del progetto "RAFFORZIAMO LA TUTELA".

    I prossimi incontri formativi dedicati alle sedi locali di Cittadinazattiva sono previsti il 19 dicebmre a Napoli e il 22 dicembre a Roma. 

    Le due giornate formative si pongono l'obiettivo di preparare gli operatori di sportello all'utilizzo della scheda informatica e a fornire gli strumenti di tutela da utilizzare al vericarsi di eventuali disservizi per il cittadino.

  • nonaspettare

    #Nonaspettare️. Partecipare agli #screeningoncologici è un tuo diritto, perché tutto quello che riguarda il tuo benessere e la tua salute è un diritto fondamentale Per il tumore del collo dell'utero, per tutte le donne dai 25 anni ai 65 anni, basta un semplice esame: il #PAPTEST 

    Prosegue la campagna informativa digital di Cittadinanzattiva–Tribunale per i diritti del malato sui principali social network, con hashtag #nonaspettare, di supporto al programma nazionale di screening per il cancro alla mammella, al colon retto e alla cervice uterina.
    L’obiettivo è quello di raggiungere una larga fascia della popolazione, informarla sui rischi di tali patologie e sull’importanza della prevenzione e ad aumentare, di conseguenza, l’adesione agli screening organizzati.

  • continua la lotta di cittadinanzattiva per stefano cucchi

    Il 5 giugno si è tenuta presso la Sala stampa del Tribunale Penale di Roma la conferenza stampa di Cittadinanzattiva per annunciare il ritiro dal primo processo sulla morte del giovane Stefano promosso nei confronti di medici ed infermieri dell’Ospedale Sandro Pertini e dei tre agenti di polizia penitenziaria. La Conferenza stampa è stata tenuta da Laura Liberto, Coordinatrice di Giustizia per i Diritti di Cittadinanzattiva, con la presenza di Ilaria Cucchi e degli avv.ti  Fabio Anselmo e Stefano Maccioni, che rappresenta Cittadinanzattiva nel processo, unica associazione costituitasi.

  • Continua il viaggio di Johnny

    Grande successo per le iniziative di Cittadinanzattiva. Cittadini di tutte le età hanno accolto Johnny a Roma e Bologna. Tra giochi e momenti informativi Johnny, il consumatore del terzo millennio, ha contribuito ad accrescere la conoscenza in tema di servizi pubblici locali, diritti dei passeggeri, e-commerce e sharing economy.
    Cittadini più consapevoli dei propri diritti e doveri, che sperimentano nuove forme e nuovi modi di fruire dei servizi.

  • Dal 5 al 7 dicembre Johnny è arrivato a Chiaravalle. Presso il Centro Commerciale "La Manifattura", dalle 10.00 alle 16.00, gli operatori di Cittadinanzattiva si sono resi disponibili per fornire informazioni e assistenza in materia di servizi pubblici locali, sharing economy, e-commerce e diritti dei passeggeri. Molte le richieste pervenute al desk del progetto che hanno dimostrato l’interesse dei cittadini e la necessità di approfondire la conoscenza dei propri diritti.

  • Catanzaro: 2 ottobre
    ore 9.30-13.30 Sala della Cultura, Palazzo della Provincia- Piazza Luigi Rossi
    Convegno "I percorsi diagnostici terapeutici assistenziali (PDTA) del paziente con cronicità.
    Nuovi strumenti per la presa in carico delle persone con Malattie Reumatiche Infiammatorie e auto-immuni e con Malattie Infiammatorie Croniche dell’intestino"

  • Cagliari: 29 settembre
    Palazzo Municipale, via Roma - Largo Carlo Felice 
    Cittadinanzattiva in festa per i 35 anni del Tribunale per i Diritti del Malato. Mostra fotografica sui diritti della Carta Europea dei Diritti del Malato. Informazioni, distribuzione materiale e gadget. Giochi e laboratori sui diritti, per bambini, ragazzi e famiglie.

    Cagliari: 30 settembre Palazzo Municipale, Sala Consiliare, via Roma
    ore 9.00 - 13.30 Convegno "Cittadini per un servizio Sanitario Pubblico più umano e accogliente.
    In allegato la locandina dell'evento.

  • johnny

    Continua il viaggio di Johnny che nel mese di luglio continuerà ad essere ospitato a Cagliari in diverse location per fornire informazioni e tutela ai cittadini sui temi dei servizi pubblici locali, dell'e-commerce e dei trasporti.
    L'iniziativa rientra nell'ambito del progetto "Johnny, il viaggio di un consumatore tra diritti disattesi, sharing economy e nuovi canali di acquisto", finanziato dal Ministero dello sviluppo economico e realizzato con l'obiettivo di diffondere consapevolezza tra i consumatori dei propri diritti e per offrire informazioni e tutela.

  • johnny copy

    Le vacanze sono quasi finite, le città si riempiono e tornano i problemi con i servizi pubblici locali? Quest’estate hai avuto difficoltà durante il tuo viaggio e vuoi far valere i tuoi diritti di passeggero?
    Il prodotto che hai acquistato per rendere la tua vacanza indimenticabile non è mai arrivato?
    Johnny viene in tuo soccorso. Chiamando il numero verde 800 744 053 oppure inviando un’ email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  un operatore ti fornirà tutte le informazioni e potrai ricevere assistenza specifica.

  • Come utilizzare assegni bancari

    Un’iniziativa di informazione che si coniuga con l’esigenza di una maggiore tutela e sicurezza a vantaggio di tutti i cittadini. L’ABI promuove un’iniziativa di sensibilizzazione per ricordare le principali regole di utilizzo del contante, degli assegni e dei libretti al portatore contenute nel Decreto legislativo n.231 del 2007 che disciplina la normativa di prevenzione dei fenomeni del riciclaggio dei proventi derivanti da attività criminose e di finanziamento del terrorismo aggiornata con il Decreto Legislativo 90 del 2017. Ciò sulla scia di quanto ha già effettuato in occasione delle novità introdotte a suo tempo dal Decreto legislativo n. 231 del 2007 sulla non trasferibilità degli assegni.

  • natura copy

    Nel libro “L’etichetta”, Dario Dongo al paragrafo 2.3 scrive che la dicitura delle contaminazioni crociate è obbligatoria mentre da più parti alcuni segnalano che tale dicitura è facoltativa. La dicitura in etichetta è obbligatoria o no? Ecco cosa risponde  Dongo sulla parte del Regolamento Comunitario 1169/11.Leggi l'intervista. "Io leggo l'etichetta" lancia la raccolta firme per impedire che scompaia dalle etichette dei prodotti italiani l'indicazione dello stabilimento di produzione. Firma la petizione

  • banca digi 2015 02 13

    Le Associazioni dei consumatori, Acu, Adiconsum, Adoc, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori hanno raggiunto un accordo per la sospensione della quota capitale per i finanziamenti alle famiglie anche tenendo conto di quanto previsto dalla Legge di Stabilità. L’Accordo è stato trasmesso al Ministero dell’economia e delle finanze e al Ministero dello sviluppo economico.

    Con l’accordo i firmatari hanno inteso ampliare le misure di sostegno alle famiglie in difficoltà nell’ambito del credito ai consumatori a medio e lungo periodo e hanno previsto tra i possibili beneficiari anche i soggetti che hanno subito sospensioni o riduzioni dell’orario di lavoro dovuta alla prolungata crisi economica. Entrambe le misure di sostegno non erano state fin qui previste in apposite iniziative.

  • Perché tanta gente preferisce la macchina ai mezzi pubblici? Perché la macchina è più comoda mentre sui mezzi pubblici c’è più confusione, e poi manca una vera cultura del mezzo pubblico. E se tutti prendessimo solo i mezzi pubblici? Non ci sarebbe più traffico! Perchè differenziare i rifiuti? Perché riciclare è meglio che buttare! Come produrre meno rifiuti?

  • consumatori gioco oca

    Un maxi gioco dell’oca farà da tappeto a Piazza Testaccio, sabato 9 maggio dalle ore 11.00 alle ore 13.00, per l’iniziativa “Consumatori che giocano” promossa da Cittadinanzattiva nazionale e Cittadinanzattiva Lazio, in collaborazione con la associazione sportiva Dream Team Roma e con il patrocinio del Municipio I di Roma.    

  • parlamento

    Cittadinanzattiva Onlus e Movimento Consumatori hanno presentato le osservazioni alla proposta di legge n. 3564, "Disciplina delle piattaforme digitali per la condivisione di beni e servizi e disposizioni per la promozione dell’economia della condivisione".

  • PROGETTOCONSULTAZIONEINSANITA

    Proseguono le attività del progetto “Consultazione sulla partecipazione civica in sanità”, realizzato con il contributo non condizionante di Novartis, che ha l'obiettivo di qualificare la partecipazione dei cittadini in sanità, contribuendo a rimuovere limiti e ostacoli che essa incontra nell'intero ciclo delle politiche pubbliche.

    Una nuova convocazione del Comitato è prevista per la seconda settimana di aprile, momento in cui grazie alle competenze specifiche dei membri esperti che ne fanno parte, emergeranno importanti contributi alla definizione finale della indagine, orientata ad individuare ostacoli e fattori facilitanti la partecipazione dei cittadini nelle pratiche di democrazia partecipativa attivate in ambito sanitario.

  • consultazione evento finale

    Presentazione finale del documento redatto lo scorso 30 e 31 gennaio, per individuare punti di forza, indice dei rischi e azioni per minimizzarli, per una partecipazione di qualità dei cittadini alle politiche sanitarie pubbliche.
    A produrlo 100 stakeholder della partecipazione – fra esponenti di istituzioni e di organizzazioni civiche, cittadini ed esperti – che si sono confrontati nel corso della “Consultazione sulla partecipazione civica in sanità”. L’evento si terrà il prossimo 16 maggio, dalle 15 alle 18 presso l’Istituto dell'Enciclopedia Italiana, Sala Igea, in Piazza dell'enciclopedia italiana 4, a Roma.

  • save the date

    Nuovi appuntamenti e nuove attività per il progetto Consultazione sulla partecipazione civica in sanità, realizzato ad Cittadinanzattiva con il contributo non condizionante di Novartis. 
    E' stata avviata una indagine qualitativa  per raccogliere e analizzare pratiche di democrazia partecipativa, e con l’obiettivo di restituirci un quadro più preciso di quelli che sono gli ostacoli e i fattori facilitanti la partecipazione dei cittadini nelle pratiche attivate. 
    L’indagine si è concentrata sulle attività più significative promosse dalle Istituzioni regionali e dalle Aziende Sanitarie (in particolare della Basilicata, Emilia Romagna, Piemonte, Provincia Autonoma di Trento, Puglia e Toscana) considerati come luoghi privilegiati di attivazione e realizzazione di processi partecipativi. 

  • COMITATO2INCONTRO

    L’11 aprile si è tenuto a Roma il secondo incontro del Comitato Scientifico del progetto “Consultazione sulla partecipazione civica in sanità”, realizzato con il contributo non condizionante di Novartis.
    Durante la riunione il Comitato ha condiviso un approfondimento sullo stato dell’arte della partecipazione in ambito sanitario frutto di studio e consultazione di una vasta documentazione che ha restituito un quadro normativo regionale eterogeneo e consentito di rintracciare elementi qualificanti e principali ostacoli nella letteratura sul tema. La seconda parte della giornata è stata dedicata all’indagine, che ha l’obiettivo di raccogliere informazioni e analizzare le pratiche di democrazia partecipativa attivate in ambito sanitario. Il confronto tra i membri del Comitato ha permesso di arricchire e delineare al meglio il disegno dell’indagine preliminare alla Consultazione.

  • eskyxjlf copia

    Lo scorso 6 dicembre si è tenuto a Roma l’incontro di insediamento del Comitato Scientifico del progetto “Consultazione sulla partecipazione in sanità”, promosso dal Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva. 
    Il progetto ha come obiettivi generali il favorire un maggior empowerment e coinvolgimento civico nell’ambito sanitario, e il fornire un contributo al superamento delle barriere ancora esistenti che impediscono ai cittadini di apportare contributi alle diverse fasi di cui si compone il ciclo delle politiche pubbliche.

  • Quali sono i diritti che i passeggeri in possesso di abbonamenti possono esigere nei confronti dei gestori dei servizi ferroviari ad Alta Velocità? L’Autorità di Regolazione dei Trasporti ha posto in consultazione pubblica un documento sulle "misure concernenti il contenuto minimo degli specifici diritti che i passeggeri in possesso di “abbonamenti” possono esigere nei confronti dei gestori dei servizi ferroviari ad Alta Velocità".

  • 8xmille scuola 2015 02 20

    Cittadini che modificano le proprie abitudini, ripensano le modalità di spostamento aprendosi anche all’utilizzo di più mezzi diversi, condividendo ed utilizzando la macchina, con risparmio in termini di costi e di tempo. Cittadini che non dovranno rinunciare all’esercizio dei propri diritti di utente. Tutto ciò potrà cambiare il concetto stesso di “trasporto pubblico locale”.

  • Infrastrutture obsolete e non adeguate, gestioni frammentate e poco efficienti del servizio sono responsabili di non poche inefficienze che pesano sui cittadini: acqua contaminata in alcune zone del nostro Paese, non adeguato trattamento delle acque reflue in specifiche città, tariffe in aumento per un servizio di acquedotto a intermittenza, specialmente in alcuni periodi dell’anno, ecc. A margine di ciò, si pensi che in media il 33% dell’acqua immessa nelle tubature (per tutti gli usi) viene persa a causa delle perdite di rete.

  • In occasione del Mese del Consumatore, e in particolare per celebrare la ricorrenza della Giornata Mondiale dell'Acqua che si celebrerà il prossimo 22 marzo, Cittadinanzattiva lancia la seconda edizione della consultazione civica su questo tema.
    Infrastrutture obsolete e non adeguate, gestioni frammentate e poco efficienti del servizio sono responsabili di non poche inefficienze che pesano sui cittadini: acqua contaminata in alcune zone del nostro Paese, non adeguato trattamento delle acque reflue in specifiche città, tariffe in aumento per un servizio di acquedotto a intermittenza, specialmente in alcuni periodi dell’anno, ecc. A margine di ciò, si pensi che in media il 33% dell’acqua immessa nelle tubature (per tutti gli usi) viene persa a causa delle perdite di rete.

  • Lo scorso 8 giugno l'Antitrust, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, ha avviato il procedimento CV /142 verso la All Assistance srl in merito alle condizioni di contratto di assistenza e consulenza e della tutela dei danneggiati in ogni forma.
    In particolare il procedimento aveva ad oggetto alcune delle clausole contenute nei moduli contrattuali che la società fa sottoscrivere ai propri clienti e ritenute vessatorie per le quali è stata aperta una consultazione pubblica cui Cittadinanzattiva ha partecipato fonrendo un contributo fattivo con osservazioni specifiche inoltrate all'Autorità di riferimento.

  • Il Consiglio UE, svoltosi il 1 Ottobre in Lussemburgo, ha approvato formalmente le nuove regole che eliminano le tariffe roaming nell’Unione Europea dal 15 giugno 2017. Ora il documento passa al Parlamento, che dovrebbe adottare il testo nella prossima sessione plenaria, prevista per la fine di ottobre. Dopo questo passaggio la legge sarà pubblicata, presumibilmente a novembre, nella Gazzetta Ufficiale Europea ed entrerà in vigore tre giorni dopo. Leggi di più.

  • Il prossimo luglio gli utenti del servizio radio televisivo dovrebbero ricevere la bolletta elettrica anche con la parte relativa al canone Rai, ma sarà rispettata tale data? Il Consiglio di Stato è stato, infatti, chiamato a esprimersi sulla questione prima della promulgazione dell'atto normativo, e con un parere ad hoc, ha rilevato diverse mancanze e criticità. Tra tutte, quella più palese afferisce alla assenza di un “qualsiasi richiamo ad una definizione di cosa debba intendersi per apparecchio televisivo”.

  • 0001

    È finalmente giunta la sentenza del Consiglio di Stato sulla questione ISEE, con la pronuncia a favore dei ricorrenti, quindi con l’esclusione dell’indennità di accompagnamento dal calcolo dei redditi per la determinazione della situazione economica. Notizia positiva ma ancora da implementare nel sistema: infatti sarà necessario che il Governo recepisca la sentenza e intervenga per modificare il decreto nella parte relativa.

  • Il Comitato europeo dei diritti sociali, un organismo del Consiglio d'Europa che raggruppa 47 Paesi, nella relazione sull'applicazione della Legge 194 sull'interruzione volontaria di gravidanza ha stabilito che l'Italia "viola il diritto alla salute delle donne" che vogliono abortire, poiché esse incontrano "notevoli difficoltà" nell'accesso ai servizi per l'Interruzione volontaria di gravidanza, anche per l'alto numero di medici obiettori di coscienza. Secondo i calcoli, tali professionisti sono presenti in una misura media di sette su dieci.

  • CAMBIA E VAI CONSIGLI UTILI

    La settimana europea della mobilità 2018, quest’anno con lo slogan Cambia e vai, vuole porre l’attenzione sull’importanza della multimodalità e sul ruolo che ognuno di noi ha nel ripensare le proprie abitudini di mobilità anche scegliendo dei mezzi meno inquinanti in sostituzione o integrazione dell’auto, sperimentando nuove forme di mobilità. Cittadinanzattiva partecipa anche quest’anno con numerose iniziative sul territorio che è possibile consultare nell’agenda appuntamenti per scoprire quella più vicina. 

    Ma concretamente cosa possiamo fare per contribuire al cambiamento?
    Ecco qualche consiglio utile per una mobilità più sostenibile

  • vacanzeconifiocchi

    La campagna Vacanze coi Fiocchi riparte!
    Come ogni anno sul sito web Vacanze coi Fiocchi potrete trovare utilissimi consigli per mettervi alla guida per i luoghi di villeggiatura in assoluta sicurezza. Sono tanti i comportamenti prudenti da adottare al volante specialmente durante il periodo estivo che non è possibile fare a meno di consultare il pratico web site vacanzecoifiocchi.it
    In aggiunta, il segretario di Cittadinanzattiva Antonio Gaudioso, ospite in studio alla RAI nella trasmissione "Parlamento Settegiorni" (a partire dal 30° minuto) suggerisce dove porre la massima attenzione sia nel momento della prenotazione del luogo di destinazione che per le soluzioni di indennizzo e risarcimento.

  • consenso informato 1

    Secondo una recente ordinanza della Corte di Cassazione (n. 6449/2019), se manca il consenso informato i sanitari sono tenuti a risarcire il paziente delle conseguenze dannose derivate da un intervento anche se questo è stato correttamente eseguito e tale correttezza sia stata accertata in giudizio. Questo il principio sancito dalla Corte, secondo cui la necessità del consenso informato - che rappresenta un passaggio fondamentale per informare adeguatamente il paziente delle possibili conseguenze negative dell'intervento - anche prima dell’entrata in vigore delle norme che lo hanno regolamentato, era desumibile dai principi generali dell’ordinamento.

  • consenso informato

    Un opuscolo per i cittadini e gli oepratori sanitari sul consenso informato e le disposizioni anticipate di trattamento (c.d. DAT), elaborato a partire da quanto stabilisce la legge 219 del 2017.

    A pubblicarlo è Cittadinanzattiva Toscana, dopo i lavori sul tema della cronicità e dei suoi percorsi, effettuati nell'ambito del progetto "In Dialogo" di cui abbiamo parlato nelle scorse newsletter.

  • Giovani studenti che diventano informatori di prossimità presso la popolazione adulta e anziana su come proteggersi dal terremoto; altri che promuovono iniziative laboratoriali, artistiche e pratiche per ridurre l’utilizzo della plastica a scuola e in famiglia; intere scolaresche che diffondono, tra i pari e la comunità di riferimento, competenze ed informazioni sulla salute e il benessere. Sono queste le buone pratiche condotte da tre scuole premiate con la XIII edizione delPremio Vito Scafidi, promosso da Cittadinanzattiva e consegnato oggi a Roma presso l’Istituto della Enciclopedia Italiana.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.